Geloni mani e piedi: Cause e rimedi naturali [Testati]

Cura del Corpo

Geloni mani e piedi: Cause e rimedi naturali [Testati]

Col sopraggiungere della stagione invernale, tendono tipicamente a comparire i caratteristici malanni stagionali quali febbre, influenza e raffreddore.

Tuttavia a subire le conseguenze date dal clima rigido spesso è la pelle, in particolare delle mani e dei piedi, dove possono presentarsi dolore manifestazioni quali i cosiddetti geloni.

Geloni alle mani e ai piedi
Geloni alle mani e ai piedi – Credit: @DiLei

I geloni mani e piedi non sono altro che un’alterazione cutanea provocata dal contatto diretto con il freddo, in particolare umido, che inevitabilmente comporta dolorabilità e fastidio o, in casi più gravi addirittura ragadi e fissurazioni.

Prevenire il disagio dato dai geloni a mani e piedi è tuttavia possibile, adottando alcuni semplici accorgimenti e sfruttando il potere dei rimedi naturali che possono arginarne in maniera significativa l’entità.

Geloni alle mani e ai piedi cause

I geloni mani e piedi si identificano mediante lesioni di carattere doloroso che tendono a somigliare a caratteristiche ustioni da congelamento. Le aree colpite appaiono pertanto arrossate e gonfie, determinando dolore o prurito spesso difficilmente sopportabile.

Tale condizione si verifica in particolar modo durante i periodi prevalentemente freddi e umidi. Proprio l’umidità rappresenta una variabile rilevante, sebbene per dare vita ai geloni, debba essere comunque associata al freddo rigido.

I geloni alle mani e ai piedi sono altresì promossi da una scorretta circolazione periferica, situazione che in genere si manifesta in presenza di patologie pregresse quali la Sindrome di Raynaud, identificandosi con estremità frequentemente fredde.

Allo stesso modo anche l’assunzione regolare di farmaci vasocostrittori quali i betabloccanti, così come alcuni antidepressivi e ansiolitici possono favorire la comparsa dei geloni.

Numerosi studi scientifici accreditati hanno inoltre evidenziato come tra le probabili cause dei geloni, possono concorrere anche eventuali disturbi legati all’apparato endocrino così come carenze di vitamine quali B1, P, PP ed A.

Combattere e prevenire i geloni mani e piedi è relativamente semplice: esistono infatti creme e preparati specifici che, se applicati con regolarità, aiutano senza alcun dubbio a contenere la problematica. Alcuni efficaci esempi sono rappresentati dalla crema Dermovitamina ragadi e geloni mani e piedi o in alternativa GeloPhyto Forte Pomata.

Come si manifestano i geloni mani e piedi

Quando compaiono i geloni su mani e piedi, la pelle delle aree coinvolte diviene arrossata e in casi gravi bluastra e livida: al tocco il dolore si percepisce in modo acuto, sovente accompagnato da vesciche.

Tuttavia i geloni possono interessare anche il volto, le orecchie e addirittura le ginocchia: i soggetti maggiormente a rischio sono in genere le donne e i bambini, poiché in entrambi i casi appaiono frequentemente problematiche legate a una circolazione sanguigna scorretta, fattore predisponente per questa tipologia di disturbo.

Curare geloni mani e piedi
Curare geloni mani e piedi – Credit: @MedicinaOnline

Particolarmente predisposti possono essere anche i soggetti fumatori o colpiti da patologie correlate al tessuto connettivo, quali ad esempio la fascite, la miosite autoimmune e la policondrite recidivante.

Come curare i geloni mani e piedi

Qualora i fastidiosi geloni alle mani e ai piedi siano già comparsi, come trattarli in maniera adeguata e soprattutto tempestiva? Necessario diviene agire quanto più rapidamente possibile, senza tuttavia peggiorare lo status già in atto.

È possibile avvalersi di creme per geloni mani e piedi o in alternativa ricorrere rimedi naturali, senza tuttavia dover ricorrere forzatamente a farmaci cortisonici o a pomate antibiotiche: il Gel Dùlac all’Arnica in concentrazione al 35% presenta un elevato potere lenitivo e cicatrizzante e permette di prevenire il disturbo, arginando prontamente il problema.

Dulàc - Arnica 35 - LA PIÙ CONCENTRATA - Crema Gel all'Arnica concentrata...
  • Arnica Montana da agricoltura Biologica concentrata al 35% ed estratta ad ultrasuoni,...
  • Rilassa le zone affaticate del tuo corpo, perfetta per il massaggio dei muscoli prima...
  • Arricchita con Oli Essenziali di Eucalipto e Menta Piperita che potenziano l'azione...
  • Prodotto da avere sempre in casa per chi ha bambini o da tenere sempre nella borsa...

Durante la stagione invernale, a favorire la comparsa dei geloni mani e piedi, sono senza alcun dubbio le basse temperature.

“Fondamentale resta tuttavia evitare di riscaldare la pelle di mani e piedi in maniera eccessivamente repentina, esponendola a calore diretto o a stretto contatto con stufe, termosifoni o peggio ancora acqua bollente.”

L’ideale per trattare geloni di lieve entità e prevalentemente superficiali, è scaldare l’area interessata quanto più rapidamente possibile ma sempre in maniera graduale, esponendola a calore estremamente moderato.

È possibile immergere mani e piedi in acqua calda a temperatura massima di 35°C, addizionata di perossido di idrogeno (la comune acqua ossigenata) in quantità pari a due cucchiai per ogni litro: tale rimedio riduce sensibilmente il rischio di incorrere in spiacevoli complicazioni

Per favorire e promuovere inoltre il microcircolo sanguigno, sarebbe opportuno alternare le immersioni in acqua calda e successivamente fredda in modo tale da determinare una sorta di shock termico ad azione stimolante.

Geloni mani e piedi rimedi naturali

Sono molteplici i rimedi naturali che possono essere adottati per trattare in maniera efficace i geloni mani e piedi. Primi tra tutti i decotti, quali ad esempio quelli di sedano o di salvia.

Nel primo caso è preferibile impiegare sedano intero, comprensivo delle radici da portare a bollore in un litro d’acqua e per circa 45 minuti. 

Una volta tiepido, il decotto di sedano potrà essere utilizzato per effettuare abluzioni tiepide sulle aree doloranti.

Per preparare il decotto alla salvia invece è necessario bollire una manciata di foglie di salvia per circa una 10 di minuti: ancora una volta il liquido ottenuto potrà essere usato tiepido per trattare le parti doloranti, imbevendo una garza sterile o un panno in cotone applicato poi alle stesse.

È altrettanto utile l’utilizzo di creme o gel a base di aloe vera, da applicare ripetutamente nel corso della giornata. Essendo altamente lenitivi, tali preparati contribuiranno a riparare le aree colpite da geloni, riducendo sensibilmente gli stati infiammatori. 

Particolarmente efficace è il Gel d’aloe vera al 99% Helix Extra che, contenendo anche bava di lumaca, favorisce la cicatrizzazione di eventuali ragadi e fissurazioni cutanee.

Aloe Vera Gel 100%, aloe vera gel puro e biologico. Per Viso, Corpo e...
  • 🌿 GEL ALOE VERA PURO; realizzato con Aloe Vera biologica certificata; nessun...
  • 🌿 DOPOSOLE ALOE VERA: Aiuta a lenire e idratare la pelle secca, ruvida,...
  • 🌿 PER TUTTI I TIPI DI PELLE - Uomini o donne. Adatta alla tua routine quotidiana...
  • 🌿 POTERE DI GUARIGIONE NATURALE DEL GEL DI ALOE VERA 100% BIOLOGICO - Può essere...

Ulteriore rimedio naturale contro i geloni mani è piedi, è senza alcun dubbio la frizione sulle aree colpite di oli naturali quali quelli di calendula, di iperico, di arnica o più semplicemente di oliva: rappresentano infatti efficaci unguenti che possono essere massaggiati o integrati a un’abluzione calda con sale grosso. 

L’olio all’iperico Aromatika può per questo rivelarsi un valido alleato naturale contro ragadi e geloni sulle mani e sui piedi. 

Olio di Iperico 100ml - 100% Hypericum Perforatum - Olio Per il Corpo -...
  • Gli oli vettori naturali al 100% sono un toccasana per la bellezza, per il tuo...
  • Gli olio di iperico vettori sono ricchi di vitamine, minerali, micro e macro elementi...
  • Olio di erba di San Giovanni ricco di vitamina, amminoacidi, il miglior...
  • Olio di erba di San Giovanni si può essere miscelato con altri oli essenziali o oli...

Come prevenire i geloni alle mani e ai piedi

Prevenire i geloni alle mani è ai piedi è possibile adattando alle basse temperature le proprie abitudini quotidiane. 

Indossare indumenti sufficientemente caldi quali guanti e calze confortevoli e non troppo strette, può senza dubbio agevolare tale scopo: tuttavia anche effettuare bagni caldi la sera, rappresenta una buona abitudine.

Particolare attenzione occorre poi dedicare all’alimentazione, che in questo caso gioca un ruolo importante: seguire una dieta bilanciata e ricca di vitamine, riduce il rischio di carenze, fattore spesso scatenante per quanto concerne i geloni mani e piedi.

Considerazioni finali

I geloni mani e piedi rappresentano un disturbo piuttosto comune e frequente: data l’entità del problema è buona norma agire con tempestività, limitando quelli che possono esserne eventuali fattori scatenanti.

L’inverno non rappresenta pertanto un nemico se lo si affronta prontamente e con le dovute precauzioni.

SEO Copywriter e Social Media Strategist, ritengo che l’uso corretto delle parole possa fare la differenza, rappresentando un vantaggio competitivo. Essere persuasivi non significa “convincere” ma saper intercettare le necessità, assecondando bisogni e risolvendo problemi…e questo è il mio mantra!

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *