Migliori tappetini Yoga: Guida alla scelta [2020]

Fitness

Migliori tappetini Yoga: Guida alla scelta [2020]

Scegliere un buon tappetino per lo yoga non è affatto semplice come sembra.

Le ragioni che ti muovono all’acquisto possono essere le più disparate, e dovremo partire da queste per individuare il prodotto migliore per te.

Ti suggeriremo quali sono i migliori tappetini yoga nel 2020, basandoci su un’analisi a tutto tondo delle varie tipologie esistenti e delle esperienze dirette di chi già li utilizza.

La nostra scelta è caduta su:

  1. Nerplro, il miglior tappetino per principianti;
  2. TOPLUS, il tappetino multi-uso più venduto;
  3. Liforme, il miglior tappetino professionale;
  4. Homtiky, il miglior tappetino in sughero;
  5. Golden®, il miglior tappetino da viaggio;
  6. High Pulse®, il migliore set con accessori;
  7. JadeYoga Harmony, il miglior tappetino dinamico.

Ti sei iscritta a una lezione di prova di yoga e attendi felicemente il momento, a cui vuoi arrivare preparata e con tutto l’occorrente per non sfigurare.

Hai già fatto qualche lezione usando uno dei materassini presenti in palestra, rendendoti rapidamente conto che è tempo di avere anche tu il tuo personale.

Pratichi ormai da lungo tempo, e senti che nel tuo tappetino qualcosa non funziona più come una volta. Hai già rimandato abbastanza e sai che il momento di cambiarlo è dietro l’angolo.

Ti sei trasferita, e scopri che nella tua nuova palestra si pratica uno yoga diverso da quello a cui sei abituata. Decidi di rimanere e di esplorare le novità.

Se ti sei riconosciuta in uno di questi casi, certamente non sei la sola!

Migliaia di donne e di uomini hanno a che fare ogni giorno con la scelta di un nuovo tappetino yoga, per le più svariate esigenze tutte ugualmente valide.

Il bisogno di un nuovo tappetino non va ignorato, ne va della qualità e persino della riuscita del tuo yoga!

Yoga: ecco come scegliere il tappetino giusto
Il tappetino giusto è lo strumento fondamentale per fare yoga

Per questo abbiamo redatto questa guida completa alla scelta del tappetino per lo yoga.

In questa guida troverai tutto quel che occorre sapere per decidere subito il più adatto a te e acquistarlo in sicurezza, con una classifica sempre aggiornata.

Quando avrai finito la lettura, sarai pronta ad accogliere il tuo nuovo tappetino e a vivere insieme a lui tanti, duraturi momenti di benessere.

I migliori tappetini yoga nel 2020, scelti per te

Eccoci alla selezione dei nostri preferiti!

Ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Speriamo di aver fatto centro anche questa volta, e che uno di questi possa presto finire proprio nelle tue mani!

NERPLRO, il migliore per principianti

Se sei all’inizio della tua avventura e vuoi godere di tutti i vantaggi di un oggetto di qualità, ma rimanendo su costi contenuti, scegli senz’altro il tappetino yoga Nerplro.

La nostra prima scelta per i tappetini yoga
NerpIro offre un tappetino standard ma di grande qualità

Questo materassino, disponibile in varie versioni a tinta unita, è leggero, pieghevole e arrotolabile; rimane comunque perfettamente piatto quando lo srotoli, senza formare orecchie.

Nerplro - Tappetino da yoga in TPE con linee guida per la posizione, antiscivolo, per principianti, fitness e ginnastica, NERPLROSO03180406_LPE2104, Viola chiaro,...
  • 1. Impermeabile e antiscivolo: Lo speciale design permette al tappetino da yoga di...
  • 2. Realizzato in TPE, materiale ecologico: il TPE è riciclabile, decomponibile,...
  • 3. Spessore perfetto: il tappetino ad alta densità da 6 mm è in grado di attutire...
  • 4. Extra lungo: 183 x 61 cm. Leggero: 0,9 kg. Pratico da trasportare.

Si chiude con due laccetti che incorporano una comoda cinghia regolabile, nello stesso colore del tappetino.

Risulta ottimo al tatto, con in più una texture arricchita da linee guida per i tuoi esercizi – un atout di grande valore per un prodotto della sua fascia di prezzo!

Nei suoi 6 mm, si adatta alla maggior parte delle attività, che anche i principianti riusciranno a svolgere senza incomodo; è impermeabileanti-scivolo e puoi usarlo ovunque, in interni e all’aria aperta.

Davvero un affare!

Caratteristiche tecniche

Ecco le caratteristiche tecniche di NERPLRO tappetino Yoga:

  • Spessore: 6 mm;
  • Materiale: TPE espanso;
  • Lunghezza: 183 cm;
  • Larghezza: 61 cm;
  • Peso: 785 gr;
  • 6 colori disponibili: Blu, Rosa, Nero, Verde, Viola, Viola chiaro.

Qui per la pagina ufficiale di NERPLRO.

TOPLUS, il multiuso più venduto

Toplus siede stabilmente al n.1 nella categoria Tappetini Yoga su Amazon, e non è difficile capire perché.

TOPLUS è il tappetino yoga più venduto su Amazon
Aderenza e comfort massimi

L’aderenza di questo tappetino è davvero tra le migliori.

TOPLUS Tappetino da Yoga, Tappetino da Yoga Imbottito e Antiscivolo Fitness Pilates e Ginnastica con Cinturino di TPE,180 x 60 cm
  • Tappetino yoga perfetto di Toplus: il tappetino per lo yoga è antiscivolo e...
  • Specifiche meravigliose: morbide, attaccate, piastrellate, l'intero tappeto può...
  • Alta qualità: sono atossici, privi di PVC, privi di metalli, non irritanti, esenti...
  • Facile da pulire: i tappetini per yoga Toplus possono essere lavati facilmente con un...

Sul davanti, la tessitura fine garantisce ottimo grip e resistenza anti-scivolo.

Il lato inferiore ha una trama a punti, per una perfetta presa sul pavimento.

lI TPE che lo costituisce è stato ulteriormente migliorato, per durare ancora di più.

Facile da pulire, impermeabile, viene venduto con l’apposita cinghia di trasporto.

Si riceve anche un panno per asciugare sia le mani sia il sudore sul materassino, sebbene anche l’assorbimento in sé funzioni alla grande.

Ampia scelta: questo modello è disponibile in dieci combinazioni di colori! Ciascuno ha i due lati a tinta unita, ma di colore diverso tra loro. Il prezzo per alcune di esse potrebbe variare di pochi euro.

Gli utenti sono concordi nel ritenere Toplus un acquisto eccellente in rapporto qualità/prezzo.

Siamo certissimi che non accadrà, ma se tu dovessi avere dei ripensamenti, Toplus ti offre la sostituzione o il rimborso per un anno intero!

Caratteristiche tecniche

Scopriamo insieme le caratteristiche tecniche di TOPLUS:

  • Spessore: 6 mm;
  • Materiale: TPE espanso;
  • Lunghezza: 180 cm;
  • Larghezza: 60,5 cm;
  • Peso: 921 gr;
  • 10 combinazioni di colori disponibili.

Qui per la pagina ufficiale di TOPLUS.

LIFORME, il miglior tappetino professionale

Con il tappetino yoga Liforme passiamo alla gamma superiore, quella degli oggetti professionali su cui investire, per un’eccellenza senza uguali anche nel tempo.

Yoga? Ecco il tappetino consigliato dai nostri esperti
Un altro grandissimo tappetino per lo Yoga

L’azienda ha brevettato un sistema battezzato “AlignForMe“, che prevede indicatori di posizione e di simmetrie combinate, per guidarti nella pratica senza sbilanciarti.

Liforme Tappetino da Yoga - Miglior Tappeto Yoga Eco-Sostenibile, Antiscivolo con Esclusivo Sistema con Indicatori di Allineamento - Tappetini Yoga Biodegradabile -...
  • 🤸‍♂️RIVOLUZIONARIA ADERENZA - Godetevi i benefici dell’innovativo...
  • 🙏ALLINEAMENTO - Praticate lo yoga con l’ausilio dell’innovativo e originale...
  • 🌍GRANDE AMICO DEL PIANETA - Realizzato utilizzando i materiali e i processi più...
  • 😀EQUILIBRIO - Il tappetino da yoga è più lungo, largo e spesso, offrendo agli...

Analogamente, la tecnologia innovativa “GripForMe” regala un’aderenza senza eguali nell’universo dei tappetini yoga, anche nei casi di maggior sudore. Massima sicurezza garantita!

Il lato superiore e quello inferiore sono incollati a caldo, senza uso di colle chimiche o nocive.

Tra i due lati è stato inoltre inserito un leggero strato di feltro imbottito, per ottenere un tappetino davvero ammortizzante in soli 4 mm di spessore.

Le dimensioni di questo tappetino sono generose, per darti agio in ogni movimento.

Insieme riceverai una comoda sacca per il trasporto. Utilissima poiché questo tappetino è più pesante della media, per via dei suoi materiali eccezionali.

Esplora anche il resto della gamma di materassini Liforme, troverai sempre prodotti perfetti per gli yogin più esigenti.

Caratteristiche tecniche

Ecco le caratteristiche tecniche per il tappetino Yoga LIFORME:

  • Spessore: 0,4 mm;
  • Materiale: Gomma Naturale;
  • Lunghezza: 185 cm;
  • Larghezza: 66 cm;
  • Peso: 2,5 kg;
  • 4 colori disponibili: Rosa, Verde, Grigio, Blu.

Qui per la pagina ufficiale di LIFORME.

HOMTIKY, il migliore in sughero

Il sughero è un materiale eccezionale per i tappetini yoga, tra i migliori in circolazione.

Il tappetino Yoga in sughero migliore
In sughero: per molte più comodo, per tutte più ecologico

Homtiky è stato scelto personalmente da Amazon per rappresentare la categoria!

Homtiky Tappetino Yoga Sughero, Tappetino da Yoga Antiscivolo Imbottito e Antiscivolo Fitness Pilates e Ginnastica 100% Naturale (183 * 65 * 0.7cm)
  • ⭐Design e texture antiscivolo: aiutano a migliorare la stabilità e l'equilibrio...
  • ⭐Ipoallergenico e sostenibile - 100% naturale. Il tappetino in sughero ha una...
  • ⭐Sistema di linee: le linee di cui sopra possono aiutarti a correggere...
  • ⭐Pratico: che tu sia in palestra oa casa, puoi allenarti ovunque, in qualsiasi...

È un prodotto al 100% naturaleecosostenibile e interamente riciclabile, sia nello strato superiore in sughero di quercia, che in quello inferiore in gomma naturale, con il quale aderisce perfettamente al pavimento (la sua certificazione europea anti-scivolo lo conferma).

In fondo che cos’è lo yoga, se non connessione con la Terra? Un materiale il più possibile in armonia con essa è una scelta saggia e genuina.

Questo materassino in sughero ha un sistema di linee stampate, per orientarti meglio durante le tue posizioni.

È anti-microbi, uccide naturalmente batteri, germi e cattivi odori. Resiste all’umidità e alle muffe, e non cambia dimensioni col tempo.

Garantisce un’ottimo isolamento termico, e non si deforma con il variare delle temperature.

Homtiky è anche perfettamente inodore, e altrettanto facile da pulire che ogni altro tappetino.

Viene venduto con laccetto a doppio elastico per il trasporto.

Caratteristiche tecniche

Scopriamo qui le caratteristiche tecniche del tappetino yoga in sughero Homtiky:

  • Spessore: 0,7 mm;
  • Materiale: Sughero, Gomma Naturale;
  • Lunghezza: 183 cm;
  • Larghezza: 65 cm;
  • Peso: 1,2 kg;
  • Colore: Sughero con retro Nero.

Qui per la pagina ufficiale di HOMTIKY.

GOLDEN®, il migliore da viaggio

Golden® ci ha subito colpiti per il rapporto qualità/prezzo pensati per una delle esigenze umane più importanti: spostarsi!

Perfetto per viaggiare: ecco il tappetino yoga delle globetrotters
Viaggi molto? Oggi non devi più rinunciare allo Yoga

Con il tappetino yoga da viaggio Golden® puoi viaggiare senza rinunciare né al tuo yoga né allo stile.

GOLDEN® Tappetino da Yoga da Viaggio 1/16 di Pollice Lavabile Pieghevole 2 in 1 Asciugamano, Gomma Naturale Antiscivolo, Ideale per Yoga, Studio, Hot Yoga...
  • 🌈 Come garantire la presa di microfibri in superficie? - All'inizio...
  • 🧘🏽‍♀️ Antiscivolo - realizzato in pelle scamosciata naturale, più il...
  • 🌊 Ideale per viaggiare - Pieghevole e leggero, Il tappetino da yoga viene riposto...
  • 🌿 Borsa in sughero - sostenibile & elegante in uno - Il motivo triangolare e il...

È un materassino leggero e ripiegabile, con il lato di appoggio del corpo in microfibra (piacevole e anti-scivolo) e quello inferiore gomma naturale.

La sua particolarità è che include l’apposita borsetta da trasporto, dai colori abbinati.

Essendo particolarmente sottile, puoi usarlo da solo ma anche come stuoia protettiva sopra un alto tappetino. Se ad esempio cambi spesso palestra e ti interessa soprattutto una protezione igienica (oltre che trendy), questo è l’oggetto per te.

Inoltre la larghezza extra del tappetino regala non solo comodità, ma anche spazio vitale nelle palestre affollate!

Il lato in microfibra fa sì che, all’occorrenza, tu possa utilizzarlo anche come asciugamano.

Non contiene materiali tossici ed è al 100% senza lattice.

Ed è lavabile anche in lavatrice!

La borsetta con cerniera è favolosa, con tanto di maniglia e portachiavi. Puoi usarla anche separatamente per i tuoi accessori preferiti.

Disponibile in otto versioni: Rainbow è quella completa di borsa e cinturino da trasporto, Skyblue quella con solo il cinturino, I love Polka Dots quella con solo la borsa. Le altre prevedono solo il tappetino.

Per queste sue caratteristiche uniche, il tappetino Golden® è perfetto anche come regalo.

Caratteristiche tecniche

Qui trovi le caratteristiche tecniche del tappetino Yoga da Viaggio di Golden®:

  • Spessore: 1,5 mm;
  • Materiale: Microfibra, Gomma Naturale;
  • Lunghezza: 183 cm;
  • Larghezza: 68 cm;
  • Peso: 1,1 kg;
  • Colori disponibili: 8 fantasie varie;
  • Misure borsetta: 36 x 27 cm.

Qui per la pagina ufficiale di GOLDEN®.

HIGH PULSE®, il migliore set con accessori

Scegliendo questo prodotto non riceverai un solo oggetto, ma ben sei!

Tappetino in kit? Abbiamo trovato anche quello per te
Un grande kit: con tutto quello che serve per fare yoga

High Pulse® set yoga è infatti un’intera famiglia di accessori per lo yoga, a un prezzo che in alcuni casi è quello del solo materassino.

Sembra troppo bello, vero? E lo è! Amazon stesso l’ha posizionato al top dei suoi set yoga!

High Pulse® Set Yoga (6 PEZZI) Tappetino XXL, 2 Blocchi da yoga, Cintura da yoga, Telo da yoga con gommini antiscivolo e asciugamano extra – Pratico Yoga Set per...
  • Kit Yoga per principianti e professionisti, comprende tutta l'attrezzatura di base...
  • Il tappetino extra grande offre spazio sufficiente per l'allenamento yoga o la...
  • Il blocco yoga e la cinghia da yoga fungono da supporto per esercizi che richiedono...
  • Asciugamano da yoga con gommini antiscivolo e asciugamano aggiuntivo per viso e mani,...

Se vuoi iniziare subito la tua pratica ma non hai tempo o voglia di acquistare uno per uno tutti gli accessori, oppure se vuoi fare un regalo a un amico sportivo senza apparire troppo cheap, questo elegante set è la risposta.

Otterrai:

  • Tappetino con tracolla da trasporto;
  • Asciugamano anti-sudore;
  • Asciugamano da yoga, da usare come cuscino igienico, anti-scivolo;
  • Cinghia da yoga con fibbia metallica;
  • 2 mattonelle da yoga;
  • Astuccio.

La schiuma EVA, il materiale del materassino e delle mattonelle, è riciclabile.

Il tappetino non scivola e ha un ottimo grip; non dispone però di linee guida per le posizioni.

Si addice sia ai principianti che ai più esperti, benché di fatto sia soprattutto chi si avvia alla pratica a non possedere ancora alcun accessorio.

Potrai usare il set yoga High Pulse® anche per altri allenamenti fitness!

Caratteristiche tecniche

E qui per le caratteristiche del tappetino incluso nel kit yoga di HIGH PULSE®:

  • Spessore: 0,4 mm;
  • Materiale: schiuma EVA;
  • Lunghezza: 183 cm;
  • Larghezza: 61 cm;
  • Peso: 2,1 kg per l’intera confezione, singoli pesi non specificati;
  • Colore: Scala di Grigi & Nero.

Qui per la pagina ufficiale di HIGH PULSE®.

JADEYOGA HARMONY, il migliore per yoga dinamico

Come ti spiegavamo all’inizio, se pratichi uno yoga molto fisico ad alta intensità avrai l’esigenza specifica di un tappetino a celle aperte, dall’alto potere assorbente anche nei casi più critici.

E questo è il miglior tappetino yoga dinamico della nostra selezione
Il tappetino dinamico per Yoga preferito dalla nostra redazione

JadeYoga ha pensato proprio a te con il suo tappetino Harmony, direttamente dagli Stati Uniti!

JadeYoga - Tappetino per Yoga Harmony, 368C, Chocolate, 68 Inches
  • Tappetino da yoga di alta qualità. Spessore: 0,5 cm. Realizzato con celle aperte e...
  • Offre una formidabile tenuta antiscivolo anche in caso di sudorazione.
  • Durata eccezionale e ammortizzazione incomparabile.
  • Realizzato con materiali privi di cloruro di polivinile o di sostanze che riducono lo...

Harmony esiste in nove colori diversi, tutti a tinta unita da ambo i lati, e in due lunghezze, pensate per donna e uomo.

Nei suoi 5 mm di spessore in caucciù, ammortizza perfettamente anche i movimenti più energici, e ha un’aderenza al pavimento davvero alta. Non si sposta e rimane sempre asciutto!

Il produttore ne sconsiglia l’uso agli allergici al lattice, poiché il materassino potrebbe contenerne qualche traccia.

Con Harmony fai una scelta più volte ecologica e sostenibile: non solo per il suo materiale, non solo perché l’azienda è rispettosa di tutte le legislazioni ambientali e le regolamentazioni riguardo ai lavoratori e ai consumatori, ma anche per… gli alberi!

Infatti, per ogni prodotto venduto, JadeYoga si impegna a piantare un albero. Così darai un senso ancora maggiore al tuo yoga, avvicinandoti alla Natura e alle sue energie.

Caratteristiche tecniche

Tutte le caratteristiche tecniche del tappetino Yoga di JadeYoga le trovi qui:

  • Spessore: 0,5 mm;
  • Materiale: Gomma Naturale;
  • Lunghezze disponibili: 188 cm e 172,7 cm;
  • Larghezza: 61 cm;
  • Peso: 1,91 kg (versione donna);
  • 9 colori disponibili: Rosso, Arancione, Blu scuro, Blu Chiaro, Rosa, Cioccolato, Nero, Viola, Verde Militare.

Qui per la pagina ufficiale di JADEYOGA HARMONY.

Tappetini per lo yoga, l’importanza di avere il tuo e di sceglierlo bene

Insieme a un abbigliamento adatto e confortevole, il materassino è l’elemento più importante nello yoga nonché il primo accessorio da procurarti.

Benefici

Grazie a lui, eviti il contatto diretto con il suolo duro e freddo della palestra o della tua stanza, oppure con l’erba umida del parco dove pratichi.

Ti assicura l’igiene, perché non ti sporchi le mani con cui poi vai a toccare viso, occhi e bocca. Per non parlare del non dover condividere con altre persone un supporto sul quale sudi e ti sdrai!

Riduce i rischi di infortuni, proteggendo delicatamente i tuoi muscoli e le tue articolazioni, a partire dalla zona cervicale e lombare.

Ti garantisce equilibrio e stabilità durante i movimenti, e una maggiore tenuta delle posizioni.

Evita di farti scivolare, grazie alla sua multi-azione sia dal lato del pavimento sia da quello del tuo corpo (vedremo come).

Nei colori e nella consistenza giusta, favorisce il rilassamento e il benessere di tutto l’organismo.

Nota sui tipi di yoga

Dobbiamo fare una precisazione importante e necessaria, soprattutto se stai muovendo i primi passi con questa meravigliosa disciplina.

Non esiste un solo yoga, ma diversi tipi, o “stili”, di yoga!

Eppure, succede ancora che i gestori delle palestre, o persino alcuni stessi insegnanti, non ne facciano menzione, quando accolgono i nuovi iscritti ai corsi.

Noi lo riteniamo sbagliato per vari motivi – trasparenza, soprattutto -, ma qui concentriamoci sui nostri tappetini: si tratterà infatti di acquistarne uno che vada bene per lo stile che vuoi praticare.

Spesso troverai questa indicazione proprio sulla confezione, o tra le info prodotto se compri online.

Le differenze da conoscere sono queste:

Yoga “soft”

È lo yoga della calma e del rilassamento, rivitalizzante, dai ritmi più lenti. Ciò fa sì che si tengano più a lungo le posizioni.

Per questo c’è bisogno di un tappetino che regga e ammortizzi bene i punti in appoggio, come i gomiti e le ginocchia, minimizzando il rischio di sentire dolore; e che fornisca un ottimo livello di comfort e rilassamento.

Lo yoga prenatale, lo yoga Nitra e lo yoga Hatha sono esempi di questa categoria.

Yoga dinamico

In certi stili, invece, ti muovi di più (anche molto di più!). L’intensità e i ritmi più elevati portano a un aumento della sudorazione.

In questo caso, dunque, ti serve un materassino efficace contro il sudore, che si sposti il meno possibile sotto di te, e che non ti faccia assolutamente scivolare.

Esempi di yoga dinamico: il Vinyasa, l’Ashtanga, lo Iyengar, lo Hot, il Bikram.

E ora vediamo insieme tutte le caratteristiche e le variabili dei tappetini yoga, per imparare a riconoscerli subito!

Come scegliere il tappetino yoga più adatto

Beato chi crede che un tappetino sia “solo” un tappetino, e che uno vale l’altro. Se sei qui è perché vuoi solo il meglio!

Ecco gli elementi da considerare per trovare quello ideale.

Materiali

I materassini “tecnici” per lo yoga, così come li intendiamo oggi, nascono negli anni Ottanta in Inghilterra, e ottengono rapidamente un successo planetario.

Nella lontana tradizione, invece, lo yoga si praticava per terra senza nessun ausilio, oppure su pelli di animali comunque mai uccisi appositamente.

Ne è passata di strada!

Oggi la ricerca è in continuo fermento per inventare soluzioni sempre più comodedurature e sostenibili.

Il materiale giusto evita fastidi tattili, pruriti e allergie.

Oltre agli ormai “vecchi” materiali artificiali come il PVC espanso, il polietilene o il poliestere, troviamo materiali sintetici di seconda generazione, come il TPE espanso: sintetico, sì, ma senza poliestere e anallergico.

Soprattutto da quando nel mondo si è diffusa la consapevolezza sulle sostanze nocive negli oggetti d’uso quotidiano, scoprendo ad esempio che alcuni dei suddetti materiali contengono metalli pesanti e tossici, stanno prendendo sempre più piede i materassini fatti in materiali riciclabili ed ecosostenibili.

Tra questi troviamo il sughero, che è un antibatterico naturale, la gomma naturale (caucciù), il cotone biologico, il lattice, e persino la lana (su un lato solo).

Non è infrequente che i due lati del tappetino siano di materiale distinto:

  • uno volto soprattutto ad aderire al suolo,
  • uno per donare comfort e grip (“presa”) al tuo corpo e assorbirne il sudore.

Dimensioni

Spessore: è la dimensione più importante, che rende conto dell’effetto sentito dal nostro corpo.

I tappetini più sottili misurano anche meno di 2 mm; quelli medi vanno dai 3 ai 5 mm; sono considerati robusti tra i 5 e gli 8 mm. Oltre questo livello, il materassino non è considerato propriamente da yoga.

Uno spessore minore ti darà più stabilità ma minore ammortizzazione, addicendosi quindi a movimenti più tranquilli e posizioni tenute a lungo, e viceversa. Se sei indecisa, scegli nel mezzo.

Lunghezza: sul materassino devi poterti distendere da capo a piedi, e allargare relativamente le braccia.

Per questo dev’essere superiore alla tua statura (in vendita, di solito, troverai tra i 180 e 200 cm).

La larghezza è quasi sempre 60 cm, che è anche la misura standard delle custodie in vendita separatamente. Occhio quindi, se aumenti questa misura, a verificare di avere la sacca adatta.

Il peso conta se pensiamo al trasporto. Ti rechi in palestra a piedi o in bicicletta? Uno più leggero aiuterà!

Celle chiuse o aperte

Immagina il tuo materassino come una spugna, o una sostanza porosa: le celle rappresentano i pori.

Non tutti i materassini assorbono nello stesso modo quel che è presente nell’ambiente intorno a loro!

Ciascuno dei due tipi si adatta meglio a un livello di intensità dello yoga.

Se fai yoga soft, scegli pure quello a celle chiuse.

Se il tuo yoga è più dinamico, oppure se la tua sudorazione è molto abbondante a prescindere, privilegia le celle aperte. Assorbono meglio il sudore, lasciando la superficie più asciutta ed evitandoti sgradevoli scivoloni.

Naturalmente, però, vale lo stesso discorso anche per i microbi e batteri: un tappetino a celle aperte li trattiene molto di più, perciò è possibile che nel tempo duri meno a lungo.

Non sempre troverai l’indicazione delle celle scritta esplicitamente sul prodotto. In tal caso potrai, dedurla sulla base dei tipi di yoga consigliati dall’azienda produttrice.

Chiusura e trasporto

I materassini si chiudono e si trasportano in vari modi.

Quelli arrotolabili si chiudono con due laccetti o elastici in tessuto (che possono essere integrati a un’estremità del tappetino stesso, anti-smarrimento) collegati a una tracolla per il trasporto.

Oppure si infilano in apposite sacche. Una buona custodia, magari impermeabile e con tasche, maniglie e scompartimenti aggiuntivi, è sinonimo di qualità.

Esistono anche tappetini ripiegabili, ideali per la casa o da tenere in palestra, ma meno comodi da portare con sé in giro (tranne quelli ultraleggeri che stanno in un’apposita borsetta, come vedremo!).

Colori e texture

Pastello o energetico? A tinta unita o con motivi ispiratori? A seconda dell’effetto che vuoi ottenere dal tuo allenamento, dovresti scegliere una tinta appropriata. Un tappetino rosso fuoco è da evitare se vuoi rilassarti e meditare… Non lo diciamo noi, ma la teoria del colore!

Per texture intendiamo non solo l’effetto del tappetino al tatto, correlato direttamente al materiale, ma anche la presenza di motivi in rilievo, che fungono da traccia o da guida in alcune posizioni ed esercizi (possono anche essere solo stampati, e non riconoscibili dai polpastrelli).

Impiegabilità

Userai il tuo materassino all’aperto o al chiuso, su linoleum o su prato? Semi-quotidianamente o di rado? Quanto a lungo per seduta?

In base alle tue risposte, saprai verso che gamma rivolgerti e quanto spendere.

Resistenza a usura e trazione

Il tappetino si deforma? Accusa facilmente i segni del corpo o appena ti sposti torna come nuovo? Con l’uso dura a lungo, o si degrada facilmente?

Quando paghi di più per un tappetino, sei consapevole che anche la lavorazione dei materiali ai fini succitati è migliore.

Prezzi

Ti accorgerai che i prezzi di un tappetino yoga possono variare anche di molto.

Ce ne sono da dieci a oltre cento euro, come mai?

Come abbiamo visto, il mondo dello yoga è talmente variegato e i fattori che influiscono sulla sua buona riuscita sono ormai così specializzati, che ci sembra giusto riconoscere il valore della qualità.

Spesso chi spende di più da subito non se ne pente e risparmia nella durata.

Altre informazioni sui tappetini yoga

Se hai scelto il tuo tappetino ma vuoi essere proprio sicura che non ci siano problemi su caratteristiche sensibili, c’è sempre una soluzione.

Ad esempio, se temi che ammortizzi poco i colpi alle articolazioni o che non assorba benissimo il sudore, puoi integrarlo indossando dei supporti specifici per ginocchia e polsi, calzini antiscivolo da yoga…

Puoi anche usare una stuoia sottile sopra a un normale materassino. Ce ne sono anche in cotone.

E ricorda che un materassino da yoga può servirti anche per altro! Se domani ti iscrivi a pilates, puoi certamente usarlo!

Da evitare, invece, sono l’utilizzo su superfici bagnate e/o indossando oli o creme (potresti macchiarlo).

Ogni tappetino nuovo ha un suo odore, più o meno forte, che si affievolisce con l’uso.

L’uso stesso, però, dopo un contatto prolungato con il tuo sudore, con il pavimento e con gli odori della palestra, può fare assumere cattivi odori al tuo tappetino.

Andiamo quindi a vedere come pulirlo!

Consigli per la manutenzione del tuo tappetino

Vuoi che il tuo tappetino duri ancora più a lungo?

Allora dovrai seguire alcune semplici regole, che ti permetteranno di mantenerlo nelle condizioni migliori.

Pulizia e lavaggi, a mano e in lavatrice

A nessuno piace un tappetino sporco, giusto?

Se è da lavare a mano, utilizza acqua tiepida, volendo con un po’ di sapone di Marsiglia, da passare con un panno morbido o una spugna non abrasiva. Non usare prodotti chimici aggressivi.

Oggi in commercio si trovano anche degli spray disinfettanti naturali a base di oli essenziali, pensati appositamente per i tappetini!

Se lo scegli lavabile in lavatrice: massimo 40°, ciclo breve, e lascia perdere l’ammorbidente o altri additivi.

Da evitare:

  • Asciugatrice;
  • Stiro;
  • Asciugatura al sole diretto.

Riponilo senza che assuma pieghe innaturali – a partire dalla formazione di orecchie – che potrebbero darti fastidio o farti inciampare durante l’allenamento.

Prima di usarlo per la prima volta, sciacqualo per togliere eventuali tracce dei lubrificanti di fabbrica o macchie dovute alle sostanze di produzione (i cosiddetti agenti “lievitanti”).

Se puoi, non prestarlo, consideralo un oggetto altamente personale.

Riciclo

Sarebbe meglio mantenere in salute non solo il tappetino, ma anche l’ambiente!

Pensa ai materiali non solo quando scegli il tuo nuovo amico, ma anche quando lo butti via a fine vita.

Se possibile, gettalo nel bidone della plastica e invita i tuoi compagni di corso a fare altrettanto!

Avvertenze finali sull’uso del tappetino

Se hai un rapporto di fiducia con il tuo insegnante di yoga, non esitare a chiedergli consiglio per i tuoi acquisti; fermo restando che sei tu, con il tuo corpo, che andrai ad usare il tuo tappetino, e che la decisione sarà quindi soprattutto tua.

Vogliamo ricordarti che, se hai deciso di cambiare il tuo materassino in seguito a un infortunio, anche solo sospettato (senti dolore, ma non hai una diagnosi) dovresti anche consultarti con il tuo medico.

In alcuni casi potrebbe essere meglio uno stop di un certo periodo piuttosto che ridurre solamente l’intensità dello sforzo, per un più completo ristabilimento.

Se pratichi uno yoga dinamico e hai scoperto di essere in dolce attesa, considera di passare a una tipologia più soft, e praticala sempre previa supervisione medica.

Conclusioni: il tappetino giusto cambia la vita

Speriamo di esserti stati utili con la nostra guida alla scelta dei tappetini yoga e la nostra selezione dei migliori per quest’anno.

Una volta scelto il materassino ideale, non esitare a conoscere e a procurarti anche il resto degli accessori che compaiono nella pratica yoga: cinghie, mattonelle, cuscini, panchette, supporti per le articolazioni, abbigliamento… Il mondo dello yoga è gratificante anche per il livello di personalizzazione che puoi ottenere, selezionando pian piano gli oggetti perfetti per te.

Quando aggiungi al tuo corredo un accessorio su misura, la tua pratica ne esce vivificata, e la motivazione non fa che crescere. Ma forse tutto questo lo sai già!

Ad maiora, a partire dal tuo nuovo e prezioso tappetino.

Nata nell'86, gestisce il team che crea contenuti nel settore nutra, salute e benessere. Ha all'attivo più di 1000 approfondimenti pubblicati sui migliori portali di salute italiani. Appassionata di prodotti naturali, consiglia soltanto il meglio ai suoi lettori.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *