Olio di Canfora: Proprietà, usi e benefici

Benessere

Olio di Canfora: Proprietà, usi e benefici

L’olio di canfora è un olio essenziale ricavato dalla specie botanica Cinnamomum Camphora, una pianta appartenente alla famiglia delle Lauracee.

Originaria dell’Asia, ma coltivata attualmente anche in Italia, proprio la canfora appare estremamente conosciuta, complici i numerosi impieghi nella cura della persona, specie nella medicina tradizionale cinese e nella medicina ayurvedica dove, grazie alle sue proprietà balsamiche, risulta un’efficace soluzione naturale in caso di raffreddore e naso chiuso.

Estremamente apprezzato fin dall’antichità in virtù delle innumerevoli azioni benefiche, anche l’olio di canfora, in genere utilizzato in presenza di dolori reumatici, strappi muscolari e disturbi a carico dell’apparato respiratorio, complici le spiccate proprietà antinfiammatorie.

Tale caratteristica fa sì che risulti particolarmente utile agli sportivi così come ai soggetti anziani che possono fruire di un valido rimedio naturale contro gli stati dolorosi, a prescindere da quelle che possono esserne le cause scatenanti.

Olio di canfora
Olio di canfora – Fonte: Vivo al Top

Facilmente reperibile nelle più comuni erboristerie, l’olio di canfora si distingue per l’odore particolarmente inteso che è in grado di emanare: proprio per questo motivo offre un’azione fortemente balsamica, rivelandosi al contempo un efficace antitarme.

Olio essenziale di canfora proprietà

Innumerevoli sono le proprietà riconosciute e attribuite all’olio di canfora: stimolante sull’apparato cardiocircolatorio, svolge una spiccata azione tonificante, specie se colpiti da stanchezza diffusa, astenia e pressione eccessivamente bassa.

Consigliato in questo caso l’impiego di tale olio essenziale per inalazione e preferibilmente al mattino, per ottenere un’immediata sensazione di energia e benessere.

L’olio di canfora aiuta a rinvenire qualora si verifichi uno svenimento, un collasso, un calo di pressione e un disturbo post-traumatico da stress.

Tra i più efficaci antinfiammatori naturali, se applicato per mezzo di un delicato massaggio sull’area del corpo dolorante, l’olio di canfora aiuta a lenire eventuali contusioni, dolori reumatici, strappi e distorsioni.

Impiegato invece prima di praticare attività sportiva, consente di preparare i muscoli all’allenamento, risultando altrettanto efficace per rilassare l’apparato muscoloscheletrico a seguito dell’eccessivo sforzo fisico, questo grazie ad un’intensa e rapida azione defaticante.

Canfora olio essenziale
Canfora olio essenziale – Fonte: Farmacia S.Anna

L’olio di canfora, se massaggiato sulle gambe si rivela un valido vasocostrittore: previene infatti problematiche legate alle vene e disturbi circolatori, mostrandosi come un vero e proprio toccasana in presenza di gambe pesanti, cellulite, ritenzione idrica, edemi e ristagni linfatici. 

Utile ad esempio per trattare la pelle grassa, riequilibrandola e conferendo una piacevole sensazione di freschezza è l’olio di canfora puro Naissance. Può essere utilizzato come olio da massaggio, se unito a un olio vettore, o combinato con altri oli essenziali quali di basilico, di lavanda e di rosmarino.

Naissance Olio di Canfora - Olio Essenziale Puro al 100% - 100ml
10 Recensioni
Naissance Olio di Canfora - Olio Essenziale Puro al 100% - 100ml
  • Usato nella cura della pelle in quanto considerato utile per pelle unta.
  • Aggiunto agli oli da massaggio.
  • Fresco.
  • Si combina bene con basilico, camomilla e lavanda.

Rimedio naturale contro le più comuni malattie da raffreddamento, l’olio essenziale di canfora, se inalato, svolge una rapida azione mucolitica e decongestionante, liberando le vie respiratorie occluse: appare pertanto indicato in presenza di tosse, raffreddore, rinite e sinusite. 

In ultimo, ma non certo in ordine di importanza, l’olio di canfora rappresenta un antiparassitario naturale: il relativo utilizzo permette di allontanare facilmente gli insetti, supplendo i repellenti chimici convenzionali. 

Mystic Moments olio di canfora è indicato sia per effettuare massaggi miorilassanti che come efficace repellente antitarme e antizanzare.  Intenso e aromatico trova ampi consensi anche se nebulizzato per mezzo di un diffusore per essenze finalizzato all’aromaterapia.

Mystic Moments Canfora Olio Essenziale - 100ml - 100% Puro
428 Recensioni
Mystic Moments Canfora Olio Essenziale - 100ml - 100% Puro
  • Canfora Olio Essenziale
  • 100ml
  • Puro al 100%
  • aromaterapia

In alternativa, se si desidera preservare l’integrità dei capi in lana è possibile ricorrere alla cosiddetta Canfora naturale in polvere Salus, da introdurre in un piccolo sacchetto in cotone e successivamente all’interno degli armadi. 

Olio di canfora usi 

In virtù delle molteplici azioni benefiche messe in atto dall’olio di canfora, questo prezioso olio vegetale trova ampio impiego in caso di reumatismi e dolori muscolari.

Utilizzato dagli sportivi per lenire i muscoli dopo l’attività fisica intensa, l’impiego più comune consiste nel massaggiare creme e unguenti a base di olio canfora sulla zona dolorante, specie se colpita da dolori reumatici e articolari. Tale trattamento tuttavia, al fine di risultare efficace, deve essere ripetuto più volte al giorno, seppur solo per periodi di tempo limitati. 

In alternativa è possibile ricorrere all’olio essenziale di canfora puro, ottenuto per distillazione in corrente di vapore, integrato a un olio vettore quale olio di mandorle dolci, di macadamia o di jojoba per effettuare piacevoli massaggi rilassanti.

Proprietà olio essenziale di canfora
Proprietà olio essenziale di canfora – Fonte: Shutterstock

Come tutti gli oli essenziali, qualora lo si utilizzi per la prima volta, è sempre opportuno testarne la reazione su un’area corporea quanto più limitata possibile, questo per verificare possibili manifestazioni allergiche.

È inoltre possibile aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale di canfora anche alla crema viso utilizzata abitualmente: in questo caso la canfora risulta utile in presenza di acne e pelle grassa, sebbene tale olio necessiti ancora una volta di essere diluito. In commercio esistono innumerevoli prodotti a base di olio di canfora utili in presenza di emicrania, cervicali, strappi, nevralgie e contusioni.  

Il più famoso è senza alcun dubbio il cosiddetto Balsamo di Tigre che vede l’impiego di olio di canfora unito ad agenti balsamici tra i più potenti quali mentolo, artiglio del diavolo e citronella.

Offerta
Pomata per massaggi balsamo di tigre, 2 confezioni x 19.4 g, colore: rosso e bianco, per il sollievo dal dolore muscolare, al mentolo
514 Recensioni
Pomata per massaggi balsamo di tigre, 2 confezioni x 19.4 g, colore: rosso e bianco, per il sollievo dal dolore muscolare, al mentolo
  • NUOVO arrivo e varie collezioni sempre
  • Questo prodotto è dai principali Department Store
  • Prodotto di alta qualità
  • Benvenuto combineed consegna spedizione il giorno lavorativo successivo garanzia di...

Tra gli utilizzi più frequenti dell’olio di canfora compare quello di repellente contro gli insetti e i parassiti. È a tal proposito possibile utilizzarne qualche goccia, applicata su un fazzoletto in cotone risposto all’interno dell’armadio: tale rimedio naturale permette di tenere a distanza le tarme, preservando i capi e gli indumenti in lana riposti nei cassetti.  

Olio di canfora consigli 

Utilizzando l’olio di canfora è possibile preparare comodamente a casa propria alcuni efficaci rimedi naturali contro i principali disturbi reumatici, circolatori e respiratori.

Per preparare un utile olio distensivo che aiuti a distendere la muscolatura e a lenire ecchimosi, dolori articolari, slogature, crampi e tensioni, occorre miscelare 10 gocce di olio essenziale di canfora a 100 ml di olio di mandorle per poi massaggiare l’area dolorante più volte al giorno, fino al completo assorbimento.

Pensato per le vie respiratorie e indicato in presenza di tosse e raffreddore, è possibile preparare un vero e proprio unguento balsamico miscelando 50 ml di burro di karité con 5 gocce di olio di canfora, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto e 3 di olio essenziale di rosmarino, da massaggiare ripetutamente sul torace con lenti movimenti circolari.

Piacevole e corroborante, l’olio di canfora permette di beneficiare di un efficace bagno tonificante, utile contro i disturbi reumatici: sono necessarie solo 10 gocce di olio essenziale di canfora introdotte nella vasca da bagno in acqua calda.

È sufficiente in questo caso effettuare una semplice immersione di circa 20 minuti per fruire di un’azione stimolante a carico della circolazione sanguigna, utile in caso di pressione bassa. 

La pelle grassa troverà giovamento dalla lozione purificante preparata diluendo in 200 ml di acqua distillata, 8 gocce di olio essenziale di canfora.  Sarà poi necessario imbibire alcune compresse di garza sterile da applicare e tamponare sulle aree da trattare, sostituendole una volta scaldate dalla temperatura corporea e ripetendo tale operazione per almeno 15 minuti.

L’olio essenziale di canfora Flora, appare versatile e particolarmente indicato per l’utilizzo cosmetico e miorilassante.

Flora Olio Essenziale di Canfora - 10 ml
11 Recensioni
Flora Olio Essenziale di Canfora - 10 ml
  • Proprietà: riscaldante e deodorante
  • Nome botanico: cinnamomum camphora
  • Nota aromatica: testa
  • Profumo: forte e stimolante

Olio di canfora opinioni e considerazioni finali

Efficace rimedio naturale tradizionalmente riconosciuto dalla medicina cinese così come da quella ayurvedica, l’olio di canfora in genere non presenta particolari controindicazioni se utilizzato per via topica, fatta eccezione per soggetti predisposti che potrebbero manifestare spiacevoli reazioni allergiche.

Trattandosi tuttavia di un olio essenziale particolarmente potente, è di fatto controindicato in gravidanza, durante l’allattamento e nei soggetti affetti da epilessia e Morbo di Parkinson.

Potenzialmente può interagire negativamente con eventuali terapie farmacologiche: prima di utilizzare dunque l’olio di canfora per qualsivoglia trattamento, è sempre preferibile consultare il proprio medico o naturopata di fiducia.

SEO Copywriter e Social Media Strategist, ritengo che l’uso corretto delle parole possa fare la differenza, rappresentando un vantaggio competitivo. Essere persuasivi non significa “convincere” ma saper intercettare le necessità, assecondando bisogni e risolvendo problemi…e questo è il mio mantra!

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *