Oli essenziali: La nostra guida completa

Bellezza

Oli essenziali: La nostra guida completa

Pubblicato il - Ultimo aggiornamento il

Gli oli essenziali risultano essere delle sostanze molto pregiate, estratte direttamente dalle piante aromatiche e conosciute sin dall’antichità.

Possono essere utilizzati sia per inalazioni che per assunzione orale, ma eventualmente anche per assorbimento epidermico grazie all’intervento di massaggi e pediluvi.

Già nell’antichità veniva catturata l’essenza odorosa delle piante per conservarne il profumo, per cui l’estrazione delle essenze aromatiche è un’arte millenaria che ha impegnato l’uomo da tempo immemore.

I nostri antenati avevano già capito i potenti effetti degli aromi, infatti li utilizzavano nelle cerimonie religiose, nella preparazione di unguenti, in profumi e come rimedi terapeutici attraverso fumigazioni di legni aromatici e resine e per indurre calma, euforia o rilassamento.

Indice

Cosa sono gli oli essenziali?

Gli oli essenziali o oli eterici sono prodotti naturali, ottenuti per estrazione da materiale vegetale ricco in “essenze” appartenente alle erbe e alle piante officinali, comunemente definite “aromatiche”.

Dopo essere stati estratti, si presentano come sostanze oleose, liquide, volatili e profumate come la pianta da cui provengono.

La loro struttura molecolare è ben diversa da quella degli oli vegetali infatti hanno una composizione assai complessa e rappresentano la parte più pregiata della pianta.

oli essenziali guida

Guida completa agli oli essenziali

Sono presenti sotto forma di minuscole goccioline nei petali dei fiori, nella buccia dei frutti, nella resina, nella corteccia degli alberi e nelle radici delle erbe e delle piante aromatiche.

Sono elementi volatili solubili in oli e in alcool ma non in acqua. La quantità presente in un vegetale varia in base a specie, clima e tipo di terreno.

Oli essenziali: Proprietà

 Il profumo emanato da una pianta, quando viene annusato, raggiunge la mucosa olfattiva che trasforma l’odore e lo stimolo chimico in impulso elettrico.

Tale impulso raggiunge poi il cervello, dove si lega ad una precedente impressione olfattiva che va a richiamare emozioni più o meno belle.

Pertanto l’inalazione risulta essere l’applicazione più diretta ed immediata in quanto consente alle stimolazioni olfattive di passare direttamente nella corteccia celebrale senza il bisogno di essere filtrate dal centro recettore del talamo per un’analisi preliminare.

Questo spiega come un odore o un profumo possa evocare ricordi di esperienze vissute anche molto tempo prima.

Il ricordo evocato da un odore è molto più intenso rispetto a quello scatenato da un’immagine o da un suono.

Proprio per tale ragione, in aromaterapia, gli oli essenziali vengono utilizzati per riequilibrare la sfera psichica ed emozionale.

In questo ambito infatti le applicazioni possono essere le seguenti:

  • Diffusione ambientale attraverso diffusori;
  • vaporizzatori;
  • bruciatori di oli essenziali.

Di seguito voglio mostrarti le migliori offerte che ho selezionato per i lettori di soluzione.online:

Descrizione: Bruciatore oli essenziali. Per aromaterapia. Lampada dell’aroma portalume. Confezione da due.


Descrizione: Bruciatore di aroma con oli essenziali profumati.


Descrizione: Vaporizzatore per oli essenziali. Disegno di legno.

  • Suffumigi;
  • Bagni aromatici oppure le saune.

Dopo essere stati inalati raggiungono i polmoni, penetrano nei capillari e, attraverso questi, si diffondo nei vasi sanguigni e vengono distribuiti in tutto l’organismo.

Le molecole degli oli essenziali hanno molte affinità con i tessuti del corpo pertanto riescono facilmente a penetrare nella cute, passando attraverso i follicoli piliferi ed entrando in circolo attraverso il sangue o tramite la linfa.

In questo caso le applicazioni sono l’uso topico attraverso massaggi con oli essenziali oppure diluizioni con oli vegetali, creme, unguenti e lozioni oppure con bagni, docce e pediluvi, favorendone l’assorbimento epidermico.

Tuttavia alcune essenze possono essere assunte anche per via interna semplicemente diluendone 2 gocce nel miele.

Ogni olio essenziale è dotato di una specifica attività ma ciascuno possiede proprietà antisettiche e antibiotiche che consentono di sostenere le difese immunitarie.

E’ quindi possibile anche assumerli per via orale, sempre chiedendo prima il parere di un esperto.

A tal proposito vorrei consigliarti questo kit comprendente 6 oli essenziali:

Descrizione: Kit oli essenziali naturali e biologici. Rimedi naturali, molteplici utilizzi. Set con 6 oli essenziali per aromaterapia.

Oli essenziali: Benefici e principali utilizzi

Negli oli essenziali le particelle provengono direttamente dalla distillazione o dall’estrazione delle diverse parti delle piante, compresi i fiori, le foglie, la corteccia, le radici, la resina e le bucce.

Solo una goccia di olio essenziale possiede potenti benefici per la salute dell’organismo.

Gli oli essenziali, attraverso il processo di distillazione, risultano altamente concentrati e posseggono un forte aroma.

I più potenti composti curativi di una pianta vengono concentrati in un unico olio che consentirà di apportare straordinari benefici a tutto l’organismo.

A questo punto ti esorto a proseguire nella lettura per scoprire i relativi benefici e relativi impieghi di questi preziosi oli, tali da renderli uno dei composti terapeutici più utilizzati al mondo.

Oli essenziali per bilanciare gli ormoni

Alcuni oli essenziali come salvia, timo e geranio possono aiutare a bilanciare i livelli di progesterone, cortisolo, estrogeni, tiroide e testosterone, migliorare le condizioni di infertilità e i sintomi della menopausa e della sindrome premestruale.

Sono in grado di ridurre i sintomi della depressione abbassando i livelli di cortisolo e di conseguenza migliorare l’umore. Questi oli essenziali sono particolarmente indicati anche in gravidanza.

Oli essenziali per fortificare il sistema immunitario

Gli oli essenziali sono fondamentali per rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni. Le sostanze presenti negli oli quali terpeni, esteri, fenolici, eteri e chetoni sono in grado di combattere gli agenti patogeni esterni che rappresentano una minaccia per la salute.

Proprio grazie ad essi infatti, gli oli essenziali esercitano un’azione antiinfiammatoria, antisettica, antimicotica e antibatterica. Tra i migliori oli essenziali a beneficio dell’immunità fisica troviamo origano, mirra, limone, zenzero, eucalipto, incenso, cannella e menta piperita.

Questi oli essenziali sono pertanto indicati in caso di tosse (in particolare l’olio essenziale di incenso), mal di testa, dolori cervicali e raffreddore.

Oli essenziali per facilitare la digestione

Oli essenziali come zenzero, menta piperita, finocchio, limone, maggiorana, pepe nero e bacche di ginepro facilitano la digestione, alleviano il mal di stomaco, contrastano i sintomi di un’indigestione e sono efficaci in caso di dissenteria e persino per attenuare i sintomi gastrointestinali.

Gli oli essenziali stimolano il sistema digestivo facilitando l’assorbimento delle sostanze nutritive e contrastano la fermentazione e la produzione di gas intestinali.

Oli essenziali per aumentare i livelli di energia

Gli oli essenziali hanno effetti stimolanti pertanto possono aumentare l’ossigeno al cervello mantenendo alti i livelli di concentrazione e di energia.

Tra questi troviamo l’olio di menta piperita, l’olio di pompelmo, l’olio di limone, l’olio di citronella, quello di eucalipto e l’olio di rosmarino. Si consiglia di assumerli anche in caso di stanchezza e spossatezza per ritrovare vitalità e forze.

Oli essenziali per migliorare la funzione cerebrale

Gli oli essenziali sono benefici sia per il corpo che per dare nutrimento alla mente: essi hanno effetti neuropatici e migliorano le funzioni cognitive rafforzando la memoria.

L’olio essenziale di menta piperita e quello di lavanda hanno la funzione di stimolare l’attenzione migliorando la funzionalità cerebrale e contrastando l’azione dei radicali liberi.

A tal proposito, vorrei consigliarti questo kit di oli essenziali che ho testato personalmente:

Descrizione: Kit oli essenziali biologici puri al 100%. 100% naturali con proprietà benefiche. Molteplici usi.

Oli essenziali rilassanti per ridurre stress ed ansia

Gli oli essenziali possiedono proprietà sedative, calmanti e rilassanti pertanto sono noti per le loro capacità di ridurre stress, ansia e tensione emotiva.

Vengono impiegati in aromaterapia al fine di lavorare sulla riduzione delle emozioni negative apportando effettivi miglioramenti sul tono dell’umore grazie alla loro capacità di indurre stati di calma e benessere.

Tra questi troviamo: l’olio essenziale di lavanda, l’olio essenziale di camomilla, quello di arancia, di rosa, incenso e vetiver.

Oli essenziali per alleviare i dolori

Alcuni oli essenziali possono ridurre stati dolorosi ed infiammazioni esercitando un effetto calmante e sedativo sulla zona in cui vengono applicati. Tra i più rinomati quello di maggiorana, pepe nero, lavanda e menta piperita.

Oli essenziali per la salute di pelle e capelli

Gli oli essenziali sono raccomandati per uso dermatologico in quanto rafforzano la salute della pelle favorendo la crescita dei capelli.

Oltre che contrastare l’invecchiamento cutaneo migliorano il tono della pelle irritata infatti sono efficaci per combattere dermatite, eczema, acne, lupus e cellulite.

Migliorano l’aspetto della pelle e aiutano la guarigione delle ferite. Quello più indicato a svolgere tale funzione risulta essere l’olio essenziale di rosmarino. Questi oli essenziali sono consigliati in caso di cellulite, per stimolare la crescita dei capelli, per rassodare il viso e per effettuare massaggi.

Oli essenziali anticellulite, rassodanti e drenanti

Gli oli essenziali aggiunti alle creme da massaggio o ad un olio vettore possono essere un valido rimedio per contrastare la cellulite.

Tra i più indicati a svolgere tale funzione troviamo: l’olio essenziale di ginepro, l’olio essenziale di limone e l’olio essenziale di geranio.

Oli essenziali per bucato

Gli oli essenziali hanno svariati utilizzi infatti possono essere impiegati anche per profumare il bucato. Tra gli oli essenziali migliori per profumare il bucato troviamo quello di lavanda, quello di limone, canfora e rosmarino.

Oli essenziali per neonati e bambini

I bambini e i neonati hanno un olfatto particolarmente sensibile considerando che già a sole sei settimane riconoscono la madre dall’odore.

Il modo migliore per proporre un profumo ad un bambino è nella lampada elettrica per aromi. Gli oli essenziali più amati dai bambini sono: quello di mandarino, limone, arancio, camomilla, rosa, miele, cannella e vaniglia.

Oli essenziali per dimagrire

Grazie alle loro innumerevoli proprietà gli oli essenziali risultano perfetti anche per perdere peso. Il loro impiego costante aiuta ad integrare gli effetti della dieta e dell’esercizio fisico accelerando il metabolismo. Tra i più indicati in questi casi: olio essenziale di zenzero, cannella, limone, rosmarino, menta e pompelmo.

Oli essenziali afrodisiaci

In aromaterapia gli oli essenziali afrodisiaci sono impiegati per stimolare e modulare il desiderio, sciogliere le tensioni e aiutare a lasciarsi andare. In questi casi i più indicati sono: l’olio essenziale di rosa, olio essenziale di pino, zenzero e sandalo.

Oli essenziali per profumi

Gli oli essenziali risultano essere una valida alternativa ai profumi. Tra questi troviamo: l’olio essenziale di muschio di quercia, olio essenziale al legno di cedro, olio essenziale di lavanda e olio essenziale di vetiver.

Come scegliere i migliori oli essenziali: Prezzi e dove comprarli

 Prima di iniziare a parlare dei migliori oli essenziali presenti sul mercato online, ci tengo particolarmente a fornirti qualche indicazione relativa al metodo di valutazione del prodotto che andrai ad acquistare.

La prima cosa a cui dovrai dare maggior credito sta nel fatto che un olio essenziale è identificato con il nome scientifico o botanico da cui è estratto, infatti negli oli essenziali migliori avrai la possibilità di trovare anche il chemiotipo.

Il chemiotipo di un olio essenziale indica dove viene coltivata la pianta da cui è estratta l’essenza.

Infine altri fattori che determinano la qualità di un’ essenza sono il paese di origine, il processo di estrazione impiegato, la data di scadenza e quella di distillazione.

Tuttavia è preferibile scegliere un olio essenziale biologico puro in quanto ci garantisce che sulle piante da cui viene estratto non sono stati usati prodotti chimici aggressivi.

oli essenziali migliori

Migliori oli essenziali

Anche il termine organico ci indica che le piante sono state sottoposte a procedimenti naturali e di conseguenza più sicuri.

Gli oli essenziali possono essere reperiti in qualsiasi erboristeria, farmacia o in negozi specializzati in cosmesi naturale.

Eventualmente però potresti optare per l’acquisto online di oli essenziali, in grado di offrirti una vastità di prodotti a prezzi vantaggiosi, economici e concorrenziali.

A tal proposito infatti, ho selezionato appositamente per te, i migliori prodotti presenti sul mercato online:

Descrizione: Oli essenziali puri, naturali, biologici e certificati, 100% puri. Diversi utilizzi. Oli essenziali di alta qualità.


Descrizione: Set di oli essenziali 100% puri e naturali. Molteplici utilizzi. Olio essenziale puro al 100% e non filtrato.


Descrizione: Kit oli essenziali puri 100% per aromaterapia. 100% puro grado terapeutico. Vasta gamma di utilizzi.


Descrizione: Set oli essenziali puri 100% naturali. Benefici per la salute. Vasta gamma di usi. Ideali per aromaterapia.

Oli essenziali: Proprietà ed impieghi in cosmesi

Gli oli essenziali sono dei validi alleati di bellezza per la pelle e per i capelli.

Di seguito ti fornirò tutte le informazioni necessarie per poterli utilizzare in base alle loro rispettive proprietà cosmetiche.

Gli oli essenziali sono estratti da piante aromatiche attraverso un processo di distillazione e spremitura a freddo.

Si tratta di essenze particolarmente pregiate e ricche di benefici sia per la salute che per curare problematiche della pelle come acne, eczemi e secchezza o eventualmente impiegate per apportare idratazione e nutrimento ai capelli.

Arrivata a questo punto ti stilerò un elenco di quelli che sono i migliori oli essenziali per la bellezza:

Olio essenziale di geranio per capelli danneggiati

L’olio essenziale di geranio è considerato uno dei migliori oli essenziali in grado di apportare svariati benefici sui capelli danneggiati. Quest’olio nutre e protegge i capelli rendendoli sani e luminosi.

Svolge un’azione antisettica che lo rende ideale sia per la pelle che per il cuoio capelluto.

Olio essenziale di Menta anti-infiammatorio

Particolarmente indicato per le sue proprietà anti-infiammatorie, l’olio essenziale di menta viene utilizzato in modo particolare per tutte le infiammazioni principalmente collegate al cavo orale.

Olio essenziale di Eucalipto antisettico

L’olio essenziale di Eucalipto, grazie alle sue proprietà balsamiche, viene principalmente scelto come antisettico, decongestionante ed aiuta inoltre a mantenere alto il livello di concentrazione.

Olio essenziale di lavanda per capelli grassi

L’olio essenziale di lavanda è utile in caso di capelli grassi e con forfora in quanto svolge un’azione purificante e sebo-riequilibrante rendendo i capelli lucidi.

E’ ottimo anche per contrastare acne, dermatite seborroica e psoriasi poiché svolge un’azione normalizzante e antiinfiammatoria.

Olio essenziale di Betulla come drenante e tonificante

L’olio essenziale di betulla è noto per le sue spiccate proprietà drenanti e tonificanti; la sua linfa è ricca di vitamina C e molti sali minerali tra cui spiccano calcio, zinco e magnesio.

Olio essenziale di camomilla per pelle e capelli

L’olio essenziale di camomilla è un toccasana per capelli e pelle, ma il suo impiego non termina qui: viene anche utilizzato come rimedio anti-stress.

Olio essenziale di tea tree per contrastare l’acne

L’olio essenziale di tea tree risulta essere il migliore per contrastare acne e micosi in quanto svolge un’azione antibiotica, antibatterica e antimicotica.

E’ anche utile sul cuoio capelluto in caso di forfora e prurito.

Olio essenziale di rosmarino per contrastare la caduta dei capelli

L’olio essenziale di rosmarino è un vero e proprio toccasana per i capelli fragili che tendono a cadere. Se utilizzato sul cuoio capelluto poi è in grado di stimolarne la crescita.

Olio essenziale di limone per pelle impura

L’olio essenziale di limone è riequilibrante e purificante quindi è ideale per trattare la pelle impura e il cuoio capelluto che tende ad ingrassarsi facilmente. Può essere utilizzato anche sui capelli per renderli lucidi.

Olio essenziale di rosa come antirughe

L’olio essenziale di rosa Mosqueta è un potente antiage ed è particolarmente indicato per le pelli mature, secche e sensibili.

Come si utilizzano gli oli essenziali?

Gli oli essenziali non devono essere mai utilizzati puri perché possono provocare irritazioni cutanee e bruciature.

Non essendo solubili in acqua vanno sciolti in oli vegetali oppure in creme, lozioni ed unguenti.

Possono pertanto essere preparate delle miscele utilizzando oli essenziali ed oli vegetali utilizzando, per esempio, olio di oliva, olio di mandorle dolci o eventualmente l’olio di jojoba.

In alternativa gli oli essenziali possono essere aggiunti allo shampoo o alle creme viso o corpo abituali.

Gli oli essenziali particolarmente apprezzati e acquistati online risultano essere quelli proposti dal brand “Just” e “Doterra”:

Descrizione: Olio essenziale. Favorisce un senso di rilassamento di tutto il corpo. Allevia le tensioni di ansia. Risveglia sensazioni di calma ed equilibrio.

Oli essenziali: tipologie di estrazione e migliori distillatori

La tecnica di estrazione varia in base alla parte utilizzata della pianta da cui si ricava l’olio essenziale e per garantire la massima qualità, è fondamentale attuare una giusta procedura.

Spremitura

La spremitura consiste in un processo di estrazione di tipo meccanico che non prevede alcun trattamento chimico e si esegue a freddo. Solitamente la si utilizza per ottenere l’essenza presente nella scorza dei frutti, principalmente negli agrumi.

Distillazione in corrente di vapore

La distillazione è uno dei metodi più utilizzati per l’estrazione degli oli essenziali dalle parti più resistenti delle piante che tollerano più calore come cortecce, resine, foglie e legni.

Questo processo si effettua mediante l’uso di un distillatore che consiste in uno strumento in cui sono presenti dei contenitori stagni, un generatore di vapore e una serpentina di raffreddamento. Ciò consente di separare le sostanze voltatili sfruttando il fenomeno dell’evaporazione.

Estrazione oli essenziali fai da te

Curiosa di scoprire come sia possibile fare degli ottimi oli essenziali direttamente tra le mura domestiche?

Ti consiglio due ottimi distillatori di oli essenziali possono essere acquistati online e con i quali cimentarsi nella produzione di oli essenziali a casa.

Descrizione: Distillatore oli essenziali con bottiglia di separazione, pompa dell’acqua e termometro.


Descrizione: Distillatore per oli essenziali. Regolazione temperatura. Serpentina. 3 pentole. Particolarmente adatto per la produzione di oli essenziali.

Enfleurage

L’enfleurage è il metodo utilizzato per estrarre gli oli essenziali direttamente dai petali e dalle parti tenere delle piante. I fiori vengono collocati su lastre ricoperte di grasso purificato sfruttando la capacità dei grassi di assorbire gli odori. I fiori cedono al grasso il loro profumo e vengono sostituiti da altri fiori fino a quando il grasso non si satura di profumo. Successivamente si scioglie il grasso con alcool e si separa l’olio essenziale.

Estrazione con uso di solventi

Questa estrazione si impiega per le piante aromatiche come la rosa e il gelsomino le quali posseggono essenze che non resistono al calore. Questo processo consiste nel far attraversare un solvente che estrae l’essenza per poi essere rimosso.

Oli essenziali: Le loro funzioni nelle piante

 Agli oli essenziali naturali vengono attribuite molteplici funzioni sulle piante, quali:

  • Gli oli essenziali attraggono gli insetti impollinatori responsabili del trasporto del polline da un fiore all’altro;
  • Gli oli essenziali attraverso la pioggia si posano e penetrano nel terreno impedendo a piante diverse di germogliare;
  • Gli oli essenziali conferiscono un sapore sgradevole alle piante in modo da impedire di essere mangiate da animali erbivori;
  • Gli oli essenziali, attraverso l’azione ormonale, difendono le piante dai parassiti;
  • Gli oli essenziali proteggono le piante dalle infezioni di batteri, funghi e muffe favorendo la cicatrizzazione dei tessuti vegetali lesionati.

Le note degli oli essenziali

Gli oli essenziali a seconda delle loro caratteristiche qualitative, date dal punto di vista aromatico, vengono distinti in tre note quali:

  • Nota di testa: Questa nota è data dai profumi che si avvertono per primi e si dissolvono facilmente. Sono volatili e hanno una vibrazione alta e sottile che agisce dal basso verso l’alto. Le loro essenze possono essere fresche o fruttate ed hanno effetti calmanti sul sistema nervoso, oppure pungenti e mentolate, come quelle degli oli balsamici, e apportano effetti benefici sul sistema circolatorio e respiratorio;
  • Nota di cuore: La nota di cuore la posseggono le essenze morbide e floreali, dalla volatilità media e ampia che porta verso il cuore. Hanno un effetto riequilibrante e vitalizzante e si attivano nei momenti di forte agitazione o in caso di tristezza. Sono le note dolci e leggermente aspre ottenute dalle foglie e dai fiori;
  • Nota di base: La nota di base è propria degli oli essenziali che emanano un profumo caldo e pesante dalla minore volatilità e sono ricavati da legni, resine e spezie e posseggono un effetto tonificante, contrasta l’arrossamento della cute e corroborante. Sul piano psichico favoriscono stabilità e forza.

Oli essenziali: Controindicazioni ed effetti collaterali

Gli oli essenziali presentano effetti collaterali e tra questi ritroviamo:

  • Reazioni allergiche in individui sensibili;
  • Irritazioni di cute e mucose;
  • Irritazione della mucosa gastrointestinale oppure disturbi del tratto digerente (se assunti per via orale).

Oltre a questo, gli oli essenziali possono causare fenomeni di tossicità acuta o cronica a seconda dell’impiego che se ne fa, della concentrazione e in base alla quantità di prodotto utilizzato.

Oli essenziali: Opinioni e Recensioni

 Gli oli essenziali, come già anticipato, sono estratti di piante che fanno della loro versatilità il loro punto di forza.

Vengono infatti utilizzati per le più svariate applicazioni che vanno dalla profumazione di un ambiente all’applicazione sulla pelle per risolvere problematiche relative alla presenza di acne, forfora e persino punture d’insetto.

Stando a quanto si legge nel web, due risultato essere i prodotti più quotati e maggiormente acquistati, quali “Mystic Moments” e “Bestope”.

Il primo è un olio essenziale di basilico, puro al 100%, ideale per lenire irritazioni e problematiche relative alla pelle e al cuoio capelluto.

Puoi acquistarlo direttamente online su Amazon ad un prezzo vantaggioso:

Descrizione: Olio essenziale di basilico puro al 100%. Profumo aromatico.

Il secondo è quello proposto dal brand “Bestope”, si tratta di un set che include 12 boccette con oli essenziali puri al 100% e biologici.

La confezione è molto conveniente e ne permette l’acquisto a tutti coloro che hanno un budget limitato ma amano sfruttare questi elementi per concedersi massaggi rilassanti o per l’aromaterapia.

Puoi acquistare il set direttamente su Amazon:

Descrizione: Set di oli essenziali naturali. Senza additivi, riempitivi, basi e supporti. Set che include lavanda, eucalipto, menta piperita, limone, pompelmo, arancia, gelsomino, bergamotto, tea tree, ylang, cannella e incenso.

Considerazioni finali sugli oli essenziali

In questo paragrafo conclusivo torno a parlarti della mia esperienza personale con gli oli essenziali.

Come già esposto in precedenza, gli oli essenziali sono rimedi naturali che hanno specifiche proprietà benefiche ed ogni olio è efficace per diversi scopi terapeutici. Vengono impiegati come antidolorifici, cicatrizzanti, riequilibranti, antisettici e antiinfiammatori.

oli essenziali considerazioni finali

Opinioni finali sull’oli essenziali

Favoriscono l’equilibrio del sistema immunitario e sono ideali per la cura della pelle, per problemi circolatori, cardiovascolari e digestivi. Regolano l’attività metabolica e agiscono come stimolanti. Sono efficaci anche dal punto di vista emozionale e psicologico.

Possono essere utilizzati sia con diffusori di ambienti, sia per essere applicati come oli da massaggi.

I diffusori di oli essenziali possono essere acquistati direttamente su Amazon:

Descrizione: Diffusore a candela di oli essenziali, umidificatore a ultrasuoni, rivestimento in metallo, telecomando e spegnimento automatico.


Descrizione: Diffusore per oli essenziali. Diffusore di aromi e umidificatore.


Descrizione: Diffusore di aromi ultrasuoni e vaporizzatore. Illuminazione, timer e autospegnimento.

Per gli amanti della tecnologia consiglio invece questo:

Descrizione: Diffusore elettrico oli essenziali. Timer, ultrasuoni. Funziona con Alexa e google home. Comando vocale.

Quello proposto dal brand “Homasy” risulta essere il miglior diffusore di oli essenziali presente su Amazon:

Descrizione: Diffusore di oli essenziali con modalità sleep. Diffusore con ultrasuoni e luci notturne.

Tuttavia se gli oli sono puri e di ottima qualità possono essere assunti anche per via orale ma è di fondamentale importanza sceglierli in base alla qualità del prodotto utilizzato.

Personalmente ho provato diversi oli essenziali ma, a mio giudizio, la migliore marca di oli essenziali presenti sul mercato risulta essere quella del brand “Lagunamoon”.

Ci sono una miriade di produttori di oli essenziali di ottima qualità ma quelli di “Lagunamoon” sono imbattibili e imparagonabili.

La selezione delle piante e dei fiori di ineguagliabile qualità ed il particolare processo di produzione di questi oli puri al 100 % , rende questi oli estremamente efficaci.

“Lagunamoon” ha creato una vasta gamma di oli essenziali, sia di singole essenze, sia di miscele appositamente formulati per ogni esigenza, persino a scopo terapeutico.

Se sei intenzionata a saperne di più, ecco il link all’offerta:

Descrizione: Set oli essenziali di altissima qualità per aromaterapia. Perfetti per la casa e per la bellezza della pelle.

Ad ogni modo, spero di esserti stata d’aiuto fornendoti tutte le informazioni riguardanti gli oli essenziali.

Se eventualmente vuoi maggiori chiarimenti o hai domande in merito, ti invito a lasciarmi un commento qui sotto oppure a contattarmi sul mio profilo Instagram cercando “Martina Ippolito”.

Classe '89, si diletta nella scrittura sin da bambina. Appassionata di beauty e make-up, da diversi anni si è avvicinata a questo settore acquisendone nozioni e tecniche. Ama prendersi cura del suo corpo e fornire consigli alle donne. La sua passione più grande? La skin care routine.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *