Croste sul cuoio capelluto: cause e rimedi per eliminarle

Capelli

Croste sul cuoio capelluto: cause e rimedi per eliminarle

Il cuoio capelluto è una parte del corpo molto delicata, che rischia di subire squilibri importanti anche solo attraverso detergenti poco idonei. Infatti, purtroppo, quando qualche disturbo arriva alla cute, non guarda in faccia a niente: sesso, età, abitudini più o meno corrette.

Ad oggi, già solo soffrire di una cute eccessivamente grassa viene vissuto come un vero e proprio inestetismo, e si cerca di combatterlo in molteplici modi.

Purtroppo però, ci sono delle condizioni più gravi a cui dover far fronte, come per esempio la comparsa di crosticine sul cuoio capelluto.

Croste sul cuoio capelluto: le cause più comuni

Innanzitutto ci teniamo a specificare che la presenza di croste sul cuoio capelluto non è una malattia. La loro presenza può essere ricondotta principalmente a due condizioni: di natura patologica e di natura non patologica.

Senza entrare eccessivamente nello specifico, vogliamo offrirti un quadro generale di quelle che potrebbero essere le cause che hanno portato la tua cute a sviluppare queste fastidiose crosticine.

Condizioni patologiche diffuse

Come suggerisce il termine stesso, queste cause sono dovute ad una condizione patologica di base, che ha portato allo sviluppo delle antiestetiche croste sulla cute.

Il primo caso da considerare è sicuramente quello della dermatite seborroica, il più diffuso tra le persone che presentano questo disturbo.

Questa tipologia di dermatite tende a svilupparsi primariamente sul cuoio capelluto, con la produzione di squame e croste di color giallo.

Queste ultime inoltre, sono spesso anche untuose, e producono prurito, ma non sono altro che il risultato di un’irritazione cutanea.

Per combattere questo tipo di disturbo, nella maggior parte dei casi, si devono utilizzare degli shampoo specifici e, possibilmente, antifungini.

Anche se può sembrarti strano, una causa patologica da non sottovalutare sono sicuramente i pidocchi. Questi infatti, succhiando la linfa dal cuoio capelluto, creano una sensazione di prurito costante, che ti porta ad avere spesso le mani tra i capelli e a grattarti con vigore.

cuoio capelluto croste
Cause e rimedi delle croste sul cuoio capelluto

La conseguenza principale è che, a causa di uno sfregamento eccessivo, e con le unghie, il cuoio capelluto si irriti al punto da riportare delle ferite, che possono sviluppare delle crosticine.

In questo caso, sarà necessario utilizzare dei prodotti specifici per debellare i pidocchi dal cuoio capelluto, e, successivamente, utilizzare dei prodotti naturali che possano riequilibrare la cute.

Infine, l’ultima condizione patologica molto diffusa, è la psoriasi. Anche se solitamente si tende a sviluppare su diverse parti del corpo, in alcuni casi può manifestarsi anche sul cuoio capelluto, dando origine a delle crosticine bianche. Inoltre, queste ultime appaiono anche secche, riportando le stesse caratteristiche della forfora.

Nella maggior parte dei casi infatti, si tende a scambiare questo disturbo con la forfora. Poiché il sintomo principale è il prurito, per combattere questo disturbo può essere molto d’aiuto utilizzare dei prodotti emollienti, con il fine di combattere la desquamazione e la secchezza cutanea.

Cause naturali di questo problema

Adesso invece ci occupiamo di quelle cause meno gravi, ma altrettanto diffuse. Anzi, in realtà, poiché si tratta di abitudini scorrette che sfociano in irritazioni cutanee, è molto più probabile che la presenza di croste sul cuoio capelluto siano date da queste consuetudini.

In primo luogo troviamo gli shampoo ed i detergenti troppo aggressivi e ricchi di componenti chimiche, che irritano le ghiandole sebacee. Queste ultime, che si trovano nel derma, svolgono una funzione importante, ovvero quella di produrre il sebo.

Il sebo è una sostanza fondamentale per la cute della testa, in quanto definita riparatrice. Quando le ghiandole sebacee sono irritate, può succede che la produzione di sebo aumenti o diminuisca eccessivamente.

In entrambi i casi siamo di fronte ad una situazione di infiammazione, che deve essere interrotta il prima possibile. Quando la cute è troppo secca e disidratata, la prima diretta conseguenza è proprio la desquamazione della pelle, che porta un incessante prurito in tutta la testa.

cause croste sul cuoio capelluto
Shampoo aggressivi: prima causa delle croste sul cuoio capelluto

Dall’altra parte però, le persone che soffrono di un cuoio capelluto molto grassa ed untuosa sono molto inclini a soffrire di forfora, che porta fastidio e prurito alla cute.

Chiaramente, quando una parte del corpo prude molto, viene spontaneo grattarla.

Sul cuoio capelluto però, questa situazione d’irritazione porta la cute ad infiammarsi e, nei casi peggiori, le ferite causate dall’attrito delle unghie contro la pelle producono delle piccole crosticine.

In qualsiasi caso però, ti raccomandiamo di non staccarle in nessun modo, perché peggioreresti ulteriormente la tua situazione.

In definitiva però, queste situazioni sono causate principalmente da: lavaggi eccessivi, temperature del phon troppo alte ed uso prolungato di shampoo aggressivi.

Come sempre, i rimedi naturali sono quelli più indicati per riequilibrare il cuoio capelluto, almeno in una parte iniziale del problema.

Prodotti più usati per questo problema

La lista sottostante ti mostra i prodotti più acquistati dagli italiani per contrastare questo fastidio.

OffertaBestseller No. 1
RestivOil Complex Shampoo Antiforfora per Capelli, Olio Fisiologico con...
360 Recensioni
RestivOil Complex Shampoo Antiforfora per Capelli, Olio Fisiologico con...
  • Stop al prurito: trattamento naturale per una progressiva riduzione della sensazione...
  • Dermatologicamente testato: i componenti specifici U.S. Arginato e Piroctone Olamina,...
  • Azione antiseborroica: l`olio di Cucurbita Pepo contenuto ha una funzione...
  • Modalità d`uso: applicare in modo uniforme su capelli umidi, massaggiandolo per...
Bestseller No. 2
Natura Siberica Shampoo Antiforfora, in Caso di Cute Sensibile e Forfora -...
  • Ingredienti attivi: cladonia delle nevi e assenzio artico
  • Certificato Icea eco bio cosmetics
  • 99% ingredienti naturali
Bestseller No. 3
Collistar Trattamento Riequilibrante Antiforfora Uomo In 2 Fasi
  • Gli ottimi prodotti per styling capelli per la tua cura dei capelli
  • Dimensioni: 16 x 9 x 5 cm
  • Composizione principale: acqua
Bestseller No. 4
Interpharma Sorigen Shampoo Trattamento per Psoriasi del Cuoio Capelluto,...
18 Recensioni
Interpharma Sorigen Shampoo Trattamento per Psoriasi del Cuoio Capelluto,...
  • Trattamento di igiene dei capelli indicato nella psoriasi del cuoio capelluto,...
  • Particolarmente indicato in uomini e donne che soffrono processi di desquamazione,...
  • In molte occasioni la desquamazione provoca l'accelerazione della caduta dei capelli....
  • Modalità di utilizzo: Applicare sulle zone umide fino a formare la schiuma....
Bestseller No. 5
Shampoo Nero alla Caffeina, Olio di Ricino e Estratto di Cipolla Rossa...
  • 💧 Idratante trattamento di perdita di capelli e alopecia ha un alto contenuto di...
  • 💧 Shampoo ricco di pigmenti scuri che ravvivano la tonalità naturale dei capelli....
  • 💧 TRATTAMENTO DEI CAPELLI E ALOPECIA. Ha un alto contenuto di caffeina, noto per...
  • 💧 Indicato nel trattamento delle calvizie, comune sia nell’uomo che nella donna....

Questa lista prodotti è aggiornata in tempo reale.

Rimedi naturali per le croste sul cuoio capelluto

In realtà, purtroppo, non ci sono numerosi rimedi a cui poter ricorrere per debellare del tutto la cute dalle croste. Tuttavia ci sono alcuni consigli che potresti tenere in considerazione per reidratare la tua cute e cercare di alleviare lo stato d’infiammazione, oltre che il fastidioso prurito.

In questo caso, quello che può offrire un contributo importante sono sicuramente gli impacchi ed i massaggi. In particolare, per ammorbidire le croste, potresti considerare l’idea di utilizzare shampoo a base di olio di Tea Tree ed olio di jojoba, e massaggiarti dolcemente la cute affinché i principi attivi penetrino in profondità.

Altri ottimi alleati sono l’Aloe Vera, la crema alla calendula ed il miele.

Un’altra buona abitudine è quella di utilizzare pettini con punte arrotondate e spazzole con setole morbide, di modo che le croste non possano essere staccate involontariamente.

Ad ogni modo, vogliamo che tu sia al corrente del fatto che per qualsiasi trattamento, c’è bisogno di pazienza e costanza, prima che i risultati arrivino.

Se dopo le prime applicazioni di prodotti naturali non vedi netti miglioramenti quindi, non scoraggiarti. Continua a prenderti cura della tua cute e noterai sin da subito considerevoli miglioramenti.

Come prenderti cura della tua cute

Oltre ai rimedi naturali ampiamente analizzati nel corso del precedente paragrafo, ci sono diverse soluzioni che agiscono più efficacemente sul problema delle croste sul cuoio capelluto. I prodotti che trovi elencati qui sotto sono stati attentamente selezionati da noi di Soluzione.online per offrirti una valida soluzione.

Il nostro metodo di valutazione si basa essenzialmente su 4 fattori di qualità:

  1. Qualità ed efficacia del prodotto;
  2. Rapporto qualità/prezzo;
  3. Qualità degli ingredienti;
  4. La qualità delle recensioni sul prodotto.

L’esperienza comprovata degli utenti è infatti un elemento importante per capire la reale efficacia dell’articolo in questione. Qui sotto andiamo a descrivere le soluzioni secondo noi più valide e, pertanto, meritevoli di un doveroso approfondimento.

Restivoil Olio Shampoo per cute sensibile

Con la sua formulazione ultra-delicata, l’olio shampoo Restivoil per cute sensibile, è indicato per capelli normali e grassi.

La cute sensibile è una delle principali cause che scatenano la formazione di croste sul cuoio capelluto. L’olio shampoo è totalmente privo di SLS, SLES e non forma schiuma.

Offerta
RestivOil Complex Shampoo Antiforfora per Capelli, Olio Fisiologico con...
360 Recensioni
RestivOil Complex Shampoo Antiforfora per Capelli, Olio Fisiologico con...
  • Stop al prurito: trattamento naturale per una progressiva riduzione della sensazione...
  • Dermatologicamente testato: i componenti specifici U.S. Arginato e Piroctone Olamina,...
  • Azione antiseborroica: l`olio di Cucurbita Pepo contenuto ha una funzione...
  • Modalità d`uso: applicare in modo uniforme su capelli umidi, massaggiandolo per...

Questo olio shampoo, grazie alla sua formulazione priva di agenti schiumogeni, tensioattivi e conservanti, è un toccasana per gli stati seborroici del cuoio capelluto, andando a purificarlo in maniera delicata senza alterare lo strato idrolipidico della pelle.

Scopri di più su questo prodotto qui.

Ducray

Questo shampoo è stato realizzato per contrastare i sintomi della dermatite seborroica e per limitarne la ricomparsa. Al momento infatti, risulta essere uno dei prodotti maggiormente acquistati da parte degli utenti.

I suoi principi attivi agiscono direttamente sulle squame, aiutandoti a ridurre la sensazione di fastidio e prurito. Inoltre, la sua composizione è ottima anche per limitare la comparsa di forfora, un problema annesso alle croste sul cuoio capelluto.

Ducray Kelual Ds Shampoo trattante antiforfora antiricomparsa,100ml
193 Recensioni
Ducray Kelual Ds Shampoo trattante antiforfora antiricomparsa,100ml
  • Shampoo
  • Indicata per forfora severa con prurito o dermatite seborroica
  • 100 ml

La formulazione dello shampoo è priva di profumi, e si presenta con una consistenza morbida e piacevole. La sua azione sebonormalizzante aiuta il capello a ritrovare la sua salubrità, riducendo la produzione di sebo.

Per questo motivo è altamente indicato per le persone che hanno una tipologia di capelli piuttosto grassa. Infine, i principi attivi dei suoi ingredienti sono altamente nutritivi, e giovano al benessere del cuoio capelluto e dei capelli.

Scopri di più su questo prodotto qui.

Ceramol

Il secondo prodotto che abbiamo deciso di consigliarti è Ceramol, uno shampoo a tecnologia macromicellare. Anche in questo caso siamo di fronte ad una soluzione che consente di attenuare i sintomi delle croste sul cuoio capelluto.

La confezione contiene 200 ml di soluzione, che dovrà essere utilizzata 2-3 volte a settimana. Dopo le prime applicazioni potrai notare una netta riduzione di arrossamenti, forfora e prurito.

Offerta
Unifarco Ceramol Ds Dermoshampoo - 200 ml
32 Recensioni
Unifarco Ceramol Ds Dermoshampoo - 200 ml
  • Prodotto di qualità
  • Pratico ed utile
  • Seguire le indicazioni d'uso

Inoltre, aiuta il cuoio capelluto a ristabilire la normale produzione di sebo, alleggerendone i capelli. La sua formulazione non contiene allergeni, conservanti e solfati, risultando idonea anche per le pelli più sensibili.

Ciò che ne consegue è una detersione profonda del cuoio capelluto, che ripristinerà le sue normali funzioni. Durante l’applicazione è consigliato un leggero massaggio ed un’attesa di 3 minuti prima del risciacquo.

Scopri di più su questo prodotto qui.

Sorigén Champù

Arriviamo infine alla terza soluzione, uno shampoo pensato per l’igiene dei capelli ed indicato nei trattamenti della dermatite seborroica, del prurito e della desquamazione.

Diminuendo la produzione di sebo, si riduce la possibilità di perdere i capelli, aiutandoli a mantenere un buon stato di purezza. La sua composizione agisce direttamente sul processo di desquamazione, riducendo la produzione di squame.

Interpharma Sorigen Shampoo Trattamento per Psoriasi del Cuoio Capelluto,...
18 Recensioni
Interpharma Sorigen Shampoo Trattamento per Psoriasi del Cuoio Capelluto,...
  • Trattamento di igiene dei capelli indicato nella psoriasi del cuoio capelluto,...
  • Particolarmente indicato in uomini e donne che soffrono processi di desquamazione,...
  • In molte occasioni la desquamazione provoca l'accelerazione della caduta dei capelli....
  • Modalità di utilizzo: Applicare sulle zone umide fino a formare la schiuma....

Ciò che ne consegue è una netta riduzione della forfora e del suo sintomo primario: il prurito. La confezione contiene 250 ml di soluzione, da applicare almeno due volte a settimana.

Su necessità, è possibile utilizzare Sorigén Champù anche più volte, in quanto la sua formulazione è interamente naturale. Gli ingredienti che lo compongono infatti, sono: Calaguala, Undelene, Cetrimide e Lanolina.

Scopri di più su questo prodotto qui.

Importante: la selezione dei prodotti per la cura della cute esposti in questo articolo viene costantemente aggiornata. I prodotti sopra menzionati sono quelli che ad oggi reputiamo maggiormente indicati per prevenire e trattare le croste in testa.

Considerazioni finali

Se anche tu soffri di questo fastidioso problema e lo stai tenendo a bada con un rimedio naturale, segnalacelo nei commenti e provvederemo ad aggiornare questa guida al fine di offrire un contenuto sempre più ricco di efficaci consigli per tutti i nostri lettori.

Classe 1993, ha iniziato a lavorare nel mondo del fitness a 22 anni, sviluppando così tanto interesse per l'allenamento e la dieta corretta da aver conseguito tre certificazioni firmate CONI in appena un anno. La sua passione più grande? Gli squat e gli integratori naturali.

Ultimi articoli

4 commenti

  • Ciao alice e complimenti per questo articolo, molto completo.
    Mi chiedevo però se ci sono dei prodotti specifici maggiormente consigliati per combattere efficacemente questa patologia, magari una lista di migliori da scegliere.

    • Ciao Serafino, la nostra collaboratrice Alice è già stata informata e ti confermo che stiamo lavorando per trovare i prodotti più indicati per gestire in modo efficaci la comparsa delle croste in testa.

  • Ciao complimenti per la vostra guida. Ho trovato la risposta a ciò che cercavo. Il primo shampoo che consigliate ( restivoil ) me le ha ridotte già dalla 3 applicazione sino a farmele scomparire del tutto

    Un abbraccio

    • Ciao Giordana, grazie per il tuo commento… i complimenti sono sempre ben apprezzati e ci danno la carica giusta per fare sempre del nostro meglio.

      a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *