Crema alla calendula: Usi e benefici

Bellezza

Crema alla calendula: Usi e benefici

La calendula è una pianta erbacea che presenta dei fiori giallo – arancio dai quali si estrae una serie di sostanze dalle molteplici proprietà benefiche.

I fiori della calendula contengono flavonoidi, si tratta di potenti ossidanti indispensabili per curare patologie anche molto gravi, triterpenoidi dalla grande versatilità farmaceutica, steroli che combattono il colesterolo “cattivo”, carotenoidi che contrastano la formazione dei radicali liberi e tannini pirogallici dalle funzioni astringenti, antibiotiche e emostatiche.

calendula crema

Guida completa sulla crema alla calendula

La calendula viene largamente impiegata anche nella produzione di creme per il viso e per il corpo oltre che essere utilizzata nel campo della medicina.

Le virtù della calendula officinalis sono innumerevoli e da questa pianta è possibile ricavare un oleolito utilizzato per realizzare unguenti e creme dalle proprietà benefiche.

La crema alla calendula viene spesso utilizzata a livello topico soprattutto per sfruttarne le proprietà emollienti, lenitive e antinfiammatorie. Inoltre contiene antiossidanti, come i carotenoidi, ricchi di vitamina A, la quale rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute della pelle e dell’organismo.

Proprietà della Calendula

Come già asserito pocanzi, la calendula contiene flavonoidi, polisaccaridi, caroteni, triterpeni, fitosteroli, olio essenziale, acido salicilico, mucillagini e sostanze amare.

Viene impiegata sia per uso interno che per uso esterno: per uso interno solitamente come tintura madre o macerato glicerinato e svolge un’azione antispasmodica sui dolori addominali e mestruali pertanto viene utilizzata nelle disfunzioni dell’apparato genitale femminile.

Inoltre la calendula è indicata anche in caso di colite, gastrite e ulcere in quanto possiede proprietà antinfiammatorie.

Per quanto riguarda invece l’uso esterno viene maggiormente impiegata per scottature, ferite, irritazioni, infiammazioni gengivali e arrossamenti in quanto possiede proprietà antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti ed emollienti.

Ricapitolando le sue principali proprietà:

  • Antinfiammatoria;
  • Antisettica;
  • Antidolorifica;
  • Cicatrizzante,
  • Lenitiva;
  • Antispasmodica;
  • Stimola il fegato.

Calendula: Principali utilizzi

La calendula è indicata per prevenire e curare tutte le problematiche legate alla pelle e generalmente si utilizzano creme specifiche alla calendula oppure oleolito di calendula.

In commercio si trovano infatti diverse formulazioni con più o meno principio attivo che possono essere applicate direttamente sulla zona interessata per più di una volta al giorno.

In qualche circostanza poi può essere utile fare degli impacchi con tintura madre di calendula diluita in acqua oppure con il decotto a base di fiori secchi.

Per uso interno invece viene impiegata per regolare il ciclo mestruale, per stimolare il fegato, in caso di colite, ulcere e gastrite in quanto svolge una funzione lenitiva e rigenerante sulle mucose.

La calendula risulta essere un valido alleato anche in caso di afte, gengiviti e infiammazioni varie, infatti è possibile fare degli sciacqui utilizzando tintura madre di calendula diluita.

La crema alla calendula invece è molto utile in caso di dermatite da pannolino o per eventuali irritazioni della pelle.

Questa pianta può pertanto tornarti utile per risolvere svariate problematiche, quali:

Pelle screpolata, emorroidi, calli, geloni, punture d’insetti, cicatrici, scottature, acne, prurito intimo, eritemi, ferite, gengiviti, afte, infiammazioni;, ciclo mestruale, colite, problematiche relative al fegato, eritema da pannolino, ulcera e digestione lenta.

Di seguito ti fornirò delle ricette “fai da te” sia per uso interno che per uso esterno:

Per la preparazione di infuso per uso interno ti occorreranno un cucchiaio raso di fiori di calendula e una tazza d’acqua. Versa i fiori di calendula nell’acqua bollente e spegni il fuoco.

Lascia il composto in infusione per 10 minuti e successivamente filtra l’infuso per poi berlo. Questa infusione ti tornerà utile in caso di dolori addominali o mestruali o qualora riscontrassi infiammazioni del sistema gastro-intestinale.

Per la preparazione di un olio di calendula ad uso esterno ti occorreranno 100 gr di fiori di calendula secchi e ½ l di olio di mandorle dolci .

Versa i fiori di calendula in un barattolo, coprili con l’olio e successivamente chiudi il barattolo. Scuoti il barattolo almeno una volta al giorno e dopo 30 giorni filtra l’olio attraverso una garza. Spremi il residuo e conserva in una bottiglia di vetro scuro preferibilmente in un luogo fresco.

L’oleolito di calendula è utilissimo per la sua azione cicatrizzante e antinfiammatoria, favorisce infatti la rigenerazione della pelle ed in più è un ottimo lenitivo.

In alternativa ti suggeriscono una utile ricetta relativa alla preparazione di una crema alla calendula. Realizzarla è semplicissimo e ti basteranno pochissimi ingredienti quali, fiori freschi di calendula (circa 20 grammi), olio di oliva, burro di karitè (circa 5 grammi) e cera d’api (circa 5 grammi).

Inserisci i fiori di calendula in un contenitore e versa l’olio di oliva. Esponi il contenitore alla luce del sole per circa 12 ore. Fai sciogliere il burro di karitè a bagnomaria unendolo assieme alla cera d’api.

Successivamente amalgama tutti gli ingredienti e filtrali. Lascia raffreddare il composto a temperatura ambiente finchè non si sarà solidificato.

Al limite se vuoi rendere la tua crema ancor più nutriente, allora ti consiglio di aggiungere un cucchiaino di miele al composto prima che si solidifichi.

Crema alla calendula: Proprietà cosmetiche e benefici

La calendula, come già asserito in precedenza, è molto utilizzata in ambito cosmetico, tant’è che viene impiegata nella preparazione di creme per il viso e creme per il corpo dalle molteplici proprietà benefiche:

Descrizione: Crema alla calendula biologica e vegana. Ricca di vitamina A,E, B ed F. Adatta a tutte le tipologie di pelle. Lenisce e allevia i rossori.


Descrizione: Crema alla calendula con ingredienti naturali. Allevia rossori e lenisce ferite. Indicata per tutte le tipologie di pelle.

La crema alla calendula, prodotta secondo l’antica ricetta dei Monaci Camaldolesi, è particolarmente nutriente, ricca ed emolliente. Possiede proprietà antibatteriche e lenitive tali da renderla efficace in caso di punture d’insetti, per curare brufoli e trattare acne, ustioni, couperose o herpes.

La sua composizione favorisce una rigenerazione dei tessuti e il rimarginarsi delle ferite garantendo un’azione antisettica e disinfettante.

E’ possibile utilizzarla in caso di scottature senza poi contare il fatto che è un’alleata preziosa per la cura e la bellezza della pelle del viso e del corpo.

E’ adatta a qualsiasi tipologia di pelle in particolar modo è indicata per tutte quelle persone che presentano una pelle secca e delicata.

Aiuta a mantenere la pelle fresca e allo stesso tempo idratata grazie alla sua azione rinfrescante e protettiva.

La crema a base di calendula rinnova le cellule contrastando i segni del tempo, attenua le rughe conferendo alla pelle maggiore luminosità e compattezza.

Inoltre risulta essere un rimedio efficace dopo un’eccessiva esposizione al sole in quanto ha un effetto lenitivo.

Utilizzi della crema alla calendula

La crema alla calendula può essere utilizzata sia per migliorare l’aspetto della pelle sia per lenire arrossamenti di varia entità: è ideale per curare ustioni, scottature ed eritemi solari, può essere applicata in caso di ulcere, piaghe, ferite, tagli e geloni.

Usata poi sulla pelle screpolata o irritata, è in grado di nutrire in profondità e lenire eventuali arrossamenti anche in caso di pelli particolarmente sensibili.

Possiede proprietà cicatrizzanti che la rendono perfetta anche per risolvere problematiche di natura dermatologica come, ad esempio, dermatiti, orticarie, eczemi, psoriasi e couperose.

In alternativa è possibile applicarla direttamente sulla pelle in caso di punture di insetto.

La crema alla calendula è perfetta anche se utilizzata sulla pelle delicata dei bambini per dare sollievo in seguito ad eventuali irritazioni da pannolino.

Crema alla calendula: A cosa serve e come si usa

La crema alla calendula grazie alla sua essenza è in grado di rigenerare la pelle. E’ particolarmente efficace in caso di ferite purulente che non riescono a rimarginarsi ed è indicata per infiammazioni di qualsiasi voglia genere, per geloni, duroni, leggere ustioni e perfino in caso di acne.

La crema a base di calendula è inoltre purificante e rassodante, stimola la circolazione sanguigna e favorisce la crescita dei tessuti.

La si può reperire sia in farmacia che nelle erboristerie.

Se desideri un’azione ancor più efficace allora ti consiglio di applicarne un sottile strato più volte al giorno sulle aree interessate.

Riassumendo i principali vantaggi che apporta alla pelle a seguito del suo utilizzo:

  • La crema alla calendula è lenitiva in caso di irritazione;
  • Ha un’azione antiossidante contro i radicali liberi;
  • Possiede un effetto emolliente;
  • Velocizza il processo di guarigioni qualora la pelle fosse danneggiata;
  • Ha un effetto antirughe quindi è ottimale anche come crema anti-age;
  • Idrata la pelle quando è particolarmente irritata, screpolata e secca;
  • Contrasta il prurito in caso di punture di insetto;
  • E’ adatta anche sulla pelle delicata dei bambini in quanto non è aggressiva;
  • Allevia i fastidi dovuti ad orticaria;
  • E’ indicata in caso di emorroidi;
  • La crema alla calendula può essere utilizzata anche in caso di acne;
  • La si può impiegare per trattare condizioni patologiche che investono la nostra pelle, quali couperose, eczemi e psoriasi.

Crema alla calendula: Proprietà terapeutiche

La crema alla calendula possiede due principali proprietà terapeutiche.

Innanzitutto agisce come antibiotico naturale uccidendo i germi e mantenendo pulite le ferite evitando l’insorgere di infezioni.

Inoltre favorisce la rigenerazione cellulare, velocizzando il processo di guarigione delle lesioni cutanee.

proprietà terapeutiche crema calendula

Proprietà della crema alla calendula

Al suo interno contiene un olio essenziale, coloranti naturali quali carotene, flavonoidi, enzimi, acidi organici, saponine e altre sostanze naturali che variano in base al prodotto che si sceglie di utilizzare.

La crema a base di calendula non aiuta soltanto le ferite ad emarginarsi, ma è anche un valido alleato in caso di labbra o mani screpolate a causa del freddo o per favorire la guarigione di infezioni da Herpes.

Crema alla calendula: Prezzi e dove comprarla

In questa sezione voglio toccare due aspetti fondamentali quali: costo del prodotto e dove poterlo acquistare.

Innanzitutto partirei col dirti che la tipologia di crema alla calendula da acquistare per lenire e curare i propri disturbi dipende molto dalle opinioni personali dettate dall’utilizzo del prodotto.

Le marche migliori che attualmente riscuotono più successo tra i consumatori fedeli di questo prezioso unguento sono Boiron, Weleda e Just, ma ne esistono anche tante altre dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

La crema viso alla calendula è facilmente reperibile in farmacia, in erboristerie o nei negozi specializzati in cosmesi naturale.

In alternativa potresti acquistarla sui portali dedicati allo shopping online in cui troverai svariate proposte a prezzi nettamente inferiori a quelli dei negozi.

Di seguito, ho selezionato per te le migliori creme alla calendula dalle ottime caratteristiche qualitative:

Descrizione: Crema alla calendula protettiva per bambini. Realizzata con olio di calendula da agricoltura biologica. Nutre, idrata e protegge la pelle.


Descrizione: Crema alla calendula indicata per ustioni, ferite, scottature, prurito e dermatite. Perfetta per le pelli sensibili e delicate.


Descrizione: Crema mani alla calendula, senza parabeni e paraffina. Ammorbidisce la pelle delle mani e lenisce la cute screpolata.

Crema alla calendula: Conservazione

La crema alla calendula va conservata all’interno di un vasetto che possa essere chiuso ermeticamente e collocato direttamente in frigorifero. L’utilizzo della crema fredda infatti potenzia l’effetto lenitivo ed emolliente della pomata.

Per ciò che concerne invece la scadenza si consiglia di non utilizzarla oltre i due o tre mesi dalla sua preparazione qualora fosse conservata a temperatura ambiente.

Tuttavia però la conservazione in frigorifero permetterà al prodotto di essere utilizzato anche fino a sei mesi.

Crema alla calendula: Controindicazioni ed effetti collaterali

La crema protettiva alla calendula non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali, ma nel caso la si utilizzi per la prima volta sarebbe opportuno fare una piccola prova su una zona ristretta del corpo per accettarsi di non riscontrare eventuali reazioni allergiche.

Questa pianta, per l’appunto, potrebbe non essere tollerata da quei soggetti che presentano un’allergia all’ambrosia o a piante della famiglia delle compositae.

Se ne sconsiglia inoltre l’utilizzo per via interna sia in gravidanza che in allattamento.

Crema alla calendula: Opinioni e Recensioni

La crema lenitiva alla calendula è un prodotto utile per le pelli denutrite e arrossate, soprattutto in seguito ad una lunga esposizione ai raggi solari.

Può essere utilizzata come dopo sole o in quei casi in cui la pelle si arrossa a seguito di una depilazione.

E’ un valido prodotto ed ha un buon profumo.

Solitamente in commercio si trovano creme alla calendula arricchite con aloe vera, come questa:

Descrizione: Crema alla calendula ad alta concentrazione di sostanze vegetali con gel di aloe vera e estratti di camomilla. Azione lenitiva, calmante e riparatrice.

Questo fattore è particolarmente importante qualora si volesse acquistare il prodotto, in quanto il gel di aloe vera è considerato uno tra i migliori alleati per il benessere della nostra pelle.

Una delle creme alla calendula più quotate sul web è invece quella del brand “Weleda Italia” perchè è l’unica in commercio che vanta delle medesime caratteristiche:

  • Grazie alla sua combinazione è in grado di rigenerare la pelle;
  • E’ prodotta e studiata in Svizzera pertanto segue i più avanzati standard produttivi del mondo della cosmesi;
  • Possiede solo ingredienti naturali quindi priva di reazioni allergiche e controindicazioni anche per le pelli più delicate.

E’ un prodotto valido da tutti i punti di vista, perciò qualora dovessi soffrire dei problemi sopra indicati, ti consiglio vivamente di affidarti a lei.

Puoi tranquillamente consultare l’offerta quì sotto:

Descrizione: Crema alla calendula. Unguento lenitivo ed emolliente. Adatto a tutte le tipologie di pelle.

Le mie considerazioni finali sulla crema alla calendula

Arrivata alla conclusione di questa guida, voglio esporti quali sono le mie considerazioni riguardo questo prodotto.

La crema a base di calendula se applicata con costanza aiuta a mantenere sano l’organismo oltre che ad apportare svariati benefici alla nostra pelle.

Personalmente, dopo aver testato diversi brand, ho ritenuto abbastanza valida la “Calendula Viti” crema in quanto è un trattamento ideale per nutrire, idratare ed ammorbidire le parti del corpo particolarmente irritate ed arrossate.

La calendula possiede spiccate proprietà lenitive e cicatrizzanti.

E’ ottima per proteggere la pelle persino quella delicata e sensibile dei bambini perché non è affatto aggressiva.

Grazie alla sua composizione riporta la cute ad una sensazione di completo benessere.

Un prodotto che consiglio di testare ( provato anche da me ):

Descrizione: Crema alla calendula di Marco Viti per pelli irritate e screpolate con burro di karitè, vitamina E. Senza coloranti, conservanti e siliconi.

Ad ogni modo spero di averti fornito tutte le informazioni necessarie sulla crema alla calendula qualora fossi intenzionata a testarla direttamente sulla tua pelle.

Se hai ulteriori dubbi o domande da pormi, puoi scrivermi direttamente qui sotto oppure sul mio profilo personale Instagram al nome “Martina Ippolito”.

Classe '89, si diletta nella scrittura sin da bambina. Appassionata di beauty e make-up, da diversi anni si è avvicinata a questo settore acquisendone nozioni e tecniche. Ama prendersi cura del suo corpo e fornire consigli alle donne. La sua passione più grande? La skin care routine.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *