Migliori integratori per alzare il cortisolo

Integratori

Migliori integratori per alzare il cortisolo

I giusti livelli di cortisolo sono estremamente importanti per la salute del nostro organismo. Quando subiscono variazioni infatti, si verificano degli scompensi sotto diversi fronti.

Nonostante si senta spesso parlare del cortisolo alto, anche i problemi legati ai deficit di questa sostanza sono molto impattanti. In questo caso infatti, si parla di insufficienza surrenalica.

Migliori integratori per alzare il cortisolo

Le cause che portano ad una netta diminuzione della produzione di cortisolo sono molteplici, e puoi trovarle all’interno di questa guida. Oggi infatti, vogliamo concentrarci solamente sulle possibili soluzioni.

A tal proposito, devi sapere che l’integrazione alimentare è una pratica ormai molto diffusa tra migliaia di persone. Il consumo di prodotti specifici infatti, può essere un valido sostegno per equilibrare la produzione di cortisolo.

I migliori integratori per alzare il cortisolo

Prima di iniziare a vedere i migliori prodotti presenti sul mercato, ci teniamo a fare una specificazione. Online infatti, è molto difficile trovare integratori per alzare il cortisolo. Per questo motivo, è fondamentale essere a conoscenza dei principi attivi.

E’ solo grazie a questi che abbiamo potuto selezionare gli integratori migliori, conoscendo la composizione necessaria. Per alzare il cortisolo in modo naturale, bisogna ricorrere a prodotti a base di liquirizia e ferro. Nel primo caso però, è più opportuno parlare di glicirrizina.

Ad ogni modo, tutte le specifiche informazioni verranno trattate nell’ultimo paragrafo. Per ora ci teniamo a farti sapere che il nostro metodo di valutazione è molto specifico. In prima analisi, devi sapere che teniamo in considerazione solo integratori naturali.

In questo modo non potrai incorrere in nessun rischio, effetto collaterale od indesiderato. In seconda analisi, diamo estrema importanza alle recensioni degli utenti.

Questo perché, grazie alla condivisione delle loro esperienze, abbiamo modo di valutare la reale efficacia di un prodotto. Come potrai vedere anche tu, prediligiamo solo gli integratori che hanno soddisfatto le aspettative degli acquirenti.

Bene, ora che abbiamo fatto tutte le premesse necessarie, possiamo passare alla selezione degli integratori:

DGL Licorice

Questo integratore, nonostante detenga ancora poche recensioni, quelle lasciate dagli utenti sono tutte positive. La confezione si compone di 50 compresse vegetariane, da consumare una volta al giorno. Possibilmente, è preferibile ingerire la capsula durante il pasto.

DGL Licorice

Ogni compressa contiene 500 mg di glicirrizina, il principio attivo dell’estratto di liquirizia. Essendo un dosaggio piuttosto elevato, il livello di cortisolo nel tuo sangue aumenterà senza troppe difficoltà.

Inoltre, ne beneficerai dal punto di vista psicologico. Questo prodotto infatti, è stato pensato anche per ridurre gli stati di stress e nervosismo, che incidono molto sulla produzione di cortisolo.

L’azienda, estremamente sicura dei suoi prodotti, offre la Garanzia Soddisfatti o Rimborsati. Qualora non ti dovessi trovare bene con l’integratore quindi, potrai fare il reso senza alcun problema.

Clicca qui per scoprire l’offerta su Amazon.


Licorice

Anche in questo caso, il numero di recensioni è piuttosto basso. Tuttavia, leggendo la composizione dell’integratore, riteniamo possegga caratteristiche molto interessanti.

Licorice

La confezione si compone di un liquido che dovrà essere consumato tre volte al giorno. Per ogni utilizzo, sulla confezione si consigliano 56 gocce da mescolare in un bicchiere d’acqua. Ogni consumo della quantità riportata contiene 525 mg di glicirrizina.

Poiché l’integratore è molto ricco di questo principio attivo, l’azienda stessa consiglia un consumo massimo di 6 settimane. Questo ci dà già modo di comprendere l’efficacia del prodotto.

Gli integratori liquidi infatti, è risaputo che entrino in circolazione più rapidamente. Ciò significa che vengono assorbiti molto velocemente dall’organismo. Infine, all’interno della soluzione non sono presenti tracce di glutine, e rimane idoneo anche per i vegani.

Clicca qui per scoprire l’offerta su Amazon.


Prowise Multivitamin & Iron+

Questo integratore invece, esattamente come il prossimo, si caratterizza per l’apporto di ferro. In questo caso, le recensioni a suo carico sono molto numerose e positive.

Prowise Multivitamin & Iron+

La confezione si compone di 180 compresse, da consumare una volta al giorno. L’utilizzo quotidiano di questo integratore ti consente di normalizzare la formazione di globuli rossi ed emoglobina, ma anche di ridurre l’affaticamento.

Inoltre, offre un valido supporto alle funzioni cognitive, migliorando la concentrazione ed il focus. Agisce anche sul normale sviluppo di capelli, unghie, denti e ossa.

L’azienda infatti, sicura del suo prodotto, mette a tua disposizione la Garanzia Soddisfatti o Rimborsati. Insieme ad un integratore a base di glicirrizina, potresti ottenere tutte le sostanze di cui necessita il tuo cortisolo.

Clicca qui per scoprire l’offerta su Amazon.


Lineavi

L’ultimo integratore di cui parlare rimane sempre a base di ferro. La confezione si compone di 120 compresse, da consumare secondo le indicazioni riportate sulla stessa.

Lineavi

Ogni capsula contiene un buon quantitativo di ferro, Vitamina C e B. In questo modo potrai ridurre gli stati di stanchezza ed affaticamento fisico. Inoltre, la Vitamina C contribuisce ad un miglior assorbimento del ferro, garantendoti una maggior efficacia.

Anche il metabolismo ne risente in modo positivo. Le compresse non contengono magnesio e, garantiscono il fabbisogno giornaliero delle sostanze in esse contenute.


L’azienda mette a disposizione la Garanzia Soddisfatti o Rimborsati, che potrà essere utilizzata massimo entra 30 giorni dall’acquisto.

Clicca qui per scoprire l’offerta su Amazon.


Come scegliere l’integratore per alzare il cortisolo

Come accennavamo all’inizio, e come hai potuto constatare, si tratta di integratori a base di glicirrizina e ferro. Questo perché, queste due sostanze, sono primariamente coinvolte nell’equilibrio della produzione di cortisolo.

La glicirrizina, principio attivo della liquirizia, inibisce l’enzima presente nell’organismo che abbatte il cortisolo. Attivandolo, è possibile alzare gradualmente il cortisolo. La liquirizia infatti, è un’ottima alleata per questo tipo di utilizzo.

Per quanto riguarda gli integratori però, ti sconsigliamo le caramelle a base di liquirizia. Queste infatti, hanno una percentuale di glicirrizina troppo bassa. La loro azione quindi, potrebbe risultare insufficiente.

Per il ferro invece, il discorso è un po’ più semplice, in quanto è reperibile anche in diversi alimenti. Stabilendo un’alimentazione ricca di carne rossa, pesce, uova e legumi, potrai aiutare il tuo cortisolo ad innalzarsi.

Inoltre, anche i cibi ricchi di Omega 3, 6 e 9 offrono un ottimo supporto alla causa. Tuttavia, la loro azione rimane in seconda linea rispetto a quella offerta dalla glicirrizina e dal ferro.

Classe 1993, ha iniziato a lavorare nel mondo del fitness a 22 anni, sviluppando così tanto interesse per l'allenamento e la dieta corretta da aver conseguito tre certificazioni firmate CONI in appena un anno. La sua passione più grande? Gli squat e gli integratori naturali.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *