Peeling chimico: di che si tratta e migliori prodotti secondo la scienza [2020]

Cura del Viso

Peeling chimico: di che si tratta e migliori prodotti secondo la scienza [2020]

Pubblicato il

Il peeling chimico è un trattamento estetico volto a promuovere e ad accelerare il turn over cellulare mediante l’applicazione di sostanze in grado di stimolare l’esfoliazione della pelle e la produzione di collagene ed elastina.

La pelle in questo modo appare immediatamente rigenerata, luminosa e liscia, assumendo colorito più uniforme

Il peeling chimico aiuta dunque non solo a combattere l’invecchiamento cutaneo, ma trova tuttavia ampia applicazione anche nel contrastare inestetismi cutanei quali acne, cicatrici, discromie, senza tralasciare le smagliature.  

Cos’è il peeling chimico e come si esegue

Il peeling chimico è un trattamento volto a rimuovere efficacemente le cellule morte dalla pelle del viso e del corpo: viene definito chimico poiché vede l’impiego di specifici acidi esfolianti, in genere ricavati dalla frutta quali gli AHA o alfa-idrossiacidi come ad esempio l’acido glicolico, e i BHA o beta-idrossiacidi

Tra i più noti compare l’acido glicolico, ottenuto dalla canna da zucchero e ancora l’acido salicilico, estratto dalla corteccia del salice. C’è poi l’acido cogico ( o acido Kojico) molto utilizzato in medicina estetica come efficace rimedio di rimozione delle macchie cutanee. La concentrazione di tali acidi determina dunque il potere rinnovante del peeling: maggiormente risulta elevata, può profonda risulterà l’esfoliazione a carico della pelle.

Generalmente il peeling chimico viene effettuato da personale qualificato, medico, estetico o dermatologico, questo poiché solo i professionisti possono sfruttare acidi esfolianti in concentrazioni superiori al 20 o 30%.  

Peeling chimico
Peeling chimico – Fonte: NatiBio

Tuttavia in commercio sono disponibili peeling chimici viso che, sebbene presentino acidi in concentrazioni ridotte, di norma mai superiori al 10%, possono essere applicati in ambito domiciliare e in totale sicurezza, permettendo di esfoliare la pelle con delicatezza, seppur in maniera comunque efficace.

Come si effettua il peeling chimico

Il peeling chimico può essere effettuato applicando la soluzione composta da acidi e agenti chimici mediante l’uso di un pennello: acidi comunemente utilizzati sono l’acido glicolico, l’acido salicilico, l’acido tricloroacetico e ancora l’acido mandelico.

L’applicazione di solito dura pochi minuti, ma tutto varia in funzione del trattamento, del risultato che si desidera ottenere e della problematica cutanea che si intende minimizzare.

Una volta rimosso l’acido, al termine del peeling chimico vengono applicate creme o soluzioni tampone che ne bloccano l’azione, svolgendo al contempo un’azione lenitiva ed emolliente, questo in modo tale da ridurre eventuali rossori.  

Peeling acido glicolico
Peeling acido glicolico – Fonte: Poliambulatorio Leonardo

Tipologie di peeling chimico

Il peeling chimico viene classificato in funzione della sostanza chimica impiegata così come in relazione alla profondità dell’azione a carico della pelle: esistono dunque peeling molto superficiali, peeling superficiali, peeling medio-profondi e peeling profondi. 

Ovviamente sarà il medico o il dermatologo a selezionare le sostanze e le concentrazioni da impiegare nel trattamento dello specifico inestetismo.  

  • Peeling molto superficiale: coinvolge solo lo strato cutaneo superficiale e aiuta a ridurre l’opacità e le macchie e le discromie, uniformando la pelle del viso. Può essere utilizzato anche per ridurre le smagliature, poiché agevola produzione di collagene. In genere tale trattamento prevede l’uso di alfa-idrossiacidi o di soluzioni di acido glicolico in concentrazioni tra il 50% e il 70% o acido mandelico;
  • Peeling superficiale: coinvolge lo strato basale dell’epidermide e risulta utile in presenza di acne, esiti cicatriziali, lentiggini, melasma e rughe superficiali. In questo caso si utilizza una combinazione di acidi che selezionerà il medico estetico in funzione della problematica da trattare; 
  • Peeling di media profondità: utile nel trattamento di acne severa, cicatrici da acne e da varicella, rughe di profondità media, in questo caso viene utilizzato l’acido tricoloroacetico, l’acido piruvico o acidi combinati. L’esfoliazione risulta progressiva e avviene in circa 10 giorni dal trattamento;
  • Peeling profondo: coinvolge gli strati cutanei profondi e si rivela adatto in presenza di rughe profonde e segni del tempo marcati. Il relativo effetto somiglia a un lifting chirurgico e il trattamento vede l’impiego di acido tricoloroacetico, spesso combinato con altri acidi. Il risultato finale è di un ringiovanimento completo.

Peeling chimico viso benefici

Il peeling chimico determina un’immediata attenuazione delle imperfezioni, una sostanziale riduzione delle rughe e di eventuali macchie cutanee che in molti casi possono giungere a completa risolzione.

Andando a stimolare la produzione di collagene ed elastina, contribuisce altresì a rende la pelle più compatta, levigata e luminosa, incrementandone lo spessore. Il colorito appare più uniforme e la cute maggiormente idratata.

Migliori peeling chimici da fare a casa

Qualora l’inestetismo che si intende trattare risulti di modesta entità, non è necessario ricorrere a un vero e proprio trattamento dermatologico. È sufficiente l’utilizzo di un prodotto specifico che, presentando ridotte concentrazioni di acido, migliora la condizione della pelle, rendendola tonica, luminosa e compatta.

Le alternative disponibili sul mercato sono innumerevoli e la scelta varia in funzione della problematica da trattare: per agevolarvi abbiamo dunque stilato una classifica dedicata ai migliori peeling chimici, quelli che si distinguono in termini di efficacia e ottimale rapporto qualità/prezzo.

La classifica verrà periodicamente aggiornata per garantire una panoramica di referenze sempre all’avanguardia e al passo coi progressi legati al settore dedicato alla skincare funzionale. In questo modo potete fruire di preziosi suggerimenti e opinioni oggettive, utili ad agevolarvi in vista di una possibile scelta d’acquisto.

  1. Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico
  2. Origins Ginzing Maschera Peel-Off
  3. Darphin Professional Care Peeling Jeunesse
  4. Utsukusy Medical Peeling Acido Lattico 30%
  5. Utsukusy Medical Peeling con acido mandelico 30%

Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico

Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico è un vero e proprio peeling chimico concepito per rimuovere le cellule morte superficiali, le stesse che tendono a ostacolare la traspirazione cutanea, rallentando il fisiologico turn over cellulare della pelle. 

Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico
Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico

Per garantire la massima efficacia, tollerabilità e sicurezza del trattamento, la formula vede un pH perfettamente calibrato mentre la concentrazione di acido glicolico, unito all’acido mandelico e glicolico, ne completa e modula l’azione.

Applicazioni costanti rendono la pelle progressivamente più luminosa, levigata e tonica, riducendo sensibilmente eventuali imperfezioni.

Offerta
Collistar Attivi Puri Siero Acido Glicolico - 30 ml.
  • Numero di pezzi: 1
  • Tipo di pelle: matura

Origins Ginzing Maschera Peel-Off

Origins Ginzing Maschera Peel-Off è una rinfrescante maschera viso a base di acidi della frutta che oltre a idratare la pelle, rimuove efficacemente le cellule morte favorendo il ricambio cellulare.

Arricchita con chicchi di caffè, ginseng e formulata mediante un complesso di frutti acidi, contrasta l’opacità della pelle, eliminando ogni traccia di impurità, enfatizzandone in questo modo la naturale luminosità e giovinezza. 

Origins Ginzing Maschera Peel-Off
Origins Ginzing Maschera Peel-Off

La pelle già dalle prime applicazioni appare più fresca e rigenerata: pochi minuti rappresentano pertanto una piacevole coccola, adatta anche alle pelli sensibili.

Darphin Professional Care Peeling Jeunesse

Darphin Professional Care Peeling Jeunesse è un delicato peeling chimico formulato con acido glicolico di origine vegetale, in grado di illuminare istantaneamente la pelle del viso, senza provocare irritazioni.

Darphin Professional Care Peeling Jeunesse
Darphin Professional Care Peeling Jeunesse

La formula, oltre all’acido glicolico in grado di contrastare gli inestetismi cutanei, vede la presenza di estratto di amamelide che aiuta a rinnovare la pelle ed estratto di castagna, volto a tonificare e a conferire luminosità.

Sono sufficienti poche gocce, applicate sul viso la sera mediante un dischetto di cotone, per conferire alla pelle un aspetto radioso e sensibilmente più giovane già dai primi utilizzi.

Utsukusy Medical Peeling Acido Lattico 30%

Utsukusy Medical Peeling Acido Lattico 30% è un peeling chimico costituito da acidi puri che svolgono una delicata azione esfoliante, riducendo facilmente inestetismi cutanei di modesta entità.

Formulato con acido lattico in concentrazione del 30%, svolge un’esfoliazione superficiale in virtù delle molecole che, essendo di grandi dimensioni, non penetrano negli strati cutanei profondi.

Utsukusy Medical Peeling Acido Lattico 30%
Utsukusy Medical Peeling Acido Lattico 30%

Adatto anche alle pelli secche, sensibili e reattive, svolge al contempo un’azione idratante, promuovendo la produzione di collagene ed elastina e migliorando il tono e la compattezza cutanea: risulta tuttavia adatto anche al trattamento di smagliature di recente formazione.

Acido professionale della Frutta Peeling con 30% Acido Lattico (AHA)-Peeling Chimico – Ideal vor Micr oneedling con Derma Pen o. Derma Roller e bei Smagliature,...
  • Peeling all’acido di frutta con 30% di acido lattico (60 ml), valore pH 2,8 –...
  • I peeling con acido di frutta sono utilizzati in trattamenti anti-età per rughette e...
  • A causa della sua grande struttura molecolare, l'acido lattico non penetra in...
  • L'acido lattico rimuove la formazione di grani della pelle superiore e apre i pori in...

Utsukusy Medical Peeling con acido mandelico 30%

Utsukusy Medical Peeling con acido mandelico 30% nasce per esfoliare efficacemente la pelle grassa e a tendenza acneica, normalizzando la produzione di sebo e riducendo i pori dilatati.

Impiegato anche nel trattamento di macchie e piccole discromie, apporta luminosità e rende l’incarnato levigato e radioso, purificato da ogni traccia di impurità.

Utsukusy Medical Peeling con acido mandelico 30%
Utsukusy Medical Peeling con acido mandelico 30%

L’utilizzo regolare permette di schiarire eventuali difformità cutanee, limitando al contempo eventuali esiti cicatriziali.

Peeling con acido della mandelico (30%) - peeling chimico professionale , pH: 2,8 - 3,0 - 60ml
  • I peeling agli acidi della frutta sono utilizzati per trattamenti anti-età contro...
  • Peeling con acido della mandelico è ideale prima di Microneedling con Dermapen o...
  • L'acido mandelico è utilizzato principalmente per la pelle grassa, sebacea e pori...
  • Questo peeling acido di frutta è per utenti professionali.

Peeling chimico opinioni e considerazioni finali

Efficace e altamente performante, il peeling chimico a uso domiciliare non ha nulla da invidiare ai comuni trattamenti professionali, specie se utilizzato con costanza e regolarità.

La sola accortezza da adottare è di evitare l’esposizione al sole per almeno 48 ore dopo il trattamento, avendo cura di applicare un’adeguata protezione solare, questo per evitare ulteriori macchie.

Fondamentale tuttavia prima di ogni utilizzo, applicare il prodotto scelto su una piccola porzione di pelle in modo da monitorare eventuali manifestazioni allergiche, riducendo il rischio di irritazioni.

Grazie al peeling chimico la pelle apparirà luminosa, vitale e rinnovata, priva di imperfezioni, macchie e discromie.

SEO Copywriter e Social Media Strategist, ritengo che l’uso corretto delle parole possa fare la differenza, rappresentando un vantaggio competitivo. Essere persuasivi non significa “convincere” ma saper intercettare le necessità, assecondando bisogni e risolvendo problemi…e questo è il mio mantra!

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *