Clean beauty: Il nuovo trend di bellezza

Bellezza

Clean beauty: Il nuovo trend di bellezza

Se ti stai domandando cos’è la Clean Beauty e per quale motivo risulta essere così importante, allora ti trovi nel posto giusto: in questa guida infatti scopriremo insieme cos’è e perché è importante.

Il movimento della Clean Beauty è attualmente molto diffuso infatti, quando si parla di cosmetici puliti, ci si riferisce ad una lista di prodotti privi di sostanze tossiche e pericolose per l’organismo, basti pensare al fatto che la pelle è l’organo più esteso del corpo e attraverso questo si eliminano tossine ma al tempo stesso se ne assumono altrettante dall’esterno.

Nel mondo della cosmesi si parla sempre più di Clean Beauty ovvero una filosofia volta a prediligere una bellezza pulita e naturale non solo in termini di ingredienti ma anche di trasparenza nei confronti del consumatore.

Clean Beauty - la nostra guida completa

Clean Beauty: guida completa by Soluzione.Online

Clean Beauty infatti non sta solo a significare l’impiego di marchi organici o naturali al 100 % anche se alcuni brand hanno deciso di adottare un approccio biologico rispetto alle classiche formulazioni, liberandosi di conseguenza dagli agenti controversi.

Un’esigenza data non solo dalla crescente preoccupazione per il pianeta, ma anche dalla necessità di soddisfare nuove generazioni di clienti.

Cos’è e come funziona la Clean Beauty?

Il concetto Clean Beauty ha svariate interpretazioni: le definizioni di naturale, pulito, green ed ipoallergenico non sono state attualmente ancora spiegate infatti potrebbero essere utilizzate in modo errato.

Definizioni invece come “privo di prodotti chimici” non posseggono alcun significato considerando che tutti gli ingredienti sono chimici, naturali o di sintesi. Inizialmente termini come “naturale” e “bio” venivano utilizzati per descrivere prodotti a base di ingredienti naturali.

Quando poi i produttori si sono resi conto che i consumatori prediligevano l’idea di un prodotto non sintetico, a quel punto quei termini sono comparsi sulle etichette di qualsiasi cosmetico a prescindere dal fatto che ciò corrispondesse a verità oppure no.

Stando ad oggi il termine “naturale” non è più una garanzia, infatti i consumatori sono sempre più attenti agli ingredienti dei prodotti che utilizzano, per cui la definizione “privo di agenti irritanti” diverrà il nuovo standard di bellezza.

Come è nato il trend della Clean Beauty USA?

L’ossessione per il benessere e il detox, sia per ciò che concerne i regimi dietetici sia i prodotti, stanno spingendo la domanda verso ingredienti “puliti” ed essenziali.

Il consumatore attualmente risulta essere più informato circa le eventuali irritazioni provocate dagli ingredienti di sintesi all’interno di profumi e in conservanti, pertanto legge molto attentamente le etichette dei prodotti al fine di non incorrere in spiacevoli effetti indesiderati.

Altro fattore poi da tener presente è che il numero delle persone con una pelle particolarmente sensibile è in netto aumento a causa dell’esposizione all’inquinamento e ai dispositivi digitali oltre che allo stress.

Essendo la pelle sensibile il tema più discusso, ad oggi si registra una netta propensione verso cure della pelle a base di ingredienti naturali puri e genuini.

A tal proposito vorrei suggerirti questo sapone naturale al 100% a base di oli vegetali e latte d’asina:

Barra di sapone al latte d'asina naturale organico fatto a mano antico tradizionale - Alleggerimento della pelle anti invecchiamento, idratante - Nessun prodotto...
  • I nostri prodotti sono fatti a mano in piccoli lotti con metodi tradizionali. Tutti i...
  • Aiuta a rimuovere le macchie e l'annerimento della pelle. Rimuove le rughe,...
  • Aiuta a vantaggio la pelle secca. Aiuta a rimuovere l'acne e le macchie nere. Usato...
  • Aiuta a rinnovare le cellule. Aiuta a rimuovere la pelle morta dal corpo. Pulisce la...

Nel prossimo paragrafo entriamo più nel dettaglio andando a scoprire quali sono i prodotti maggiormente consigliati per la Clean Beauty.

Prodotti consigliati per Clean Beauty

Prima di procedere con la rassegna dei prodotti delle migliori marche attualmente presenti sul mercato online, voglio fornirti qualche indicazione relativa al metodo di valutazione del prodotto che andrai ad acquistare.

Come già asserito in precedenza, con il termine Clean Beauty si racchiudono tutti quei prodotti naturali che non hanno un impatto negativo né sulla salute nè sull’ambiente.

Clean infatti vuol dire “pulito”, “green” e dotato di una certificazione precisa: i consumatori attualmente necessitano di prodotti con garanzie di sicurezza per la propria salute.

Sono sempre più numerose le persone che stanno imparando l’importanza di leggere attentamente l’INCI di ogni cosmetico o prodotto per il corpo e di scegliere le alternative bio che rispettino la pelle.

prodotti per la clean beauty

Clean Beauty: prodotti consigliati

Per acquistare i migliori prodotti per Clean Beauty, potrai affidarti direttamente al mercato online poichè è in grado di offrirti la possibilità di scegliere tra centinaia di proposte a prezzi davvero competitivi e nettamente inferiori rispetto a quelli proposti dai negozi.

A tal proposito vorrei suggerirti diversi brand che propongono prodotti per la cura della pelle che rispettano tutti i requisiti di sostenibilità per il bene della salute e dell’ambiente propri della Clean Beauty.

A questo punto, vediamo insieme quali sono i migliori prodotti che rispecchiano i valori della Clean Beauty Italia.

Il primo prodotto di cui voglio parlarti è il “Sapone nero africano”. Si tratta di un sapone biologico fabbricato a mano in Ghana. E’ una miscela di olio di cocco, burro di karitè e detossinanti naturali. E’ inodore ed è ideale per la salute della pelle.

Come va utilizzato?

Applicato sul viso, lascia la pelle perfettamente pulita e morbida. In alternativa può essere utilizzato anche per lavare il corpo, per togliere il make up, come maschera viso oppure come shampoo.

Aiuta a contrastare l’acne, le imperfezioni del viso, le dermatiti ed ulteriori sfoghi cutanei. Si consiglia di conservarlo avvolto nella pellicola trasparente e di riporlo in frigorifero.

PraNaturals Sapone Nero Africano 200g, Prodotto artigianalmente in Ghana,Cosmetico Biologico e Vegano, Per tutti i tipi di pelle, Trattamento naturale...
  • IL SEGRETO PER LA PELLE PERFETTA - Ideale per la pelle secca e le eruzioni cutanee,...
  • INGREDIENTI NATURALMENTE CURATIVI- Un'unica miscela di olio di cocco, burro di...
  • ANTI AGE- Arricchito con minerali e antiossidanti, il sapone nero africano previene i...
  • 100% NATURALE - PraNaturals Sapone nero africano è completamente biologico con...

Il secondo prodotto è il “Gel doccia con Tea Tree Oil”. Questo gel doccia del brand “Therapeutic” possiede tutte le caratteristiche di un prodotto Clean Beauty in quanto contiene il 98% di ingredienti di origine naturale.

Privo di parabeni, siliconi e non è testato sugli animali. L’azienda rispetta la promessa di sostenibilità eco e bio anche nell’imballaggio del prodotto.

Gel disinfettante antibatterico GEL DOCCIA con Tea Tree Olio (albero del tè) Pack 3x200ml - Azione antimicotica-antibatterica. Detergente multiuso alla melaleuca ad...
  • Gel Doccia Antisettico - Antimicrobiano - Antiestafilococo - Antibatterico -...
  • L'Olio Essenziale dell'Albero del Tè ha un profumo fresco, antisettico e medicinale....
  • Per le micosi in genere.L'olio essenziale dell'Albero del Tè è conosciuto meglio...
  • Per Acne, Odori, Infezioni Batteriche, Micosi alle Unghie, Piede d'Atleta, Tigna e...

Un altro prodotto è quello proposto dal brand “Faith”, si tratta di un set comprendente shampoo e balsamo al profumo di pompelmo e arancia, realizzati con fragranze naturali ed oli essenziali.

Questi prodotti sono ideali per capelli normali o grassi in quanto purificano e rendono la chioma liscia e morbida. Sono privi di parabeni e siliconi, 100 % vegani e non testati sugli animali.

Se eventualmente fossi interessata all’acquisto di questo set, ti suggerisco di acquistarlo direttamente online:

Faith in Nature - Shampoo naturale e balsamo, Per capelli normali/secchi, 400 ml + 400 ml
  • Realizzato con fragranza naturale al 100%.
  • Realizzato con oli essenziali.
  • Privo di parabeni e SLS.
  • Certificato vegano.

Il brand “Naissance” propone invece un olio di mandorle dolci, naturale al 100%, vegano, non testato sugli animali e inodore.

Può essere impiegato per la cura e il benessere della pelle e dei capelli per le sue proprietà emollienti ed idratanti, come detergente viso oppure come struccante naturale grazie alla sua leggera texture.

E’ un olio ricco di vitamine e acidi grassi essenziali infatti viene utilizzato anche come olio da massaggio e nell’aromaterapia.

Te lo consiglio vivamente:

Naissance Mandorle Dolci Naturale 1L – Vegan, senza OGM – Ideale per la cura della Pelle e dei Capelli, l’Aromaterapia e come olio da Massaggio di base
8.352 Recensioni
Naissance Mandorle Dolci Naturale 1L – Vegan, senza OGM – Ideale per la cura della Pelle e dei Capelli, l’Aromaterapia e come olio da Massaggio di base
  • Olio di Mandorle dolci, naturale al 100%, raffinato e inodore. Paese di origine: UE.
  • Usato nel massaggio, aromaterapia, cura della pelle, cura dei capelli, come...
  • Un olio leggero, dal colore giallo pallido, facilmente assorbito e adatto per...
  • Non testato sugli animali e vegano Senza OGM.

Ultimo prodotto di cui voglio parlarti è quello proposto dal noto brand “Naissance”. Si tratta di un kit per preparare uno scrub naturale, esfoliante e idratante con ingredienti 100% naturali e non testati sugli animali.

Al suo interno sono contenuti un opuscolo con le istruzioni da seguire, i Sali del Mar Morto, olio di cocco e olio essenziale di limone.

Le proprietà esfolianti dei Sali, l’idratazione e l’aroma dell’olio di cocco e le proprietà purificanti e rigeneranti dell’olio essenziale di limone rendono questo prodotto perfetto per il benessere e la cura della pelle.

Naissance"Smoothly does it" Scrub corpo puro e naturale Confezione Regalo per ogni occasione - con oli di Cocco e Lime - Cruelty Free e Vegan
  • Divertente regalo per qualsiasi età o occasione DIY
  • Esfoliante e idratante Scrub per fare a casa
  • Odore Glorious, riposato e naturalmente pulita e rinnovata
  • Facile passo dopo passo libretto incluso

Caratteristiche principali della Clean Beauty

Fanno parte della lista “clean” i prodotti formulati con un massimo del 5% totale di sostanze sintetiche non pericolose per l’organismo né dannose per l’ambiente.

Le aziende produttrici di cosmetica bio si avvalgono di tecnologie avanzate al fine di estrarre in maniera sostenibile ed atossica la materia prima più preziosa dalle piante.

Sono ammessi solo i metodi “fisici” quali la distillazione e la filtrazione e, al contrario, severamente vietati tutti i processi chimici che possono alterare la struttura stessa della materia prima.

Questa categoria di prodotti poi ha uno sguardo attento all’impatto ambientale. Dai packaging minimali alla biodegradabilità, tutta la filiera limita l’inquinamento ad ogni livello.

Di seguito, troverai alcuni prodotti che rispecchiano appieno questi particolari principi di clean beauty:

Clean Beauty: Come si fa?

La Clean Beauty risulta essere un argomento alquanto complicato ma cercare di applicare questa filosofia alla propria beauty routine non lo è affatto. In primo luogo è indispensabile leggere attentamente la lista degli ingredienti.

E’ poi buona abitudine scegliere cosmetici privi di fragranze perché di norma hanno un impatto ambientale minore. Lo stesso discorso vale anche per il packaging dei prodotti cosmetici: andrebbe evitata la plastica e si dovrebbero riciclare e riutilizzare i contenitori.

L’ultima regola per una beauty routine che rispetti appieno questa filosofia è quella di scegliere brand che cerchino di migliorare il pianeta donando parte dei loro profitti a cause nobili, infatti un prodotto vegano infatti non dovrebbe contenere nessun ingrediente di origine animale.

Per quanto riguarda invece i prodotti per capelli è invece comune l’impiego di cheratina volta a riparare e rafforzare i capelli, lanolina, proteina della seta per avere capelli morbidi e c’era d’api per la tenuta dei capelli.

Alcuni brand però preferiscono utilizzare proteine, burri e oli vegetali, comprese la proteina del grano, le alghe per riparare la chioma, il burro di karitè per la tenuta, l’olio di moringa per nutrirli e l’olio di Argan per mantenerli morbidi.

Attualmente infatti i consumatori prediligono ingredienti naturali e per loro un atteggiamento responsabile nei confronti dell’ambiente è davvero importante, infatti risulta esserci un grande interesse per l’impatto di specifici ingredienti sull’ambiente.

Come scegliere i migliori ingredienti per la Clean Beauty?

Sarebbe opportuno scegliere ingredienti che non siano da ritenersi “tossici” per la pelle anche se non esiste una vera e propria regolamentazione globale: l’Unione Europea ha infatti bandito almeno 1300 ingredienti cosmetici, mentre negli Stati Uniti sono circa 30.

Molti termini come naturale, bio o organico, hanno perso credito infatti spesso vengono utilizzati solo per finalità di marketing senza che ci sia una vera corrispondenza con la realtà.

Proprio per questo motivo infatti Clean Beauty dovrebbe significare solo “privo di agenti irritanti”.

La regola numero uno per sapersi destreggiare nella lettura dell’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) risulta essere quella di evitare la dicitura “derivato da”, che molto spesso sta ad indicare un ingrediente naturale trasformato in qualcosa di diverso.

Vorrei suggerirti questo prodotto per il corpo:

Offerta
Scrub Naturale Esfoliante Viso Corpo e Piedi al Sale del Mar Morto al Pompelmo Scrub Idratante Anti Cellulite Smagliature Rassodante Levigante Peli Incarniti Cura...
700 Recensioni
Scrub Naturale Esfoliante Viso Corpo e Piedi al Sale del Mar Morto al Pompelmo Scrub Idratante Anti Cellulite Smagliature Rassodante Levigante Peli Incarniti Cura...
  • ESFOLIANTE: L’olio di zeste di pompelmo e il sale del Mar Morto sono degli...
  • ILLUMINANTE: L’olio di zeste di pompelmo e la vitamina E ravvivano la pelle...
  • COMBATTE ACNE E CELLULITE: L'olio di vaniglia aiuta a lottare l’acne e lo scrub al...
  • TRATTAMENTO IDRATANTE IN PROFONDITÀ: Gli oli essenziali agiranno sulla pelle...

Cosa si intende per ingrediente “tossico”?

Il grado di tossicità di un ingrediente dipende dal luogo in cui vive. Le sostanze tossiche impiegate nella formulazione dei prodotti cosmetici sono molteplici e i motivi per i quali vengono impiegate sono svariate.

Innanzitutto ci sono quelle in grado di garantire lunghi tempi di conservazione ai prodotti, aumentandone pertanto il ciclo di vita sugli scaffali. Tra queste troviamo il formaldeide con i suoi derivati, gli SLS e SLES, i PEG e il Tricolosan.

Altre sostanze invece garantiscono una maggiore stabilità e buona texture a basso costo. I principali sono petrolati e siliconi tra cui la vasellina, la paraffina e gli oli minerali.

Per la maggioranza dei sostenitori della Clean Beauty la preoccupazione più grande è rappresentata da ingredienti aggressivi e dai prodotti chimici di sintesi.

Stando poi ad un recente studio condotto nel 2016 dal beauty brand americano Kari Gran, il 55% delle donne legge le etichette dei prodotti di bellezza per evitare l’impiego di determinati ingredienti.

Proprio per tale ragione infatti vengono evitati i coloranti artificiali in quanto rendono la pelle più sensibile e gli oli minerali che vanno ad ostruire i pori e sono un sottoprodotto a basso costo così come i siliconi.

Invece il sodio lauril-solfato secca la pelle, gli ftalati possono essere assorbiti dalla pelle creando disagi, mentre i parabeni risultano essere un conservante molto controverso perché sono strettamente connessi al tumore al seno.

Alcuni brand hanno poi eliminato dai loro prodotti sei ingredienti quali oli essenziali, alcool disidratanti, siliconi, schermi chimici, fragranze/coloranti e SLS.

Alcune marche invece parabeni, oli minerali, solfati, PEG, vaselina, siliconi, glicole propilenico, microsfere, profumi e colori artificiali preferendo oli essenziali.

Come prima cosa bisognerebbe informarsi sul tipo di ingredienti che si vuole evitare e quindi fare acquisti intelligenti. Per quanto riguarda invece la loro concentrazione, non è importante che tutti abbiano un’alta concentrazione piuttosto che il loro livello sia clinicamente testato.

Qualsiasi ingrediente venga impiegato in una percentuale maggiore dell’1% deve comparire sull’etichetta.

Qual è la differenza tra organico, cruelty-free, vegano e green?

Nel mondo beauty ed in modo particolare in quello della Clean Beauty termini come organico, naturale, vegano e cruenty-free vengono solitamente utilizzati con significati diversi.

Per esempio il termine “green” si riferisce ad un qualcosa che non danneggia l’ambiente, una definizione che va ad unirsi con quella di “sostenibile” riguardante formulazioni, distribuzione e packaging.

Totalmente differente il significato del termine “vegano” che sta ad indicare un prodotto creato senza il bisogno di utilizzare ingredienti di derivazione animale.

informazioni sugli ingredienti per la clean beauty

Ingredienti per la clean beauty

Questo però non esclude il fatto che al suo interno non siano presenti componenti chimiche. Stesso discorso vale per il termine “cruelty-free” in quanto implica che il prodotto non sia stato testato sugli animali ma non è detto che al suo interno non ci siano componenti di origine animale.

Una definizione largamente usata nella Clean Beauty risulta essere “organico” che sta ad indicare l’impiego di ingredienti naturali non prodotti con l’utilizzo di pesticidi.

Un cosmetico naturale infatti deve essere costituito da ingredienti di origine vegetale, animale o minerale, ma questo non implica che sia organico o cruelty-free.

La definizione invece di “non tossico” è quella decisamente più controversa perché purchè sia tale un prodotto deve contenere ingredienti che non siano dannosi per la salute e il benessere dell’organismo.

Secondo la Clean Beauty infatti un cosmetico non dovrebbe contenere alcun elemento pericoloso al suo interno, a prescindere dalla dose.

Che differenza c’è tra un prodotto biologico ed un prodotto naturale?

I prodotti naturali contengono ingredienti estratti dalle piante e presenti in natura e ne viene asportata solo una minima parte.

I prodotti biologici invece sono prodotti naturali ma ad un livello più alto questo sta a significare che sono realizzati con ingredienti senza OMG che sono coltivati, raccolti, prodotti e conservati senza l’impiego di erbicidi chimici, pesticidi o antibiotici.

Tuttavia si consiglia di evitare prodotti con la dicitura “derivato da” preferendo ingredienti che derivano direttamente dalla natura e che mantengono intatte tutte le loro proprietà.

Funziona veramente la Clean Beauty?

Il concetto di Clean Beauty è a tutti gli effetti un nuovo standard di bellezza: una bellezza pulita è il riflesso esterno di una serie di scelte che hanno a che fare con il nostro interno, vale a dire alimentazione, stress e via discorrendo.

La Clean Beauty non è solo una filosofia riservata ad una nicchia ristretta ma è una vera e propria ossessione per il benessere che ha investito anche i prodotti cosmetici.

Il concetto di Clean Beauty è legato all’impiego di ingredienti naturali o ottenuti da fonti sostenibili e rinnovabili e perciò virtuosi ed etici, anche se il termine “clean” in realtà si riferisce a ingredienti “non tossici” dunque sicuri per il consumatore.

Tuttavia manca una definizione precisa di questo nuovo trend, la cui unica regola rimane quella di scegliere prodotti che non compromettano la salute e il benessere della pelle.

A questo poi si unisce un approccio più consapevole al mondo della bellezza dato dalla maggiore attenzione verso la provenienza degli ingredienti.

Clean Beauty, le mie opinioni e considerazioni finali

Ad ogni modo, stando a quanto si legge in diversi portali e blog e tenendo conto delle opinioni positive di chi ha già sperimentato prodotti naturali che non hanno alcun impatto negativo sulla pelle e sull’ambiente, non posso far altro che affermare che questa filosofia funziona veramente per cui sarà senza ombra di dubbio il nuovo trend di bellezza del futuro.

Giunta al termine di questa guida informativa sarei curiosa di sapere le tue opinioni a riguardo o sei hai già avuto modo di sperimentare prodotti che rispettano i principi di questa filosofia.

Qualora avessi bisogno di ulteriori informazioni o avessi dubbi a riguardo, ti esorto a lasciarmi un commento qui sotto oppure a scrivermi direttamente sul mio profilo Instagram cercando il contatto “Martina Ippolito”.

Classe '89, si diletta nella scrittura sin da bambina. Appassionata di beauty e make-up, da diversi anni si è avvicinata a questo settore acquisendone nozioni e tecniche. Ama prendersi cura del suo corpo e fornire consigli alle donne. La sua passione più grande? La skin care routine.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *