Cerotti punti neri: 🥇Migliori 10 da scegliere + Consigli per cerotti fai da te!

Cura del Viso

Cerotti punti neri: 🥇Migliori 10 da scegliere + Consigli per cerotti fai da te!

Pubblicato il

Punti neri? Alzi la mano chi non storce il naso scoprendo questo inestetismo sulla propria pelle o su quella altrui. Un viso che abbonda di punti neri può arrivare a compromettere la nostra sicurezza quando incontriamo qualcuno da vicino.

Pur trattandosi tutto sommato di un fenomeno piuttosto naturale, non si può negare che il loro brutto aspetto ci faccia sentire sporche e poco curate. Non vogliamo passare per persone dalla scarsa igiene, vero? Inoltre su una pelle ricca di punti neri il make-up ha una tenuta minore, e questo è un altro ottimo motivo per combatterli.

Per fortuna i metodi per tenere sotto controllo il problema oggi sono numerosi, e questa guida ti svelerà tutti i segreti di una soluzione decisamente comoda: i cerotti per punti neri, anche detti strisce o patch.

Ecco la nostra classifica dei migliori cerotti per punti neri:

  1. Strisce Purificanti Australian Tea Tree di Beauty Formulas;
  2. Nivea Visage Clear-Up Strip;
  3. Bioré Assortimento di Cerotti Naso + Viso;
  4. MEDca Deep Cleansing Pore Strips;
  5. Garnier Pure Active Charcoal;
  6. Diadermine Strisce al Carbone Attivo;
  7. Balea Clear-Up Strips;
  8. Neutrogena Visibly Clear;
  9. Holika Holika Kit Rimozione Punti Neri;
  10. Scobuty Cerotti Punti Neri da Naso per Uomo.

Andremo a vederli uno per uno valutandone pregi e difetti (questi ultimi sono molto pochi, visto che si tratta dei migliori prodotti sul mercato!). Così scoprirai come sono fatti i cerotti per punti nericome funzionano e avrai tutte le informazioni su come scegliere quelli più adatti alla tua pelle. Ma non è tutto!

Siccome ci teniamo a coccolare i nostri lettori, ti daremo anche dei consigli per preparare da sola i tuoi cerotti per punti neri personalizzati. Infatti se è vero che comprarli è facile ed economico, la soddisfazione di prendersi cura della propria pelle con ingredienti tutti naturali e prodotti fatti in casa non ha prezzo. Oltretutto il fai-da-te nel mondo beauty oggi è anche assai di moda.

Infine faremo anche un ripasso specifico su cosa sono i punti neriperché vengono, e quali sono (oltre ai cerotti) gli altri modi per occuparsene al meglio. Ossia: da come prevenirli fino a come farli sparire. Quindi rimani con noi fino alla fine! Buona lettura!

Migliori cerotti punti neri â€“ tabella introduttiva di Soluzione.Online:

💰Quanto costano:5 € – 20 €
👍Più economici:Visage Clear-Up StripPure Active CharcoalHolika Holika
🥇TOP 3:Bioré Cerotti Naso + VisoNeutrogena Visibly ClearPure Active Charcoal
🤔Opinioni:Positive [4,8/5 media]
💪Ideali per:Chi soffre di punti neri e pori occlusi e vuole prodotti che aiutino a liberarli e a pulirli in profondità
Migliori cerotti punti neri da scegliere oggi: introduzione

Indice

Strisce Purificanti Australian Tea Tree di Beauty Formulas: cos’è e quali sono i benefici

Incominciamo con un marchio inglese, Beauty Formulas, che offre un prodotto sicuro, valido e conveniente. Il suo nome completo, che traduciamo dall’inglese, è: Strisce Purificanti per Pori del Naso all’Albero del Tè Australiano (Australian Tea Tree). Vediamo un po’ di che si tratta, sapendo che il destinatario ideale sono le pelli grasse.

Cerotti Tea Tree contro i punti neri
All’estratto di albero del tè: una soluzione innovativa, delicata ed efficace contro i punti neri

La scatola contiene 6 cerotti per il naso. Il che non vuol dire che i punti neri del naso siano diversi da tutti gli altri, ma che queste strisce hanno un design mirato per aderire al meglio a questa zona del viso. Di solito il naso è l’area dove si accumula il maggior numero di punti neri, quindi conviene proprio partire da qui nella nostra lotta!

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

Il funzionamento delle Strisce Purificanti Australian Tea Tree Ã¨ quello tipico di tutti i cerotti per punti neri. Ogni striscia è impregnata su un lato di una miscela di sostanze che, al contatto con la pelle umida, diventano collose e fanno aderire a sé la parte più superficiale del punto nero. Questo viene quindi catturato proprio come una mosca al miele, e viene via insieme al cerotto quando te lo togli.

Il poro che ospitava il punto nero rimane completamente svuotatopulito come si deve. Una tecnica semplice e pratica! I cerotti poi sono quasi sempre arricchiti da qualche sostanza di varia natura, naturale o sintetica. Mentre la striscia è in posa vengono anche trasferite alla pelle diverse proprietà benefiche.

Quali sostanze speciali troviamo nelle Strisce Purificanti Australian Tea Tree? Il nome stesso ci dice che la prima è l’estratto di foglie del Tea Tree, una pianta che cresce appunto in Australia e che possiede ricchissime proprietà antibatteriche e antisettiche. Si usa in tutti quei casi dove conviene lenire la pelle ed evitare il rischio di arrossamenti, irritazioni e simili.

La seconda aggiunta è l’estratto di amamelide, pianta coltivata negli USA e in Europa. Si trova spesso in cosmesi per il suo alto valore protettivo delle pareti dei vasi sanguigni, in particolare contro problemi come couperose e capillari fragili. E similmente all’estratto del Tea Tree, anche questo decongestiona la pelle.

Beauty Formulas Australian tea tree deep cleansing nose pore strips - 6 strips by Beauty Formulas
18 Recensioni
Beauty Formulas Australian tea tree deep cleansing nose pore strips - 6 strips by Beauty Formulas
  • Beauty Formulas Australian tea tree deep cleansing nose pore strips - 6 strips
  • 6 strips

Così il naso è doppiamente protetto dal rischio di arrossamenti eccessivi alla fine del trattamento con i patch. Sappi solo che un lieve rossore quando togli la striscia è normale, ma solitamente scompare entro pochi minuti. Ora commentiamo ancora un po’ la formula di questi cerotti.

Ingredienti

Oltre ai 2 estratti naturali indicati, la ricetta delle Strisce Purificanti Australian Tea Tree di Beauty Formulas Ã¨ impregnata degli ingredienti che servono per dare l’effetto adesivo al cerotto. Troviamo quindi:

  • Un composto chimico a base di olio di mandorla, con proprietà emollienti (tipiche degli oli vegetali), emulsionanti e lubrificanti;
  • Glicerina, usata spessissimo per la sua capacità di conferire la giusta consistenza ai composti;
  • 2 composti sintetici specifici per l’aderenza alla pelle, non irritanti, che nelle proporzioni impiegate sono assolutamente sicuri.

Indicazioni e consigli

Lavati bene il viso con acqua calda, senza lasciare residui di sapone, lozioni o creme. Poi asciugati, ma lascia il naso interamente bagnato, perché i cerotti per punti neri non funzionano senza l’incontro con l’acqua. Con mani invece ben asciutte, separa una striscia Australian Tea Tree di Beauty Formulas dal suo supporto in plastica trasparente, e applicala subito sul naso con il lato più liscio rivolto verso la pelle.

Il cerotto sfrutta l’umidità del naso bagnato per catturare il punto nero, picchettalo quindi su tutta la sua superficie per almeno 10 secondi affinché aderisca alla perfezione. Lascialo agire per 10-15 minuti: sentirai che più il tempo passa, più esso tende a indurirsi. Alla fine sarà diventato completamente rigido, puoi toglierlo con delicatezza partendo dai lati. Noterai la differenza!

Qui per la pagina ufficiale.

Nivea Visage Clear-Up Strip: cos’è e quali sono i benefici

Passiamo ora a uno dei marchi cardine del mondo beauty, facile da reperire ovunque: supermercati, negozi, e direttamente a casa comprando online. Parliamo di Nivea: con Nivea Visage Clear-Up Strip abbiamo dei cerotti ideali per pelli normali e miste. Per i pori non solo del naso ma di tutta la zona T, cioè anche fronte e mento.

Cerotti Nivea contro i punti neri
Nivea: i cerotti contro i punti neri per la zona T e per il mento

I punti neri infatti non scherzano nemmeno lì, perciò Nivea ha ideato una formula che agisce in modo mirato sulle impurità delle varie parti del viso. La confezione infatti contiene 6 cerotti di cui 4 sono per il naso, mentre gli altri 2 hanno forma diversa, simile a un triangolo, per fronte e mento. Sono confezionati individualmente per una maggiore freschezza e igiene.

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

La composizione di questo prodotto è simile all’altra descritta in precedenza. Ma non uguale! Le Nivea Visage Clear-Up Strip sono infatti contraddistinte dall’estratto essenziale di limone, il citral limonene. È una sostanza naturalmente presente nella scorza del limone e in altri agrumi, ed è utile come sgrassante e purificante.

Il limone infatti funziona non solo nella pulizia degli ambienti, ma anche sulla pelle contro gli eccessi di sebo! Inoltre il suo ottimo aroma lo rende spesso usato per bilanciare le fragranze dei prodotti beauty. La pelle ne esce quindi profumata e senza impurità.

Offerta
Nivea Visage Cleansing Clear-Up Strips
796 Recensioni
Nivea Visage Cleansing Clear-Up Strips
  • Contiene 6 cerotti: 4 cerotti naso, 2 cerotti fronte/mento
  • Compatibilità cutanea dermatologicamente comprovata
  • Produttore: Beiersdorf

Ingredienti

Oltre al limonene, la formula Nivea contiene profumo, glicerina e alcune sostanze sintetiche: si tratta di due siliconi e un parabene, che servono per conferire la giusta consistenza e solubilità all’adesivo. In queste micro-proporzioni sono innocui, ma qualche purista dell’eco-bio potrebbe volersi volgere verso qualche altro marchio. Per fortuna le formule sono tante e accontentano tutti!

Infine, il biossido di titanio Ã¨ qui inserito come opacizzante. Perché una pelle con punti neri è spesso una pelle a tendenza lucida, quindi questo ingrediente aiuta. Finiti gli ingredienti, vediamo ora i consigli d’uso!

Indicazioni e consigli

Usa le tue Nivea Visage Clear-Up Strip esattamente come spiegato in precedenza. Ricorda solo che se hai la pelle delicata e senzibile, che non reagisce bene a trattamenti come il peeling e le maschere peel-off, allora è meglio evitare anche questo tipo di cerotti, perché l’effetto sulla cute è simile e potrebbe darti fastidio. Un’altra avvertenza: il limonene è un potenziale allergene, perciò se sai di essere sensibile a questo componente è meglio non usare il prodotto e chiedere consiglio al medico.

Qui per la pagina ufficiale.

Bioré Assortimento di Cerotti Naso + Viso: cos’è e quali sono i benefici

Parliamo adesso di un marchio che ha fatto della lotta alle impurità dei pori una missione speciale: Bioré! Abbiamo scelto la sua confezione Assortimento di 14 Cerotti Purificanti Naso + Viso, ritenendo che dove possibile sia meglio fare scorta abbondante di queste preziose strisce. Ma se le vuoi solo provare, sono disponibili anche confezioni Bioré con dentro meno pezzi.

Bioré - cerotti contro i punti neri
Soluzione completa in due cerotti Рcontro i punti neri Рby Bior̩

Nella scatola troviamo dunque 2 tipi di cerotti: quelli specifici da naso e quelli viso, i quali possono essere utilizzati ovunque ci siano pori da correggere. Vanno bene per tutti i tipi di pelle. Utilizzati con regolarità, aiutano anche a rallentare la formazione stessa dei punti neri, poiché i pori puliti di frequente e nel modo corretto si ostruiscono più lentamente!

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

Cerotti Purificanti Naso + Viso di Bioré si servono di un’innovativa tecnologia che l’azienda ha battezzato C-Bond, la quale potenzia l’effetto purificante. Sfrutta il potere delle cariche elettrostatiche: siccome i punti neri sono carichi negativamente, e il cerotto invece è studiato per avere una carica positiva, i punti neri vengono attratti dal cerotto proprio come un magnete. Vengono via ancora più facilmente.

BIORÉ Assortimento di 14 cerotti purificanti, naso + viso
27 Recensioni
BIORÉ Assortimento di 14 cerotti purificanti, naso + viso
  • Questi cerotti agiscono come un magnete per catturare e liberare la pelle...
  • La tecnologia C-Bond caricata positivamente, attirerà come un magnete le impurità...
  • Le toppe per il naso sono progettate solo per questa zona, mentre le toppe per la...
  • Elimina settimane di accumulo di sporco in soli 10 minuti senza aggredire la pelle.

Come sostanze benefiche, nelle strisce Bioré troviamo la silice, assorbente e opacizzante, e il tocoferolo, ossia la vitamina E per il viso. Questa è diffusissima in cosmesi in quanto agisce a tutto tondo per il buono stato della pelle, ed è anche un ottimo conservante. Le due sostanze sono accompagnate da un prezioso estratto che abbiamo già incontrato: l’estratto di amamelide, per far sì che la pelle non si arrossi troppo.

Ingredienti

L’ottima formula dei Cerotti Purificanti Naso + Viso Bioré Ã¨ arricchita da idrossido di alluminio, usato come emolliente e umettante. Anche qui tra gli ingredienti troviamo qualche silicone, ma sempre in piccolissime dosi. Ci sentiamo di consigliare questo prodotto perché la sua tecnologia specifica per ripulire i pori è davvero ben studiata ed efficace.

Indicazioni e consigli

Per le strisce Bioré bastano 10 minuti di posa per andare a eliminare lo sporco e il grasso accumulatosi nei pori per settimane. Le strisce da naso vanno leggermente piegate prima di separarle dalla loro plastica protettiva, così aderiranno meglio. Le altre, avendo una forma particolarmente regolare (a rettangolo) sono comode anche da essere tagliate in due, per trattare ad esempio le guance invece della fronte.

Qui per la pagina ufficiale.

MEDca Deep Cleansing Pore Strips: cos’è e quali sono i benefici

MEDca Ã¨ un marchio tutto dedicato al benessere del viso, sempre con ottimi risultati e prezzi competitivi, perciò si merita una menzione nella nostra classifica dei migliori cerotti per punti neri. La confezione che ti presentiamo si chiama Deep Cleansing Pore Strips, cioè strisce per la pulizia profonda dei pori.

cerotti punti neri - il risparmio di MEDca
MEDca offre un pack da 48 – in versione risparmio

Si tratta di un pack in vendita in offerta speciale e che contiene 2 scatole, ciascuna con dentro 48 pezzi. In totale quindi ottieni 96 cerotti, tutti incartati singolarmente. Metà sono specifici per il naso, l’altra metà per le tutte le altre aree problematiche del viso. Non rimarrai mai senza, e tutta la famiglia potrà beneficiarne.

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

La ricetta di questi cerotti è particolarmente semplice: giusto le componenti base che garantiscono la rimozione dei punti neri e il buon restringimento dei pori alla fine. Qualcuno forse avrebbe gradito trovare anche un estratto vegetale o una profumazione, ma MEDca in questo caso punta all’essenzialità. Il che non significa che i Deep Cleansing Pore Strips siano meno efficaci!

Deep Cleansing Blackhead Pore Strips - Confezione da 96 peel - Off Blackhead Remover e Pore Unclogging Strips per naso e viso, mento, fronte e pelle dall'aspetto...
177 Recensioni
Deep Cleansing Blackhead Pore Strips - Confezione da 96 peel - Off Blackhead Remover e Pore Unclogging Strips per naso e viso, mento, fronte e pelle dall'aspetto...
  • SUPERIOR Pore Cleanser - Rimuovere olio, sporcizia e punti neri: I nostri nuovi e...
  • IPOALLERGENICO grande per tutti i tipi della pelle: Le strisce sono fatte di...
  • SINGOLARMENTE AVVOLTI e facile da usare: Queste strisce brufolo sono profondamente...
  • PERMANENTE rimozione di comedone: La nostra striscia di pulizia profonda è l'ultimo...

I pori risultano ben ripuliti, la pelle torna liscia e più gradevole alla vista e al tatto. Lo sporco e il grasso del punto nero vanno via completamente. Le parti che hai trattato ora sono pronte per accogliere i tuoi prodotti di bellezza preferiti, come una crema idratante oppure direttamente il trucco.

Ingredienti

I cerotti per punti neri Deep Cleansing Pore Strips di MEDca si basano su una formula chimica semplice ed efficace. Oltre agli ingredienti soliti che creano l’effetto adesivo, troviamo il Thayers, un composto ricavato a partire dall’aloe vera. Si tratta di un buon astringente che scoraggia i pori dall’aprirsi nuovamente dopo la pulizia, così lo sporco rimane lontano più a lungo.

Indicazioni e consigli

Lascia in posa il tuo cerotto MEDca per 10-15 minuti, finché non diventa completamente rigido. Alla fine, nel caso in cui ti risultasse troppo indurito da rimuovere, ti basta bagnarlo per farlo tornare subito morbido e più facile da staccare. Non usare i cerotti su capillari in evidenza, ferite o brufoli (per questi ultimi esistono i cerotti specifici).

Qui per la pagina ufficiale.

Garnier Pure Active Charcoal: cos’è e quali sono i benefici

Passiamo ora a un altro gigante del mondo beauty: Garnier. La sua gamma Skin Active si propone di correggere gli inestetismi cutanei e apportare benessere a tutti i livelli della persona, sempre a partire dalla pelle che indossa! La confezione dei cerotti Pure Active Charcoal contiene solo 4 strisce, ma di qualità veramente ottima.

cerotti punti neri al carbone attivo di Garnier
Garnier con il suo cerotto al carbone attivo

Se vuoi partire con un numero basso di pezzi per capire se fanno per te, questa è una buona opzione. Questi cerotti vanno bene per tutto il viso, e a differenza degli altri visti finora sono di colore nero. Infatti si distinguono per un principio attivo particolare: il carbone. Vediamo i dettagli.

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

I cerotti Garnier Pure Active Charcoal si fondano sulla polvere di carbone vegetale per massimizzare l’effetto benefico sui pori da trattare. Il carbone è un elemento molto poroso, utilizzatissimo sin dai tempi antichi per trattare diverse problematiche non solo cutanee ma anche interne. Sulla pelle ha un forte potere assorbente e astringente, deterge e purifica.

Garnier Viso Pure Active Charcoal Contro Punti Neri, 4 Strisce
216 Recensioni
Garnier Viso Pure Active Charcoal Contro Punti Neri, 4 Strisce
  • Cerotti detergenti contro i punti neri
  • Ottimo per la zona T: naso, fronte, mento
  • Efficace in 15 minuti
  • Dermatologicamente testato

Va bene anche per le pelli più grasse e le lascia ripulite in profondità, pronte ad accogliere una base trucco o la tua crema solare di fiducia. Inoltre i pori, per via dell’effetto astringente, faranno più fatica ad aprirsi di nuovo e ad accogliere sporco e impurità. Quindi un uso regolare delle strisce al carbone li aiuta ancora di più.

Ingredienti

La formula è a base di davvero pochi ingredienti oltre al carbone, merito dei laboratori Garnier che hanno saputo combinarli e ottimizzarli al meglio. Invece che della tradizionale glicerina, il giusto grado di densità e viscosità dei cerotti Pure Active Charcoal Ã¨ dato dall’ossido di ferro, che rientra tra le sostanze bio. Questo possiede anche proprietà opacizzanti, perciò la pelle gradisce.

Indicazioni e consigli

Lascia agire i cerotti Garnier Pure Active Charcoal da 10 a 15 minuti, poi rimuovili e lascia disarrossare la pelle per qualche minuto. Se necessario, risciacquala da eventuali residui di colore nero. Tieni le strisce fuori dalla portata dei bambini!

Qui per la pagina ufficiale.

Diadermine Strisce al Carbone Attivo: cos’è e quali sono i benefici

Rimaniamo in tema di carbone con le Strisce al Carbone Attivo dei laboratori francesi Diadermine. Il marchio è molto conosciuto e apprezzato oltralpe, perciò la qualità di questo prodotto non ci ha stupiti. Vediamo subito come si caratterizzano questi cerotti, che trovi in confezione da 6.

Diadermine Strip per punti neri
Le strip contro i punti neri di Diadermine

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

Le Strisce al Carbone Attivo di Diadermine funzionano proprio come quelle di cui abbiamo appena parlato. Il carbone attivo Ã¨ probabilmente, al momento, la migliore tecnologia per i cerotti per punti neri. Anche perché è un ingrediente tutto vegetale ottenuto dalla combustione del legno, quindi la sua presenza nell’INCI va solitamente a prendere il posto di sostanze meno naturali che non a tutti piacciono.

Diadermine - Strisce al carbone attivo per pelli miste, 6 strisce
496 Recensioni
Diadermine - Strisce al carbone attivo per pelli miste, 6 strisce
  • L'eccesso di sebo e le impurità possono portare a pori ostruiti provocando...
  • Pulire perfettamente il viso, poi bagnare la zona su cui si desidera applicare il...
  • Pulire le mani, aprire la bustina e staccare la pellicola trasparente del strisce.
  • Applicare la parte brillante del Strippe sulla zona scelta. Levigare la striscia e...

Ingredienti

La formula al carbone vegetale di Diadermine Ã¨ molto simile a quella del prodotto precedente, rispetto al quale queste strisce non sono da meno. La differenza principale è che nelle Strisce al Carbone Attivo Diadermine Ã¨ presente anche una leggera fragranza. Per il resto la scelta del consumatore dipenderà soprattutto dalla preferenza di brand, dal prezzo e dalla quantità dei cerotti che preferisce ricevere.

Indicazioni e consigli

Il produttore consiglia di utilizzare una o più strisce la mattina, dopo la consueta detersione del viso. Questo per 2 o 3 volte la settimana, non di più, a seconda del tuo livello di sensibilità cutanea e la condizione dei tuoi pori. Le Strisce al Carbone Attivo di Diadermine sono pensate specificamente per pelli miste.

Qui per la pagina ufficiale.

Balea Clear-Up Strips: cos’è e quali sono i benefici

Spostiamoci ora in Germania per parlare di un brand adorato dalle consumatrici di questa nazione. Balea Ã¨ un marchio di DM, la grossa catena di negozi tedeschi che si occupa soprattutto di prodotti beauty e cibi bio. DM pone particolare attenzione al proprio marchio Balea, mantenendolo a un prezzo vantaggioso pur non rinunciando alla qualità.

Cerotti con estratto di fiori di loto Balea contro i punti neri
Cerotto contro i punti neri? Questa è la proposta di Balea

I cerotti per punti neri Clear-Up Strips Balea quindi sono un’ottima soluzione per chi cerca un buon prodotto spendendo poco. Si trovano in confezione da 6, come molte delle strisce in commercio. Il prodotto è interamente vegano!

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

I principi attivi naturali delle Clear-Up Strips di Balea sono 3, ottimamente selezionati:

  • Estratto di fiore di loto asiatico. Questo prezioso fiore vanta proprietà astringenti e rinfrescanti, assai utili quando si ha a che fare con pori da sgrassare;
  • Olio essenziale di Ylang Ylang. Apprezzato ingrediente di molti cosmetici, aiuta a regolare la produzione del sebo nei follicoli, astringe i pori e lenisce la pelle.
  • Infine troviamo anche qui l’estratto di amamelide, che come già accennato decongestiona la pelle più a rischio di arrossamenti e protegge i capillari più fragili.
Balea Clear-Up strisce con Lotus estratto di fiori (1 confezione di 6 strisce)
  • Per pelli normali e miste
  • Con Lotus estratto di fiori
  • Pulizia profonda del naso, fronte e mento
  • Dermatologicamente testato

Ingredienti

Siamo di fronte a una formula vegana che ci piace moltissimo, delicata sulla pelle e assai efficace. Senza siliconi, parabeni o sostanze dalla composizione particolarmente complessa. Come conservante è usato il sorbato di potassio, che è molto compatibile con la pelle. Le Clear-Up Strips di Balea sono approvate a pieni voti!

Indicazioni e consigli

Le 6 strisce contenute nella scatola di Clear-Up Strips Balea vanno bene per le pelli sensibili, normali e miste. Puoi trattare liberamente naso, fronte e mento. Attenzione: l’olio di Ylang Ylang è un potenziale allergene, quindi tienine conto se hai qualche allergia particolare.

Ricordati di rimuovere i cerotti sollevandoli a partire dalle estremità: è così che il contenuto del poro viene via meglio. Hai presente la ceretta quando porta via i peli? Ecco, il concetto è simile, anche se naturalmente queste strisce non vanno strappate, bensì rimosse delicatamente!

Qui per la pagina ufficiale.

Neutrogena Visibly Clear: cos’è e quali sono i benefici

Ecco un altro articolo consigliatissimo parlando di cerotti punti neriNeutrogena Ã¨ il marchio norvegese che non ha bisogno di presentazioni, e che sa farsi amare dai consumatori anche senza troppa pubblicità in giro. Con le strisce Visibly Clear siamo di fronte a una tipologia di prodotto un po’ diversa da quelle viste fin qui, scopriamola!

Cerotti esfolianti di Neutrogena contro i punti neri
Anche Neutrogena ci offre le sue patch: 2 in 1 contro i punti neri ed esfolianti

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

Il vantaggio maggiore dei cerotti Neutrogena Visibly Clear Ã¨ che non occorre lasciarli in posa un quarto d’ora prima di rimuoverli, perché il loro funzionamento è differente. Dopo soli 2 minuti dall’applicazione sul naso bagnato, infatti, si trasformano, assumendo la consistenza granulosa di uno scrub.

Sono quindi pensati soprattutto per chi non ama il pensiero di strappar via la striscia dopo l’uso, magari perché crede che sia doloroso, oppure temendo che i cerotti tradizionali lascino residui collosi.

Neutrogena NG VISIBLY CLEAR - 6 cerotti e esfolianti, colore: Nero
3 Recensioni
Neutrogena NG VISIBLY CLEAR - 6 cerotti e esfolianti, colore: Nero
  • Una tecnologia innovativa per combattere i punti neri.
  • Delinea i punti neri.
  • Restringono i pori.

Ingredienti

Una formula innovativa e molto interessante quella di Neutrogena Visibly Clear, capace di unire nutrimento, idratazione, sgrassatura, esfoliazione e chiusura finale dei pori. Certo la ricetta usa soprattutto ingredienti sintetici, quindi siamo lontani dal tutto naturale che qualcuno potrebbe ricercare. Ma chi prova questi cerotti di solito non se ne pente affatto!

Indicazioni e consigli

Come anticipato, la novità principale dei cerotti per punti neri Neutrogena Visibly Clear sta nella modalità d’uso. In principio si procede come al solito, applicando la striscia a mani asciutte sulla pelle del viso bagnata o comunque umida. Lasciare agire solo 2 minuti invece dei tradizionali 10 o 15.

Trascorso questo breve tempo, bisogna bagnare il cerotto con acqua e massaggiarlo pian piano, ed ecco la trasformazione! Il cerotto si disintegra, trasformandosi in un esfoliante che porta via lo sporco tirato fuori dai pori. Alla fine, dopo qualche minuto di utilizzo di questo scrub, basta risciacquare il tutto e ammirare il risultato.

Qui per la pagina ufficiale.

Holika Holika Kit Rimozione Punti Neri: cos’è e quali sono i benefici

Ci avviciniamo alla fine di questa panoramica sui migliori cerotti per punti neri, e ora vogliamo presentarti un prodotto ancora più particolare. Si rivolge alle ragazze più giovani, e in generale a tutte coloro che hanno voglia di coccolarsi e che hanno un po’ più di tempo da dedicare alla propria beauty routine. Inoltre la confezione è assolutamente adorabile!

Cerotti contro i punti neri in 3 step
In 3 step contro i punti neri: la trovata di Holika Holika contro i punti neri

Il marchio si chiama Holika Holika ed è conosciutissimo tra i brand di skin care coreana. Questa negli ultimi anni ha subito un vero e proprio boom, grazie all’innovatività dei prodotti lanciati sul mercato e alla qualità dei loro ingredienti. Il Kit Rimozione Punti Neri che andiamo a vedere è davvero particolare, e contiene tutto l’occorrente per 5 trattamenti completi.

Ciascun trattamento prevede 3 passaggi ben distinti, da eseguire in successione. La prima fase apre i pori e li purifica; la seconda nutre la pelle in profondità, la terza richiude bene i pori. Una cura di lusso anche per le pelli più difficili!

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

La quantità degli estratti vegetali contenuta nei cerotti di Holika Holika ci lascia senza fiato. Certo, le proporzioni dovranno probabilmente essere assai ridotte per farci stare tutti questi ingredienti, ma noi non possiamo non apprezzare in ogni caso!

Holika Holika - Kit in 3 passaggi per la rimozione dei punti neri, a forma di naso di maialino, 5 pezzi
732 Recensioni
Holika Holika - Kit in 3 passaggi per la rimozione dei punti neri, a forma di naso di maialino, 5 pezzi
  • Queste strisce monouso rimuovono punti bianchi, punti neri e cellule morte della...
  • Striscia per rimuovere i punti neri.
  • dispositivo di pulizia dei pori.
  • Restringe i pori.

Oltre a quelli di amamelide e di limone che abbiamo già incontrato altrove, qui troviamo estratti naturali di:

  • Salvia, antisettica e tonificante;
  • Ginepro: antinfiammatorio, molto usato anche contro l’acne;
  • Vischio, lenitivo e disinfiammante;
  • Menta piperita, decongestionante e rinfrescante;
  • Anice, che regolarizza la produzione del sebo nei follicoli.

Ingredienti

La qualità coreana non delude e crea una formula ricchissima e piena di nutrienti (anche perché di fatto le strisce da applicare per ciascun trattamento sono 3, una dopo l’altra). Ogni poro è coccolato in maniera davvero principesca. Anche i restanti ingredienti non ancora menzionati sono quasi tutti naturali.

Non vogliamo annoiarti con una lista dettagliata e infinita, ma ti basti sapere che compaiono anche, in percentuali minori: estratti di timo, rosmarino, gelsomino, mirtillo, arancia, canna da zucchero, aloe e melissa, e altri ancora! Infine, il caolino (che sarebbe l’argilla, uno dei migliori astringenti per pori) e il biossido di titanio opacizzante completano il cocktail. Imbattibile!

Indicazioni e consigli

La rimozione dei punti neri con il kit di cerotti Holika Holika, che puoi usare sulla parte del viso che preferisci, si svolge in 3 fasi, con 3 strisce numerate. Applica la striscia n.1 a pelle asciutta, e tienila in posa per 15-20 minuti. Poi rimuovila e pulisci la pelle dal contenuto dei pori che sarà fuoriuscito. Fase 2: bagnati la pelle e applica la striscia n.2 per 10 minuti, dopodiché toglila.

Infine, fase 3: applica la striscia n.3 per altri 15 minuti. Quando avrai finito, noterai che la pelle è favolosamente pulita e anche liscissima! Infatti l’ultimo cerotto è quello con funzione astringente, così i pori rimangono ben chiusi e più protetti dalle aggressioni esterne (sporco, polveri sottili, prodotti di make-up…). Una meraviglia.

Qui per la pagina ufficiale.

Scobuty Cerotti Punti Neri da Naso per Uomo: cos’è e quali sono i benefici

Vogliamo concludere la nostra Top 10 dei migliori cerotti punti neri pensando anche a loro: gli uomini! Perché nonostante le donne per ovvi motivi siano le maggiori consumatrici di prodotti di skin care, anche i maschi hanno diritto a prendersi cura di sé. In particolare, i punti neri sono un problema che talvolta li affligge anche notevolmente.

Scobuty - cerotti punti neri per uomo
Anche per l’uomo oggi ci sono i cerotti contro i punti neri specifici: li offre Scobuty

In alcuni casi, certi pori maschili (soprattutto sul naso) eccessivamente allargati e occlusi possono essere ancora più antiestetici. Andiamo quindi a vedere un prodotto pensato per loro a partire dal packaging: le strisce per il naso Scobuty. La scatola da 36 strisce riporta la scritta “For Men” molto in evidenza, quindi nessuno può sbagliarsi!

Principi attivi, sostanze benefiche e relativi vantaggi

Troviamo ben 4 principi attivi nei Cerotti Punti Neri da Naso per l’Uomo di Scobuty:

  • Carbone di bambù: l’avevi già sentito nominare? Si tratta di un’alternativa al tradizionale carbone che si ottiene dal legname. Ha un altissimo potere assorbente, perciò si rivela fantastico come aggiunta a queste strisce pulisci-pori. Le quali per questo motivo sono di colore nero;
  • Olio di germe di grano: qui è molto utile per due motivi. Il primo è che come tutti gli oli vegetali è molto nutriente, e ammorbidisce notevolmente la cute. Il secondo è che è un buon antiossidante, virtù molto importante nella battaglia contro i punti neri (nei paragrafi finali della guida entreremo nel dettaglio);
Cerotti Punti Neri,Strisce per punti neri,Strisce per la pulizia profonda dei pori del naso per la rimozione dei uomini punti neri 36 pezzi
140 Recensioni
Cerotti Punti Neri,Strisce per punti neri,Strisce per la pulizia profonda dei pori del naso per la rimozione dei uomini punti neri 36 pezzi
  • Rimuovi punti neri: queste strisce di punti neri possono rimuovere efficacemente...
  • Purificazione della pelle: questa patch per il naso di comedone contiene potenti...
  • Ingredienti attivi: questa pasta di comedone contiene ingredienti di alta qualità...
  • Facile da usare: pulire e bagnare il naso con acqua tiepida, rimuovere la carta di...
  • Vitamina C: sempre ottima per la pelle. Applicata localmente, la rivitalizza e la nutre, stimolando la formazione di collagene e lottando contro i radicali liberi;
  • Acido ialuronico: ormai famosissimo, è un potente agente anti-invecchiamento cutaneo in quanto stimola la produzione di collagene, per una migliore tenuta del tono della pelle.

Ingredienti

Cerotti Punti Neri da Naso Scobuty ci piacciono molto: ci si potrebbe aspettare una formula scialba priva di estratti naturali, invece è molto curata, per garantire un’alta efficacia anche sui pori più difficili. La scelta del carbone di bambù è eco-friendly, poiché questa pianta ricresce molto più velocemente del legname. Anche per certe scelte virtuose come questa, Scobuty Ã¨ un brand che si sta facendo conoscere sempre di più in tutto il mondo.

Indicazioni e consigli

Applicare le strisce una volta alla settimana, con la solita procedura. Queste di Scobuty sono pensate appositamente per le pelli maschili anche relativamente alle dimensioni: vanno infatti a coprire un’area di pelle più grande, rispetto a tutte le altre strisce tradizionalmente femminili. Un altro vantaggio di Scobuty Ã¨ che i Cerotti per Punti Neri da Naso per Uomo in circolazione non sono molti… Non lasciarteli scappare, anche perché il prezzo è assai conveniente!

Qui per la pagina ufficiale.

Cerotti punti neri: qualche consiglio per il fai-da-te

Ecco conclusa la parte della nostra guida dedicata ai migliori cerotti per punti neri disponibili sul mercato! Non è stato difficile selezionarli, perché la loro qualità parlava da sé. I test che abbiamo svolto di persona sono stati un piacere, e le numerose recensioni che abbiamo consultato non hanno fatto che confermare i nostri giudizi positivi.

Come promesso, adesso vogliamo darti alcuni consigli per produrre comodamente da casa un ottimo cerotto fai-da-te. Uno che ti ripulisca la pelle da ogni punto nero, senza la scomodità di dover girare per negozi alla ricerca della striscia giusta già pronta. Lo sapevi infatti che probabilmente in cucina hai già tutti gli ingredienti che ti servono?

Spesso sono proprio gli alimenti che abbiamo in frigorifero o nella dispensa a rivelarsi i più utili. Preparare dei buoni cerotti per punti neri fatti in casa Ã¨ molto facile. Ecco alcuni elementi da cui puoi partire, dopodiché ti spiegheremo 2 diversi metodi:

  • Un uovo;
  • Qualche goccia di olio essenziale (i migliori sono quello di lavanda o il Tea Tree oil);
  • Un foglio di colla di pesce o gelatina alimentare;
  • Un po’ di latte;
  • Un fazzoletto di carta o meglio ancora di stoffa (pulito!), oppure qualche garza sterile.

Cerotti punti neri fai-da-te, metodo 1

Se segui il primo metodo ti basta prendere un uovo e tenerne solo l’albume. Sbattilo bene con una forchetta e poi aggiungi qualche goccia del tuo olio essenziale. Mescola, e spalmati la miscela così ottenuta sul naso o sull’area da trattare, e poi appoggiaci sopra una striscia di fazzoletto o di garza, lasciando in posa per 15 minuti.

Cosa succede? L’albume agisce come una colla, solidificandosi e intrappolando il contenuto dei pori; e intanto l’olio essenziale trasferisce alla pelle le sue proprietà benefiche. Il fazzoletto rappresenta la tua striscia. Come vedi, hai replicato il funzionamento dei cerotti punti neri delle migliori marche!

Cerotti punti neri fai-da-te, metodo 2

Il secondo metodo è simile, ma sfrutta ingredienti diversi. Invece dell’albume utilizziamo la gelatina alimentare (la colla di pesce Ã¨ il tipo più diffuso, la trovi in tutti i supermercati). Prendi mezzo foglio di gelatina e aggiungici uno o due cucchiai di latte a piacere (qualunque tipo di latte va bene, anche vegetale se è quello che usi di solito).

Scalda insieme questi due elementi nel microonde, finché non ottieni una sostanza viscosa, poi mescolala bene e applicala sulla pelle. Attenzione a lasciarla raffreddare un po’ prima di toccarla! Con questo metodo puoi anche fare a meno del fazzoletto, perché la gelatina una volta solidificata verrà via da sola, senza bisogno di alcuna striscia. Durante il tempo di posa ti consigliamo comunque di restare sdraiata, per una maggiore sicurezza!

Naturalmente, quale che sia il metodo che utilizzi per pulire i tuoi pori, vale sempre la regola numero uno: va fatto sempre a pelle appena pulita con acqua calda. I pori infatti hanno bisogno di umidità e di calore per schiudersi bene! Così li predisponi al meglio per essere svuotati, e non ti danneggi la pelle.

Punti neri: conosciamoli meglio

Questa guida non può essere completa se non spendiamo almeno qualche parola sui punti neri e su quali sono i migliori modi per sconfiggerli, al di là dei cerotti. Poter scegliere e variare è la cosa migliore, non credi? Iniziamo da come è fatto un punto nero, scoprirai che l’argomento è più variegato di quel che sembra.

I punti neri sono accumuli di sebo, di sostanze oleose e di impurità che si formano alla base dei follicoli piliferi in seguito a una loro infiammazione. Una pelle normale e perfettamente equilibrata infatti non dovrebbe manifestare questo fenomeno. I follicoli possono infiammarsi per varie cause: ormonali, mediche (ad esempio se assumi farmaci particolari), o per cattive abitudini di cui non ti accorgi.

In un primo stadio, finché il poro infiammato rimane chiuso, l’accumulo sebaceo resta sottopelle e si chiama scientificamente comedone, detto anche punto bianco o ancora grano di miglio. Se invece poi il poro a un certo punto si schiude, l’accumulo si troverà a contatto con l’ossigeno dell’aria, e per reazione chimica assumerà il famigerato colore più scuro. Ed ecco il punto nero!

Come dissuadere e ridurre i punti neri

Sono necessari quindi diversi accorgimenti per minimizzare il problema. Anche se per alcuni è molto difficile eliminarlo del tutto, è possibile dare un aiuto decisivo alla propria pelle mettendo in pratica alcune buone abitudini. Eccole:

  • Mantenere la pelle il più possibile pulita: lavarla e struccarla ogni volta che è necessario (mattina e sera), utilizzando i prodotti appropriati per la cura quotidiana della pelle, è tra le migliori cose che tu possa fare. Similmente, anche il make-up deve essere di qualità e non occlusivo per i pori, cerca sempre la dicitura non comedogenico;
  • Uno stile di vita sano: non fumare, mangiare tanta frutta e verdura ricche di antiossidanti naturali, fare sport… Sono tutte pratiche che migliorano lo stato della pelle;
  • Proteggere per quanto possibile la cute dalle aggressioni esterne come inquinamento, sporco, nonché dal tocco con le mani non lavate.

Detto questo, quali sono le migliori tecniche beauty per sbarazzarsi dei punti neri? La cosmesi ci offre tantissime soluzioni. I cerotti sono assai comodi e ti consigliamo senz’altro di integrarli nella tua routine settimanale, ma in aggiunta puoi anche:

  • Fare una maschera apposita, come un peel-off, che intrappola e rimuove i comedoni, o una black mask al carbone;
  • Usare un leva comedoni (un ferretto metallico che si preme sulla pelle per fare uscire le impurità);
  • Usare un aspiratore punti neri. Oggi ce ne sono di fantastici che costano davvero poco!
  • Regalarti una seduta dall’estetista, per una pulizia viso davvero professionale. Ogni tanto si può fare!
  • Consultare un dermatologo se il problema assume dimensioni eccessive, o anche solo per ricevere consigli mirati alle tue esigenze;
  • Sapere che in farmacia esistono creme idratanti per il viso che hanno come scopo primario proprio la lotta ai comedoni. Contengono un’alta percentuale di anti-batterico e si possono usare ogni giorno;
  • Non spremere mai i punti neri con le mani, per quanto la tentazione possa essere forte. Così vai solo a danneggiare la pelle e soprattutto a propagare l’infezione. Risultato? Un punto nero scomparirà sul momento, ma altri ne spunteranno in fretta!

Cerotti per punti neri vantaggi

Ora potresti domandarti: perché dunque, con tutti questi ottimi metodi in giro, dovrei pensare proprio a dei cerotti? La risposta è semplice! I cerotti agiscono da soli, senza che tu debba metterti davanti allo specchio a trattare, aspirare o premere con il ferretto.

Tutte queste azioni certamente vanno bene e sono più che valide, ma quando sei particolarmente a corto di tempo il cerotto combatte i punti neri per te, e intanto in quel quarto d’ora puoi fare altro. I cerotti sono anche comodissimi quando sei in viaggio o dormi fuori, perché non devi portarti dietro flaconcini o attrezzi. Basta una striscia, che si conserva tranquillamente dentro a un pacchetto di fazzoletti!

Il nostro consiglio quindi è di tenerne sempre qualcuna in casa per essere sempre pronta. Anche per occasioni dell’ultimo minuto! La tua pelle ti ringrazierà.

Cerotti per punti neri: svantaggi, controindicazioni e avvertenze

Ci sono controindicazioni all’uso di questi cerotti? Se sei in gravidanza dovresti già sapere che qualunque prodotto cosmetico che trasferisce le proprie sostanze all’organismo, anche in piccole dosi, potrebbe non essere adatto a te e/o al feto. Chiedi quindi sempre al tuo medico e verifica in farmacia.

L’unica altra avvertenza riguarda l’ipersensibilità a uno degli ingredienti dei cerotti, soprattutto se contengono potenziali allergeni. Controlla sempre l’INCI, è una regola che vale sempre! Per legge tutti i componenti devono essere riportati sulla confezione, e per i principali allergeni questo è ancora più vero.

Infatti per i prodotti che non vengono risciacquati (detti leave-on), come i cerotti per punti neri, basta che nella formula gli allergeni superino lo 0,001% per essere chiaramente evidenziati con una scritta. In ogni caso, se dovessi notare una particolare irritazione cutanea dopo aver rimosso un cerotto, interrompine l’uso e applica localmente un lenitivo, come un gel all’aloe vera.

E come svantaggi veri e propri? L’unica considerazione da fare è che i cerotti non trattano tutto il viso, dunque sono ideali se il tuo problema è piuttosto localizzato. La maggior parte delle persone tratta soprattutto la zona T e le strisce sono formulate per questo. Se invece tutto il tuo viso Ã¨ affetto da punti neri, in particolare le guance in maniera ampia, probabilmente preferirai soluzioni come le maschere.

Cerotti punti neri: conclusioni e considerazioni finali

La nostra guida sui migliori cerotti per punti neri, e sui consigli per i cerotti punti neri fai-da-te, finisce qui! Speriamo che ti sia piaciuta e di esserti stati utili.

L’argomento ci appassiona particolarmente, perché unisce la conoscenza di un po’ di anatomia e di scienza, quella dei migliori ingredienti e delle loro proprietà benefiche, e infine qualche trucchetto che possiamo adottare per conservare la nostra bellezza.

Ricorda che qui su Soluzione.Online trovi tantissimi approfondimenti su prodotti, trattamenti, benessere, beauty, fitness, integratori e tutto quel che occorre per sentirsi sempre al meglio, dentro e fuori. Torna a trovarci, nel frattempo ti auguriamo tutto il meglio! E ai tuoi punti neri tutto il peggio, ora che sai come sconfiggerli!

Cerotti punti neri: domande e risposte frequenti

Che cosa sono e a cosa servono i cerotti punti neri?

Sono piccole strisce da applicare sulle aree più colpite da punti neri, solitamente naso, mento e fronte. Ne assorbono il contenuto da ogni poro, e lasciano la pelle liscia e purificata.

Quando possiamo usare i cerotti punti neri?

Due volte alla settimana è l’ideale, dopo aver lavato il viso con l’acqua calda in modo da aprire bene i pori.

Come possiamo scegliere i migliori cerotti punti neri?

Leggendo la nostra guida per scoprirne i vari principi attivi contenuti tra gli ingredienti. Conta anche l’affidabilità del marchio (se ha tutta una linea specifica di prodotti per il viso è meglio), e non da ultimo il tuo budget!

Quanto costano i cerotti punti neri?

Solitamente vanno dai 5 ai 20 euro. Il numero di cerotti nelle confezioni delle diverse marche può variare, e naturalmente il prezzo dipende anche da questo.

Quali sono i migliori cerotti per i punti neri da scegliere?

Soluzione.Online ha selezionato per te i 10 migliori cerotti per punti neri, al fine di offrirti una guida completa ai prodotti oggi presenti sul mercato e restringendo la scelta soltanto ai migliori.

Nata nell'86, gestisce il team che crea contenuti nel settore nutra, salute e benessere. Ha all'attivo più di 1000 approfondimenti pubblicati sui migliori portali di salute italiani. Appassionata di prodotti naturali, consiglia soltanto il meglio ai suoi lettori.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *