Addominali scolpiti: ecco i nostri consigli

Fitness

Addominali scolpiti: ecco i nostri consigli

Avere gli addominali scolpiti è il sogno di ogni uomo e donna, di qualsiasi età. Parliamo di sogno proprio perché definire la zona dell’addome richiede molto sforzo, pazienza e costanza, che non sempre siamo disposti ad impiegare. Più in generale, la pancia, è il riflesso dello stile di vita, sia alimentare che atletico, ecco perché la maggior parte delle persone ha il desiderio di averla piatta e tonica.

Tuttavia, non esistono trucchetti, ma una serie di buone abitudini che lavorano in sinergia, permettendoti di avvicinarti al tuo obiettivo fisico. In questo articolo infatti, andremo a vedere quali sono gli elementi che non possono mancare affinché l’addome risulti definito e scolpito.

Alimentazione: come sfruttarla per avere l’addome piatto

Il primo punto che dobbiamo andare a toccare è sicuramente quello che riguarda gli alimenti che compongono la tua dieta. Il gesto che compiamo di più tutti i giorni, è sicuramente quello di mangiare. Ecco perché è importante che i cibi selezionati non influiscano in maniera negativa sul tuo obiettivo.

In primo luogo, devi sapere che molto spesso, la zona addominale risulta gonfia a causa del ristagno dei liquidi, che portano gonfiore e difficoltà a livello intestinale.

Questa situazione viene causata primariamente dal consumo di troppi carboidrati e zuccheri, ed al contempo di troppa poca acqua. Per quanto possa sembrarti banale, l’acqua è un elemento essenziale, sia per il tuo benessere fisico, sia per aiutare il tuo corpo ad eliminare tossine e liquidi in eccesso. Chiaramente, bere anche 2 litri di acqua al giorno senza modificare le abitudini alimentari, non ti porterà lontano.

consigli per addominali scolpiti

Addominali scolpiti: aiutati con l’acqua

Il primo passo da compiere è sicuramente quello di cercare di ridurre al minimo gli zuccheri, che purtroppo sono contenuti in una quantità molto ampia di prodotti. Per quanto riguarda i carboidrati, nonostante ormai ci siano diverse scuole di pensiero, eliminarli del tutto non è una mossa che ti porterà qualche beneficio. E’ vero che inizialmente scenderai di peso velocemente, ma appena mangerai 50 grammi di pasta, li riprenderai tutti.

Il modo giusto, come sempre, è quello di fare le cose in modo moderato. Cerca di inserire i carboidrati a colazione e a pranzo, cercando di non aggiungere spuntini che ne contengano ancora. La sera invece, cerca di consumare primariamente proteine e verdure, di modo che durante la notte il tuo organismo non accumuli grasso nella zona dell’addome. Poiché non possiamo dilungarci eccessivamente, possiamo dire che questi siano i primi tre passi da compiere nell’alimentazione: bere tanta acqua, cercare di eliminare gli zuccheri, contenere il consumo di carboidrati.

Attività fisica: Gli esercizi che aiutano a sviluppare un addome tonico e scolpito

Passiamo ora al secondo argomento: lo sport. Come dicevamo all’inizio, gli addominali sono una zona del corpo piuttosto critica, che non si tonifica facilmente. Ecco perché devi cercare di mettercela tutta per raggiungere il risultato che desideri. Insieme ad un’alimentazione sana ed equilibrata, allo stesso tempo è molto importante che tu svolga una serie di attività che concorrano allo sviluppo dell’addome definito.

Anche in questo caso, per quanto possa sembrare superficiale, alcune attività aerobiche risultano perfette per mettere sotto stress gli addominali, che è quello di cui hanno bisogno. Per esempio, quando vai a correre, gli addominali fungono da muscoli stabilizzatori, e subiscono una serie di contrazioni che ti consentono di svolgere l’attività in modo corretto. Un ottimo consiglio, qualora ti piacesse la corsa, è proprio quello di tenerli contratti per il tempo dell’attività, intensificandola in modo importante.

Un’altro sport molto simile alla corsa, per quanto riguarda lo sviluppo degli addominali, è sicuramente il nuoto. Gli addominali vengono impiegati per svolgere qualsiasi tipo di movimento, sia esso delle braccia o delle gambe. In effetti, pensaci, è piuttosto raro trovare un nuotatore con la pancetta. Infine, se sei un’amante della palestra, anche i circuiti HIIT sono molto efficaci, e non solo per gli addominali.

Durante il loro svolgimento infatti, vengono bruciate tantissime calorie, che portano beneficio a tutta la silhouette. Inoltre, lo svolgimento di questi circuiti, ti consente di continuare a bruciarle anche dopo la fine del circuito, per dei processi fisici che non è il caso di stare a specificare.

In generale quindi, qualsiasi tipo di attività aerobica coinvolge l’utilizzo degli addominali, e allo stesso tempo ti consente di bruciare massa grassa.

Fare gli addominali: serve davvero?

Arriviamo infine ad una questione di cui si sente parlare molto, anche all’interno delle palestre e tra i professionisti. Nel momento in cui si svolge dell’attività anaerobica, ovvero con i pesi, gli addominali lavorano insieme al resto dei muscoli. Ecco perché, alla fine di un allenamento di questo genere, si richiede al massimo di compiere una serie da 100 colpi di addome.

Gli addominali, durante l’allenamento, lavorano sempre. Chiaramente, aggiungere degli esercizi specifici non fa mai male, ma non è il caso di eccedere. Le persone con un fisico asciutto e definito infatti, dedicano poco tempo allo svolgimento di esercizi per gli addominali, e la riprova è proprio l’ambiente della palestra.

In sostanza quindi, fare gli addominali è un ottimo modo per sottolineare l’intensità dell’allenamento, ma non ha alcun senso fare tante ripetizioni quando alla base non c’è un fisico allenato.

Stimolare solamente la zona dell’addome, anche con esercizi specifici, è completamente inutile. Prova ad unire un allenamento anaerobico ad una serie di addominali ogni volta che ti alleni, vedrai che i risultati saranno evidenti.

Un aiuto sostanziale: XL Power Force

Oltre ai consigli visti sin qui, c’è anche un altro valido aiutante che viene in tuo aiuto: l’elettrostimolatore per addominali. Questo strumento, ampiamente conosciuto ed utilizzato, ti dà la possibilità di scolpire la zona addominale in modo profondo e salutare.

Le sue funzioni infatti, nonostante prevedano l’utilizzo di impulsi elettrici, sono del tutto sicure ed efficaci. In sostanza, non devi fare altro che posizionare l’apparecchio sul tuo addome, e successivamente inizierai a sentire delle contrazioni.

xl power force addominali

XL Power Force Addome per i tuoi addominali

E’ proprio in questo modo che XL Power Force stimola i tessuti muscolari del tuo girovita, rendendoli più tonici e consentendoti di svolgere meglio l’attività fisica. Questo prodotto, clinicamente testato, viene utilizzato da sportivi di fama mondiale, che traggono benefici a livello sia fisico sia di forza.

Inoltre, poiché XL Power Force è stato pensato per soddisfare le esigenze di tutti, prevede ben 15 livelli di intensità.

Il suo utilizzo è semplice e sicuro al 100%, come testimoniano le opinioni delle persone che hanno già avuto modo di provarlo. Per avere maggiori informazioni su XL Power Force, consulta:XL Power Force addominali Funziona ? Recensione e Opinioni

Classe 1993, ha iniziato a lavorare nel mondo del fitness a 22 anni, sviluppando così tanto interesse per l'allenamento e la dieta corretta da aver conseguito tre certificazioni firmate CONI in appena un anno. La sua passione più grande? Gli squat e gli integratori naturali.

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *